Utilità del Citizen Wave Receiver

Si fa un gran parlare dello straordinario “apparecchietto” in grado di captare il segnale per gli orologi radiocontrollati e “rimbalzarlo” sugli orologi.

In effetti il “Citizen Wave Receiver” appartiene a quella gamma di prodotti ad alta tecnologi che si Utilità del Citizen Wave Receiversono resi disponibili nell’ultimo salto generazionale dell’elettronica, e che Citizen ha sviluppato per coloro che hanno difficoltà ha farsi raggiungere dal segnale.

In pratica si tratta di un amplificatore costruito con componenti elettronici passivi, che non hanno bisogno di alimentazione. Vogliamo sottolineare questa caratteristica perché Citizen Wave Receiver non ha necessità di batterie. Questa affermazione può apparire strana anche a qualcuno che conosce l’elettronica di qualche tempo fa, ma è proprio così.

Avendo solo componenti passivi, Citizen Wave Receiver viene attivato dal segnale stesso che lo raggiunge e attraverso i suoi circuiti riesca ad amplificarlo e trasmetterlo a breve portata.

È l’ideale per coloro che si trovano nella fascia tra i 1.500 e i 2.000 chilometri dalla centrale emittente, che nel caso dell’Italia si trova come sappiamo nei pressi di Francoforte in Germania.

Ma anche coloro che hanno alcuni impedimenti tipo barriere architettoniche e pur essendo più vicini all’emittente lamentano molte cadute di ricezione, Citizen Wave Receiver costituisce la soluzione dei problemi.

Non serve invece a chi il segnale non lo riceve mai, in quanto non ci sarebbe nulla da amplificare, ma questo è un caso che in Italia non ho mai visto verificarsi.

Come si usa? Nulla di più semplice: si mette accanto all’orologio o agli orologi da far raggiungere dal segnale, e il gioco è fatto!

Non serve per i satellitari, ma solo per i radiocontrollati.

Citizen Wave Receiver può essere richiesto ad ogni Concessionario Citizen e ad ogni Assistenza Ufficiale del marchio, e costa solo €. 20,00 + spese di spedizione.

Per info enrico@cannoletta.it


9 Commenti

  1. Francesco C

    E’ un po’ come appoggiarsi un megafono ad un orecchio per sentire meglio dei suoni lontani, anche quello è un amplificatore passivo …

  2. Ottimo esempio. In effetti è qualcosa di simile. Il megafono è un convogliatore di suono, mentre questo strumento capta il segnale presente e ne aumenta l’intensità.
    Il risultato è comunque simile: nel primo caso il suono si avverte di più e nel secondo il segnale è più forte

  3. Ciao ,io ne ho due e non sbagliano un colpo

  4. Ho saputo che i nuovi super titanio sono lavorati con il platino per aumentarne la lucidità.Come funziona? Grazie

  5. Adriano

    Io o due citizen radio controllati non sbagliano un secondo e sono precisissimi nel cambio dell’ora legale praticamente due gioielli del tempo a Natale in arrivò il terzo spero. Ciao

  6. Chiedo cortesemente di sapere se a voi utenti il Vostro Citizen segnala sul rapporto di connessione col segnale ogni giorno ok per quel che riguarda la connessione? Sono 3 giorni che mi segnala sempre no, grazie

  7. Francesco C

    Io abito in riva al Lago di Como, fra monti non molto alti, in una casa abbastanza isolata e gli unici disturbi locali sono autogenerati (wifi, elettronica a gogo, gadgets dappertutto).

    Ho un totale di 18 orologi da polso radiocontrollati di cui 8 Citizen. Di questi ultimi 2 ricevono il segnale tutte le notti, tre ogni due/tre giorni, due almeno una volta alla settimana e uno solo talvolta. Gli orologi sono tutti allineati sui ripiani della stessa libreria di fronte ad una finestra che però guarda a sud.

    Ciò detto, secondo me non è da preoccuparsi se l’orologio riceve almeno una/due volte a settimana, se non arriva a questo oppure se il proprietario si scoccia della mancata ricezione (tanti anni fa succedeva anche a me, oggi non mi importa più) allora conviene dotarsi del Wave Receiver ed il problema dovrebbe essere risolto.
    Non dimenticare mai che la prima precauzione per una buona ricezione del segnale è che l’orologio sia completamente carico, cosa che d’inverno non è affatto scontata.

  8. Emanuele

    Io ho un radio controllato ma a Lecce non riesco a captare il segnale. Sono troppo lontano da Francoforte quindi credo che sia questo il motivo vero?
    L’unica soluzione sarebbe il Wave Reicever se ho capito l’articolo?
    Grazie

  9. Buongiorno Emanuele.
    Benvenuto sul nostro blog, dallo splendido Salento.
    Il Wave Receiver è un amplificatore di segnale che è utile se il segnale è debole.
    Non serve quando la ricezione è nulla.
    A mio giudizio, anche considerando che nella provincia di Lecce c’è chi riceve il segnale, questo strumento potrebbe risolvere il problema. Ma come ripeto, potresti ricevere il segnale in alcune zone, e in altre no.
    Cordiali saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *