La ricezione e la ricarica nei radio-controllati

Vista la frequenza di domande e perplessità circa la ricarica degli accumulatori e la ricezione del segnale negli orologi radio-controllati, mi perdonerete se approfitto di questo articolo per fare il punto della situazione.

Lungi da essere banale, questo argomento può determinare la soddisfazione o la delusione nei confronti di una categoria di orologi che Citizen ha prodotto in modo impeccabile, rasentando la perfezione.

Innanzitutto occorre sottolineare che Citizen corre il rischio, proprio in virtù dell’alta qualità delle sue creazioni, di essere in qualche caso vittima della propria competenza.

L’assoluta affidabilità e la cura riscontrate sui modelli Eco-Drive generici, crea un’attesa di perfezione anche oltre ai limiti stessi della Fisica, per tutti gli altri prodotti.

Occorre sottolineare una volta per tutte che i radio-controllati necessitano di particolari condizioni di funzionamento, esattamente come qualsiasi apparecchiatura radio ricevente, quali la posizione, l’esposizione alle onde radio, la lontananza da agenti di disturbo del segnale, ecc.

Anche le moderne trasmissioni digitali, oppure quelle via satellite, per non parlare delle onde radio in FM, registrano alcuni cali di segnale, senza che si debbano accusare di scarsa qualità i ricevitori, i quali sono sempre incolpevoli.

Spesso molti utilizzatori si rivolgono al sottoscritto, anche al di fuori di questo blog, lamentando il fatto che altri marchi, anche meno costosi hanno in alcuni casi una ricezione più sollecita.

In questo frangente si tratta di una scelta di fondo effettuata dalla casa produttrice: c’è chi privilegia un’immediata ricezione, e chi invece, come Citizen, preferisce proteggere il sistema ricevente e tutto il movimento all’interno di casse con altre e diverse caratteristiche.

E’ importante tener presente alcune considerazioni: il segnale emesso dalle centrali come quella di Meinflingen raggiunge orologi che hanno una base dei tempi a quarzo di ultima generazione, già di per se stessi predisposti a riservare una precisione che si aggira attorno allo scarto di pochi secondi a settimana.

Anche se si registra una ricezione alla settimana, l’orologio si metta al passo di un’accuratezza quasi totale.

Gli orologi Citizen sono predisposti per ricevere in automatico il segnale due volte nelle 24 ore, e precisamente di notte, quando lo strato di Heaviside della ionosfera è più denso, in modo da far rimbalzare le onde più volte e raggiungere quindi distanze più elevate.

Le casse in titanio o in solido acciaio anti-allergico, nickel-free, di tipo 316L che equipaggiano i Citizen, spesso schermano la bobina di ricezione e la ricezione potrebbe risultare scarsa. In ogni caso, però, la sensibilità del ricevitore garantisce almeno una ricezione ogni 2 o al massimo 3 giorni, anche in casi particolarmente problematici. In questo lasso di tempo, l’orologio, anche se abbandonato alla sua precisione intrinseca, non fa in tempo neppure a scostarsi dalla perfezione in modo apprezzabile, e l’intervento della correzione lo porta ad un’accuratezza di 1/1.000.000 di secondo, come da orologio atomico.

Risulta quindi a mio giudizio azzeccatissima, per orologi di grande qualità, l’utilizzo di materiale sofisticato, anche se a danno di un risultato ricettivo che risulterebbe inutile.

Un consiglio che mi sento di

dare a tutti i possessori di orologi radio-controllati di Citizen è quello di essere fiduciosi in quella che è l’alta tecnologia del colosso giapponese: nella quasi totalità dei casi, quando manca la ricezione, la colpa non è da attribuire all’orologio.

A questo proposito interviene un’altro fattore che ritengo fondamentale e che sento mio dovere, in quanto tecnico delegato da Citizen Italia su questo blog, chiarire in modo definitivo.

In tutti gli orologi radio-controllati il livello della carica dell’accumulatore assume un’importanza fondamentale.

La ricezione, infatti, è la funzione che più di tutte richiede un dispendio energetico, a maggior ragione quando il circuito è contenuto in una cassa di alta valenza tecnologica come materiale e con un livello di schermatura elevato contro urti e disturbi in genere.

E’ bene sapere, inoltre, che continue richieste di ricezioni manuali, indeboliscono il livello di carica dell’accumulatore, ed arriva ad un certo punto il momento in cui questo è sufficiente per il funzionamento dell’orologio, ma scarso e insufficiente per le ricezioni.

I dettaglianti dovrebbero impartire un breve insegnamento di base al momento della vendita, rassicurando il cliente sotto questi aspetti.

In definitiva, prima di iniziare ad usare un radio-controllato, è indispensabile eseguire una ricarica completa a CORONA DI MESSA ALL’ORA COMPLETAMENTE ESTRATTA.

E’ questo un particolare sempre trascurato, chissa perché, ma che assume un valore indispensabile.

Ricaricare un orologio a energia solare o luminosa in genere, mentre esso funziona, sarebbe come riempire un recipiente bucato, e visto che non possiamo aumentare più di tanto l’intensità della fonte di luce, non raggiungeremmo mai la piena carica.

La totalità dei clienti delusi da un primo utilizzo di un orologio radio-controllato, quando hanno provveduto alla ricarica completa, che consiste nell’esporre l’orologio a circa 30 cm. da una fonte luminosa di almeno 30 w. per 6/8 ore, CON LA CORONA DI MESSA ALL’ORA COMPLETAMENTE ESTRATTA, hanno ottenuto il massimo della soddisfazione.

Ricordiamo quindi questi piccoli e pochi accorgimenti e otterremo di compiacerci al massimo con i nostri Citizen, certi di possedere il meglio dell’attuale tecnologia applicata all’Orologeria Elettronica.


46 Commenti

  1. Davide2000

    Buongiorno a tutti!Volevo rivolgere se possibile una domanda al Gentilissimo Enrico Cannoletta,premetto ke non sapendo come fare a contattarti direttamente lo faccio tramite blog se sbaglio MI SCUSO ANTICIPATAMENTE,ieri ho visitato il sito e quindi anche il fornitissimo catalogo della magnifica gioielleria di cui sei titolare se non vado errando,e guardando più volte non ho trovato il “

  2. Davide2000

    “super pilot” a qui ero interessato all’acquisto,gentilmente sapresti dirmi indicativamente se arriva ed eventualmente per quando?sai,il mio compleanno si avvicina e quale migliore occasione prima del natale può essere la motivazione migliore per acquistare lo stupendo segnatempo JY8020-52E.Mi scuso per avere spezzato il messaggio di prima ma involontariamnte e casualmente la freccina del mous era su “lascia il commento”e così ho fatto un danno,scusate.TI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE e mi scuso per il disturbo,cordiali e sinceri saluti Davide2000

  3. Francesco C

    A proposito di ricezione: come è andata con l’ora legale 2013?

    Io ho 12 radiocontrollati di 4 marche e stamattina di questi segnavano l’ora giusta:

    6 Citizen = 3 sì (quelli più vecchi …)
    4 Casio = tutti sì
    1 Junghans = no
    1 Seiko = no

    E voi?

  4. Francesco C

    … a proposito, mi sono scordato di dire che sono tutti e 12 completamente carichi come sempre

  5. Davide2000

    BUONA PASQUA A TUTTI………
    Buongiorno Francesco,buona domenica……questa mattina al mio risveglio ho verificato tutti i miei radiocontrollati e con piacere ho visto che tutti i Citizen erano perfettamente in orario con ricezione “H”,idem per il mio unico casio ancora in vita.
    Salutoni
    Davide

  6. mirko017

    Buona Pasqua a tutti,
    questa volta il passaggio all’ora legale e’ stato un successo senza precedenti.
    Stamattina tutti i miei radiocontrollati (22 Citizen e 1 Oregon Scientific) risultavano impostati correttamente sull’ora legale.
    Favoloso.
    Saluti.

  7. Francesco C

    Complimenti, credo che a me non sia mai successo nella vita. Stamattina perfino uno dei miei otto orologi da tavolo non aveva ricevuto il segnale ..

  8. Francesco C

    Aggiornamento: stamattina, lunedì, i tre Citizen più ‘sordi’ segnavano ancora l’ora solare. Si tratta di un crono field e di due crono pilot che fino da nuovi sono sempre stati poco sensibili al segnale radio.
    Ho effettuato una sola ricezione manuale a testa verso le 9.00 sul terrazzo e tutti si sono messi a posto.

    Comunque durante i fine settimana di cambio dell’ora io porto sempre orologi meccanici, non voglio essere sottoposto allo stress di riceve o non riceve il segnale e in caso negativo continuare a provare. Al massimo me ne occupo al lunedì se proprio qualcuno non è ancora aggiornato.

  9. Davide2000

    Ciao Francesco,stamattina a me e successo quasi la stessa cosa,e cioè il Super-Pilot ed il Pilot alla mia verifica di ricezione segnavano entrambi “No”(alle 9,30 ho provveduto ad una ricezione manuale dal medesimo posto in cui erano la notte e hanno dato esito “H”),meno male che ieri non mi hanno dato problemi al cambio dell’ora!chissà come mai ogni tanto si verifica questo,eppure gli orologi li tengo sempre nello stesso posto e nella stessa posizione eppure a volte uno o due non ricevono il segnale notturno.
    Slutoni

  10. dariopagani

    La diversità tra radio controllato a 3 o a 5 canali in cosa consiste ?
    Solo nel fatto che sono diversamente controllati nei vari continenti?

  11. Ciao ragazzi.
    È veramente interessante leggere i commenti dei nostri senatori, ma anche dei lettori occasionali, relativi alla ricezione e al cambio ora legale.
    Queste discussioni di mostrano l’utilità e la valenza di Citizenmania, in quanto emergono finalmente gli aspetti tecnici della questione, con una maturità tecnico-scientifica rassicurante da parte degli utenti.
    Sappiamo quindi che non deve essere assunta come un fallimento una mancata ricezione del segnale, e altrettanto bene sappiamo che sono molti i parametri che determinano un completo ricevimento del segnale, e che esulano dalla sola posizione geografica.
    La preparazione degli utenti determina a questo punto un … cambio di marcia.
    Ho in mente una serie di iniziative che potrebbero essere prese in considerazione se Citizen Italia lo riterrà opportuno.
    Nel frattempo vi chiedo di partecipare e collaborare a questo sviluppo proponendo una serie di proposte o consigli su cosa vorreste trovare su Citizenmania.
    A presto e tanti saluti.

  12. Caro dariopagani,
    la differenza consiste nel tipo di circuito ricevitore, adatto a decodificare il segnale proveniente da 1 o più emittenti.
    Nel campo della trasmissione del segnale di sincronizzazione per gli orologi, esistono diverse frequenze e sistemi.
    Attualmente i più sofisticati orologi sotto l’aspetto quantitativo è il multibanda 6, in grado di elaborare 6 diversi impulsi lanciati da 2 emittenti europee, 1Usa, 2 giapponesi e 1 cinese.
    Salutissimi.

  13. mirko017

    Ciao a tutti e bentornati all’ora solare.
    Anche questa volta il cambio e’ avvenuto senza problemi.
    Stamattina tutti i miei radiocontrollati (29 Citizen e 1 Oregon Scientific) indicavano l’ora corretta.
    Un vero successo direi.
    Saluti.

  14. Francesco C

    Non mi parlate di cambio dell’ora …

    Stamattina ben pochi dei miei r/c da polso segnavano l’ora giusta, ma tanto in occasione di queste due infauste date io vado con orologi meccanici e sto tranquillo.
    Oggi comunque perfino un Oregon da tavolo e due Casio non avevano ricevuto il segnale, c’est Waterloo mon general …

  15. Per quanto riguarda i miei modelli, solo uno su 3 radiocontrollati si è sincronizzato, ma devo precisare che non erano ben orientati e che questi giorni, dalle mie parti, c’è una grossa cappa di umidità che disturba il segnale. Vedremo stanotte!

  16. mirko017

    Caspita Francesco…!
    Pazienza per i Citizen e i Casio, ma che anche un Oregon non abbia ricevuto il segnale e’ notevole, considerando che dovrebbe sintonizzarsi ogni ora e quindi dovrebbe avere maggiori probabilita’ di successo.

  17. Francesco C

    L’Oregon si poi sintonizzato verso le 15 (!!!)

    Stamattina solo un altro paio di orologi hanno ricevuto il segnale e mancano all’appello i soliti due pilot crono in acciaio e i due crono field in titanio. Vediamo quando scoprono che l’ora legale non c’è più …

  18. Il mio pilot acciaio OK, mentre un altro che ho trovato a un mercatino domenica apparentemente morto l’ho fatto caricare sei ore al sole e l’ho settato manualmente, stanotte a causa nubi non hanno preso il segnale ora vediamo prossimamente

  19. Salve,
    ho recentemente comprato un Citizen Eco Drive Radiocontrollato Field Titanio a Milano, il problema è che non prende il segnale radio ne in automatico e ne in manuale anche stando in uno spazio aperto molto grande senza strutture e orientando l’orologio verso il nord, la lancetta dei secondi rimane sulla ricezione RX e poi torna a fare i secondi nell’orologio, lo devo portare in assistenza o è normale.

  20. Buongiorno akfirm e benvenuto.
    Molto probabilmente è necessaria quella che io chiamo “una ricarica drastica”.
    Metti il tuo Citizen a circa 30 cm. da una fonte luminosa di almeno 30 w. con la corona di messa in orario COMPLETAMENTE ESTRATTA. Al termine esegui le operazioni di programmazione.
    Se incontri difficoltà facci sapere.
    Ciao.

  21. Solo per scrupolo: hai provato di giorno o di notte? DI notte la ricezione è migliore; “Orientato l’orologio verso nord” significa che hai puntato a nord le ore 12 o l’antenna? Perchè ovviamente è l’antenna che va direzionata a nord, e non so se nel field sia ad ore 9 o ad ore 6, controlla il manuale.
    In ogni caso considera che succede spesso di mancare la ricezione per qualche giorno, le cause possono essere molteplici… Soprattutto se sei verso il sud Italia e quindi più lontano dalla stazione trasmittente.

    Rimango comunque convinto che seguendo il consiglio di Enrico Cannoletta probabilmente risolverai!

    Ah: benvenuto tra noi 😉

  22. Buongiorno,
    dopo una ricarica drastica stanotte l’orologio ha ricevuto il segnale radio tenendolo al polso, che dire grazie di tutto.
    Ciao

  23. Adolfo Riganello

    Buon giorno, possiedo un orologio Citizen CronoPilot titanio EcoDrive codice AS4050-51-E;mi sono reso conto che l’orologio è indietro di 2 minuti; volevo sapere se l’antenna è posizionata a ore 6 oppure ad ore 9 xchè sul manuale in mio possesso non risulta scritto x fare l’aggiornamento e nel dettaglio in che cosa consiste fare la ricarica completa. Premettoo che una volta al mese l’orologio lo lascio a ricaricare a luce naturale e poi durante il giorno lo tengo sempre al polso, tranne quando vado a coricarmi. grazie

  24. Ciao Adolfo Riganello e benvenuto tra noi altri appassionati.
    Ti confesso che non ho capito benissimo qual’è il tuo “problema” specifico, ma ti rispondo per quello che mi è chiaro:
    l’antenna del tuo modello è ad ore 9, quindi sarebbe opportuno direzionare l’orologio con le ore 9 verso nord durante la notte per la ricezione del segnale; per quanto riguarda il fatto che sia indietro di 2 minuti, controllerei la posizione di riferimento delle lancette, che potrebbe essere sfasata di tale intervallo a causa di un urto o più semplicemente di un forte campo magnetico; per la ricarica completa, o la cosiddetta ricarica drastica come viene spesso definita, si tratta di un rimedio ad alcune anomalie o comunque una operazione che ogni tanto sarebbe bene fare ai nostri ecodrive, e ti rimando all’ultimo commento di questo articolo dove l’ho già ri-spiegato (e comunque cercando sul blog troverai una miriade di commenti a tal riguardo!):

    http://www.citizenmania.it/articoli/il-mio-vecchio-citizen-eco-drive-chronograph-blue-dial-con-monoscocca-titanio/comment-page-1/#comment-7577

    Clicca su questo link e leggi in fondo alla pagina l’ultimo mio commento.

    Spero di esserti stato utile, facci sapere!
    Saluti

  25. mirko017

    Ciao Adolfo,
    devo correggere l’amico lamapss per quanto riguarda la posizione dell’antenna nel tuo modello.
    Il codice AS4050-51E corrisponde ad un Crono Pilot, quindi al calibro E670 che ha l’antenna a ore 6.
    Comunque se hai il libretto di istruzioni originale tutto cio’ dovrebbe essere indicato chiaramente.
    Saluti.

  26. Ops, chiedo scusa… che errore!!
    Una svista, hai chiaramente ragione mirko017. Non so perchè ma avevo in mente un altro movimento!

  27. Per farmi perdonare: questo è il link del relativo libretto di istruzioni, qualora non avessi sotto mano il cartaceo

    http://www.citizenwatch-global.com/support/pdf/e670/i.pdf

    Saluti

  28. Caro Adolfo,
    le indicazioni impartite dai nostri veterani lamapss e mirko017 sono ineccepibili.
    Aggiungo unicamente il link per un’agevole riprogrammazione dopo la ricarica drastica e l’allineamento:

    http://blog.gioielleriacannoletta.it/orologi/programmazione-del-pilot-chrono-alarm/

    Salutissimi

  29. Francesco C

    E’ certamente un po’ lungo ma il manuale sugli orologi radiocontrollati edito dal NIST americano, l’ente che gestisce l’orologio atomico di Fort Collins, è piuttosto interessante per un appassionato:

    http://tf.nist.gov/timefreq/general/pdf/2422.pdf

  30. Molto interessante e mi era sfuggito.
    Grazie e complimenti vivissimi al nostro “Senatore” Francesco C.

  31. Giorgio D.

    Utilissimo documento quello del NIST. Consiglio a chi ha problemi di ricezione di leggere specialmente da pag. 45 a pag. 47

  32. Buongiorno a tutti e buona pasqua, mi chiamo Alessandro e posseggo un citizen eco drive pilot radiocontrollato, questa mattina il mio orologio non di e aggiornato 🙁
    Non vorrei farlo manualmente, ma vorrei che l’orologio lo facesse in automatico con il segnale.
    Grazie

  33. Francesco C

    Notte di tempesta sull’Europa! Stamattina perfino i miei radiocontrollati da tavolo segnavano ancora l’ora solare … non parliamo di quelli da polso.

    Ho trovato sincronizzati due da tavolo su 10 e due da polso su 15. Non faccio nomi. Al contrario di quelli da polso che ci provano solo di notte gli orologi da tavolo ci provano più volte anche di giorno (con le batterie AA hanno una ben altra riserva di energia) ed ora piano piano stanno andando a posto tutti. Per quelli da polso ci vorrà qualche giorno.

  34. Francesco C

    Sono trascorse due settimane e c’è ancora un crono pilot che segna l’ora solare. Negli anni passati sono intervenuto manualmente, ho un locale della casa lontano da apparecchi elettrici con finestra che guarda a nord sul cui davanzale la ricezione è assicurata, però stavolta voglio vedere se e quando questo orologio si regolerà da solo. Tengo duro ma mi domando: se avessi solo quello avrei dovuto tirare fuori le istruzioni e cercare di regolarlo manualmente, magari è facilissimo (non l’ho mai fatto) ma forse invece c’è il rischio di incasinare tutto …

  35. Ragazzi buongiorno, il mio problema è simile a quello discusso già in precedenza, ossia il mio “Citizen The Pilot Radiocontrollato 5 canali BY0081-54E” va indietro di 8 minuti. Ho provato già due volte a correggere l’ora manualmente ma la notte, puntualmente, si riposiziona ai classici 8 minuti di ritardo. Non ho ben capito cosa fare e quali siano le cause. Grazie mille e chiunque potrà aiutarmi

  36. Francesco C

    Totò, hai effettuato il controllo ed eventuale aggiustamento della posizione di riferimento?
    Il tuo orologio ha probabilmente preso una botta oppure è stato influenzato da un campo magnetico ed ora le lancette non sono più in fase con il movimento.
    L’operazione descritta nel manuale serve proprio ad ovviare a questo sfasamento. In pratica l’orologio ‘crede’ di segnare l’ora giusta ma la lancetta è spostata e succede quello che noti. Se tu lo regoli manualmente per lui è come se lo spostassi di 8 minuti avanti e quindi appena riceve il segnale lui ‘torna a posto’.

  37. Purtroppo non ho il manuale sotto mano e non ho mai effettuato il controllo e correzione della posizione di riferimento. Hai per caso un link dove è spiegato come fare? Io non ne riesco a trovare su internet per il mio modello

  38. Francesco C

    Il movimento del Pilot dovrebbe essere l’H610. Per qualche motivo oggi le istruzioni in italiano non riesco a trovarle, intanto posto quelle in inglese:

    http://www.citizenwatch-global.com/support/pdf/h610/e.pdf

    sperando che ti vadano bene ugualmente.

    Comunque la procedura è semplicissima (punto 2. a pagina 6):

    dopo avere controllato che il crono sia fermo e azzerato si preme il pulsante superiore per dieci secondi – tutte e tre le lancette si devono portare sul 12 e la data a metà fra il 31 e l’1. Vedrai che tu invece troverai la lancetta dei minuti indietro di 8 minuti – a questo punto (pag 30) si estrae la corona di due scatti, si preme brevemente il pulsante superiore fino a veder muovere la lancetta dei minuti e poi la si azzera al 12 ruotando la corona – l’operazione si conclude spingendo la corona tutta dentro e poi premendo il pulsante superiore.

  39. Francesco C

    Ecco qui il libretto in italiano, non c’era al solito posto:

    http://www.citizen.it/document/libretti-istruzioni/H610.pdf

    sono ancora validi i riferimenti di prima, punto 2 a pag 6 per la verfica e pag 30/31 per la correzione

  40. Francesco grazie davvero. Adesso l’orario è esatto. Domani mattina vedremo dopo l’aggiornamento notturno.
    Comunque urti non ne ha presi. Può essere il wifi dello smartphone?

  41. Francesco C

    Sono contento di sentirlo. Nel fare la verifica hai trovato la lancetta dei minuti spostata di 8? Ti prego domani di tornare qui a raccontare se è a posto, non mi stanco di dire che il blog serve a tanti se oltre alla domanda ed alle risposte si trova la verifica che le risposte fossero giuste e utili.

    Campi magnetici ce ne sono in giro a tonnellate. Per esempio se all’aeroporto passi sotto un arco non succede nulla mentre se la guardia usa uno scanner manuale e te lo passa sul corpo l’orologio si potrebbe magnetizzare. Non parliamo poi delle copertine dei tablet che sono piene di calamite …

  42. Orologio perfettamente in orario stamattina. Ieri si, nell’effettuare la correzione della posizione ho notato che la lancetta dei minuti era esattamente 8 minuti indietro.
    Grazie ancora questo blog è fantastico!

  43. Francesco C

    Mi fa molto piacere.

  44. Francesco

    Vorrei comprare anchi’io un radio controllato Citizen ma ho paura di tutte queste complicanze ho gia’orologi Citizen. Grazie

  45. Ciao ragazzi avrei bisogno di qualche consiglio…io ho un crono pilot, sabato mattina credo intorno all’1.15 il mio orologio si è fermato (lo uso soltanto nei weekend perchè durante la settimana lavoro e faccio cose manuali quindi potrei rovinarlo),appena sorto il sole l’ho messo subito vicino alla finestra e si è ripreso..solo che durante la regolazione dell’ora e data il mio crono pilot non si regola in maniera esatta. Ho tenuto premuto il pulsante B (alle ore 4) e la lancietta dei secondi si ferma a ore 10(sul no),poi si mette in posizione di RX(attesa di ricezione) ma non riesce a trovare il segnale radio e di conseguenza non riesco a impostare l’ora esatta…spero non si sia danneggiata l’antenna…voi sapreste darmi qualche delucidazione? Grazie in anticipo a tutti!

  46. FedeC6603Z

    Ciao Davide. credo tu debba fare quello detto qualche commento più in alto. ovvero estrarre la corona all’ultima posizione e lasciare l’orologio per 6/8 sotto una fonte luminosa di almeno 30W.

    Cmq mi presento. Sono Federico e ho scoperto oggi questo blog. in famiglia abbiamo 3 citizen, di cui io 2. uno purtroppo rotto, un modello pre eco-drive, e un Crono Pilot Acciaio AS4020-36E da ormai 7 anni. proprio oggi mi ero interessato alla tolleranza del sistema radio-controllato e spacca il secondo con Francoforte 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *