Citizen CB0021-57E Evolution 5 World Timer. Il Mio Pargolo.

Oggi ospitiamo un grandissimo esperto di tecnologia applicata all'orologeria, con questo post scritto da Marco Paolillo, Citizen Expert di Limbiati Orologeria.

Da neofita “Citizenmaniaco”, vorrei salutare gli amici del forum esprimendo un modesto parere sul mio nuovo acquisto: un Evolution 5 World Timer braccialato (ovviamente, dato che preferisco sempre il cinturino in acciaio a quello in caucciù) .

Ad essere sincero, gli orologi troppo “semplici”, almeno apparentemente, non mi hanno mai attratto più di tanto. Poi ho notato il nuovo nato di casa Citizen e mi sono dovuto ricredere: è stato un “colpo di fulmine”…e ora eccolo qui, al mio polso, a fare bella figura!

Le dimensioni dell’orologio sono abbastanza generose: circa 43 mm di diametro, esclusa corona; ma nonostante ciò non sembrano sproporzionate per il mio polso, relativamente piccolo, da 6,5-7”.

Il vetro, in zaffiro, e la cassa, in acciaio, donano un tocco di classe al World Timer, senza renderlo particolarmente pesante e appariscente (l’acciaio della cassa è satinato e il cinturino a grana di riso è lucido e satinato).

La cassa, dalla forma molto classicheggiante, è caratterizzata dalla ghiera (protetta da spalle) alle ore tre, un pulsante sporgente alle ore 4, per le funzioni di radio-controllo e da un tasto “nascosto”, a filo della cassa, alle ore 2, per i settaggi delle funzioni di ora, calendario, ecc…

Il calibro che anima l’Evo5 WT è l’H144M, originariamente destinato al mercato oltreoceano e poi commercializzato anche in Europa, per la felicità dei fedeli “Citzenofili” del Vecchio Continente.

A dimostrazione di quanto sia sofisticato e tecnologico questo orologio (contrariamente a quanto lascerebbe pensare un aspetto così semplice e “pulito”), basta vedere il manuale di istruzioni: un vero e proprio tomo!

Le funzioni di quest’ultimo nato di casa Citizen sono “poche ma buone”, essendo un solo tempo radio controllato con calendario perpetuo: ora, minuti, secondi, data, Eco-Drive, con funzione di prevenzione di carica eccessiva, segnalazione di carica insufficiente, indicatore del livello di carica, risparmio energetico, radio-controllo automatico e/o manuale, indicazione di ricezione con segnale dell’esito, GMT (26 fusi orari), calendario perpetuo, 2 anni di funzionamento con risparmio energetico, 3 giorni di autonomia, dopo la segnalazione di carica insufficiente.

In aggiunta, per i palati più sottili, una piccola “chicca”: un sofisticato sistema per l’allineamento automatico delle sfere.
Non sono un grande esperto in questo campo (ma solo un semplice appassionato di tutto ciò che segna l’ora…), ma da quanto ho capito il meccanismo dell’evo5 WT è caratterizzato da una serie di ruote forate, che permettono a un raggio laser (generato da un micro-led), di attraversarle; quando ciò non accade, il meccanismo attiva un sistema di allineamento, che porta alla completa e perfetta sovrapposizione dei fori nelle giuste sedi.

Com’è facile intuire, un simile sistema è di grande utilità, perché consente all’utente anche meno esperto di avere sempre le lancette perfettamente allineate, senza dover ricorrere all’intervento dell’orologiaio (…e brava Citizen!).

Un’altra particolare funzione di sono venuto a conoscenza sfogliando avidamente il voluminoso manuale tecnico del Cittie evo5 WT è il triplo controllo della tensione di funzionamento, per la visualizzazione rapida dello stato di carica delle batterie solari.

In pratica, se la carica dell’accumulatore è sufficiente, pigiando il pulsante alle ore “4”, la lancetta dei secondi si posiziona sulla scritta “OK” del quadrante; mentre in caso di energia insufficiente (tensione al di sotto di 2,37 V) la lancetta si muove all’indietro (senso antiorario) di 15 secondi e poi si porta su “OK”. Infine, se la tensione è di circa 2,25 V, la lancetta dei secondi si posiziona su “NO”.

Ad ogni modo, grazie alla riserva di carica, se la tensione scende otto i 2,37 V, l’orologio continua a funzionare per ben 8 ore, in assenza di luce.

Che dire…per ora posso ritenermi assolutamente soddisfatto ed entusiasta del mio acquisto. La cosa che più mi emoziona quando osservo il mio nuovo “pargolo” è la ricchezza tecnologica che nasconde, sotto le spoglie di un orologio tutto sommato così “semplice” ed essenziale nella linea nelle funzioni.

Nonostante si tratti di un “solo tempo”, infatti, l’orologio nasconde innumerevoli funzioni, che necessitano di essere scoperte (e capite!) leggendo e rileggendo il manuale di istruzioni…

Per ora, dopo poche ore di utilizzo al polso, non posso certamente dire di conoscerle tutte, ma posso sicuramente esprimere il mio entusiasmo per questo nuovo prodotto che, spero, possa presto conquistare una larga fetta di pubblico affezionato a “mamma Citizen”, che cerca un orologio capace di essere classico e sportivo al tempo stesso, per essere indossato tutti i giorni in ogni occasione, sicuri di non passare inosservati.

Articolo a cura di Marco Paolillo.


37 Commenti

  1. mirko017

    Concordo pienamente con le considerazioni espresse da Marco Paolillo. Pur essendo un orologio “solo tempo” ha un suo fascino discreto.
    Qualcuno ha lamentato la mancanza di una lancetta GMT: potrebbe essere un suggerimento per casa Citizen.
    Personalmente l’ho acquistato nella versione in titanio, che sciaguratamente non e’ importata in Italia, ma e’ facilmente acquistabile tramite internet anche da vari concessionari ufficiali inglesi e oltretutto costa clamorosamente meno della versione in acciaio venduta in Italia…!
    Resto un po’ incuriosito dal fatto che questo orologio, pur essendo ormai disponibile da mesi, non sia ancora comparso sul sito ufficiale di Citizen Italia.
    Non vorrei che cio’ fosse indice di qualche cambiamento in atto.
    Saluti.

  2. Non sapevo dell’esistenza della versione in titanio…altrimenti avrei sicuramente optato per quella. Anche se, tutto sommato, data la linea classicheggiante dell’orologio, l’acciaio ci sta bene lo stesso. Il titanio lo vedo più adatto per orologi più tecnici e sportivi.

  3. mirko017

    Si, la linea dell’orologio non cambia, sia esso in acciaio o in titanio.
    Io, quando possibile, scelgo le versioni in titanio principalmente per questioni di peso.
    Nel caso specifico poi era quasi una questione di principio.
    Come diceva uno slogan pubblicitario…”Perche’ pagare di piu’ per avere di meno?”.
    Saluti.

  4. Fabrizio

    @mirko017
    Quale e’ la sigla del modello in titanio?
    Per caso cb0020 50e ?

  5. mirko017

    @Fabrizio
    No, la sigla del modello in titanio e’ CB0030-56E.
    Pero’, come ho gia’ ricordato, tale versione non e’ importata in Italia.
    La sigla che dici tu e’ quella della versione in acciaio disponibile in Inghilterra e dovrebbe equivalere in tutto alla versione CB0021-57E venduta in Italia.
    Non so perche’ abbiano usato due sigle diverse dato che in pratica gli orologi dovrebbero essere identici.
    Saluti.

  6. Salve
    Volevo dirvi che il modello in Titanio venduto nel Regno Unito è il Citizen Radio-Controlled CB0030-56E.
    Siccome non ho mai comprato all’estero ,volevo chiedere se c’è qualche persona che ha comprato qualche orologio in inghilterra?
    Saluti

  7. Ciao Ezio.
    Proprio recentemente da un colloquio con un alto funzionario di Citizen Italia è emerso che la scelta dei modelli da distribuire in Italia esula dai soli motivi estetici.
    Mi ha confidato infatti che proprio riguardo ad una collezione di radio-controllati, nello specifico quella dei Diver’s, Citizen Italia ha evitato di importare un modello perchè dotato di una cassa troppo “impermeabile” alle onde radio, e che quindi avrebbe dato maggiori problemi di ricezione.
    Non voglio dire che sia sempre così, ma, spassionatamente, ti consiglio di informarti bene prima di acquistare all’estero.
    Se poi si tratta di identici modello e referenza, allora, dando per scontata la correttezza del venditore, problemi non dovrebbero essercene.
    Salutissimi

  8. mirko017

    Ciao Ezio,
    io ho acquistato un paio di orologi in Inghilterra lo scorso mese di novembre, tra cui proprio il CB0030-56E.
    Posso dire di essere completamente soddisfatto. Del resto si trattava di modelli non importati in Italia e quindi non potevo fare altrimenti.
    Ovviamente, come per tutte le cose, bisogna avere una certa cautela. Internet offre molte opportunita’, ma anche molti rischi.
    Ad esempio, nel mio caso, prima di acquistare ho verificato che si trattasse effettivamente di un concessionario ufficiale Citizen (l’ho verificato sul sito Citizen inglese) ed ho cercato in rete le recensioni scritte da altri utenti.
    Poi e’ anche vero cio’ che ti ha scritto Enrico Cannoletta riguardo alle possibili differenze tra versioni, pur apparentemente identiche, vendute in paesi diversi.
    Normalmente se cambia il codice c’e’ da supporre che ci sia qualche differenza, magari interna e quindi non visibile.
    Ad esempio, tanto per rimanere sul modello World Timer, la versione in acciaio venduta in Italia si chiama CB0021-57E mentre quella apparentemente identica venduta in Inghilterra si chiama CB0020-50E. Non so dirti cosa abbiano di diverso: ho provato anche a chiederlo al concessionario inglese il quale pero’ mi ha detto che non conosceva le caratteristiche del modello venduto sul mercato italiano e quindi siamo al punto di partenza.
    Cio’ non toglie comunque che l’orologio possa funzionare perfettamente anche qui, come appunto nel caso della versione in titanio da me acquistata.
    Spero di esserti stato utile.
    Saluti.

  9. Ciao Mirko
    Secondo me il discorso dei codici diversi ,penso che sia un discorso commerciale.
    Io non ho possibilità di andare in Inghilterra,non è che per caso te ne avanza uno?comunque non ho fretta di averlo.Visto che non conosco nessuno che va in UK ,mi potresti eventualmente dirmi il negozio dove hai comprato ,se ha il sito web .Ti ringrazio anticipatamente
    Saluti

  10. leggendo in rete ho visto che codici differenti per uno stesso modello identificano le scritte sulla cassa che possono essere semplicemente stampate (ho visto delle versioni americane) piuttosto che in rilievo (come quelli venduti in Italia)

  11. mirko017

    Ciao Ezio,
    neppure io sono andato fisicamente in Inghilterra: gli orologi li ho comprati tramite internet.
    Il sito e’ questo:
    http://www.firstclasswatches.co.uk/
    Saluti.

  12. Ciao Ezio,
    ti assicuro che i codici sono identificativi dei vari modelli.
    Ho personalmente contattato Citizen Italia per avere la conferma che il codice dell’orologio di mirko017 corrispondesse ad un codice ufficiale. Dall’ufficio hanno controllato sul data-base prima di dare la risposta.
    Poi potrebbe succedere di tutto, anche per assurdo che un concessionario italiano venda o faccia cambio-merce con un concessionario inglese (anche se non sarebbe consentito).
    Sta di fatto che, a quanto ne so io e a quanto confermano dalla sede italiana, i codici degli orologi importati in Italia attraverso il canale ufficiale risultano scritti in un archivio in Citizen Italia.
    Salutoni.

  13. Ciao a tutti
    effettuando una mia ricerca personale sono riuscito a trovare in UK un negozio che si qualifica come negozio autorizzato Citizen,che vende il Citizen Radio-Controlled CB0030-56E in Titanio al prezzo di 326,00 sterline.Il loro sito è fatto bene con tutti i dettagli .
    Ho effettuato alcuni quesiti via email a questo negozio .Questa è la Risposta:
    HI, you must pay using google checkout if abroad.
    The warranty is 5 years and also applies in Italy.
    The watch is all titanium.
    You can give us your wrist size and we will adjust before we send.
    The cost of postage is £7
    There are no other costs
    Se volete dare un occhiata il sito Web è:
    http://www.firstclasswatches.co.uk/citizen-radiocontrolled-cb003056e-advertised-model-p-7108.html
    C’è qualche persona che ha già comprato in questo negozio??
    Saluti

  14. mirko017

    Ciao Ezio,
    quello e’ esattamente il sito che ti ho indicato io nel mio messaggio precedente (forse non l’avevi ancora visto quando hai scritto).
    Comunque ti confermo cio’ che ti hanno risposto.
    Per quanto mi riguarda sono stati efficientissimi: io ho fatto l’ordine al pomeriggio verso le ore 15:00 e la sera stessa gli orologi erano gia’ in viaggio verso l’Italia.
    Saluti.

  15. Ciao Mirko
    Volevo chiederti ,ma il corriere che ti è arrivato a casa è uno dei loro corrieri che arrivano dall’ uk ,oppure si appoggiano a TNT-DHL-etc…
    Mi confermi che non hai dovuto pagare niente alla consegna?
    Saluti

  16. mirko017

    Ciao Ezio,
    nessun corriere. Loro spediscono utilizzando la Royal Mail, ossia le poste inglesi che pero’ sono un tantino piu’ efficienti delle nostre.
    Quando il pacco arriva in Italia viene preso in consegna da Poste Italiane e ti arrivera’ poi a casa.
    Non appena il pacco viene spedito ti arriva una mail con il codice di tracciatura. Con questo codice puoi seguire il percorso del pacco, prima sul sito inglese della Royal Mail, poi sul sito di Poste Italiane. L’unica stranezza e’ che per le Poste Italiane il pacco si vede come se fosse una raccomandata.
    Per il resto ti confermo che non ho pagato nulla alla consegna, presumo perche’ l’Inghilterra fa parte dell’Europa.
    Invece se ti fai spedire un pacco, ad esempio dagli Stati Uniti, ci sono spese doganali da pagare alla consegna.
    Saluti.

  17. Ciao Mirko

    Quindi da quando hai fatto l’ordine,quanto tempo ha impiegato per arrivare il pacco a casa?48 ore?
    Saluti

  18. mirko017

    Ciao Ezio,
    si, piu’ o meno 48 ore.
    Considera che ho fatto l’ordine nel primo pomeriggio e la sera stessa il pacco era gia’ arrivato a Milano, ossia in meno di 12 ore. Il resto del tempo l’ha impiegato Poste Italiane per trasferirlo da Milano a Genova e poi a casa mia.
    Saluti.

  19. Ciao Mirko
    Grazie per tutte le informazioni che mi hai dato.
    Quando mi deciderò di ordinarlo ti farò sapere.
    Saluti

  20. Marcello

    Buongiorno a tutti i partecipanti del blog.
    Mi è stato chiesto di dare un riscontro alle informazioni riportate nei commenti poco sopra, in particolare alle dichiarazioni del dealer inglese in quanto sono parzialmente veritiere. Non è corretto infatti quanto egli dichiara al sig Ezio, ovvero la garanzia ha validità 5 anni in Italia: tale validità, come riportata esplicitamente sul tagliando che verrà consegnato al consumatore (se originale) è di 5 anni in UK e USA. In tutti gli altri paesi (Italia inclusa) è di 1 anno. Penso sia importante segnalare anche che il circuito dei centri assistenza è diverso tra paesi membri UE e extra (tra cui UK). Questa può essere un’informazione rilevante per il sig Ezio in quanto eventuali riparazioni con necessità di ricambi specifici potranno non rispettare gli standard usuali.
    A tutela del consumatore rimane però valido in ogni caso l’obbligo di legge del rivenditore (in questo caso il dealer inglese) che per primo sarà tenuto a rispondere al consumatore per ogni aspetto relativo alla vendita da lui effettuata.

  21. mirko017

    Buongiorno a tutti,
    e’ vero, i 5 anni di garanzia valgono solo in USA e UK.
    Ieri quando ho risposto a Ezio dicendo che confermavo le informazioni fornite dal sito inglese mi e’ sfuggito questo dettaglio. Mi scuso per la svista.
    Colgo l’occasione per aggiungere un altro dettaglio relativo agli orologi acquistati in Inghilterra.
    Sono confezionati in una scatola di colore e forma diversa rispetto a quella italiana, ossia grigia e cilindrica anziche’ nera e a parallelepipedo, e all’interno della confezione, oltre alle solite istruzioni in formato cartaceo (a proposito, non in italiano…!) c’e’ anche un mini CD con le istruzioni in formato interattivo.
    Quest’ultima sarebbe un’idea carina da adottare anche in Italia.
    Saluti.

  22. Buongiorno a tutti gli inscritti a questo sito,un vivo apprezzamento per le vostre deduzioni e notizie molto interessanti.Vorrei porrere una domanda,al sig. Enrico Cannoletta o chiunque possa darmi indicazioni,con certezza di quando e sè uscirà in Italia il modello Evolution 5 world timer in titanium? Ringrazio anticipatamente per la vostra attenzione. saluti

  23. Buongiorno Stefano.
    Sono molti i rumors attorno all’Evo5 world timer.
    Per avere una notizia attendibile chiederò martedì ai miei referenti in Citizen Italia. Ci sentiamo presto.
    Salutissimi.

  24. Ti ringrazio molto Enrico,per l’attenzione prestatami e del tuo attivarti per avere notizie certe,sul Evo5 world timer titanium.
    Le aspetto con trepidazione,sperando che siano positive!…
    Da quanto ho sentito e parlato in giro,con varie orologerie e persone sono in attesa che venga anche qui in italia la versione in titanio…
    Colgo l’occasione per farti i miei Complimenti, per il lavoro che svolgi in sinergia e simpatia con tutti nel web.
    Ringrazio anche la Citizen di aver avuto un idea così piacevole ed interessante per costituire questo sito!
    Saluti a tutti

  25. mirko017

    Buongiorno a tutti,
    una cosa che trovo strana, a proposito di questo modello, e’ che la versione in acciaio e’ in vendita in Italia ormai da circa quattro mesi, eppure non e’ mai comparsa sul sito ufficiale Citizen.
    Non so se si tratti di una svista o di un fatto voluto, tuttavia e’ quantomeno insolito.
    Saluti.

  26. Un saluto a tutti,
    Giusta osservazione… mirko017!anche io avevo notato e penso anche chi segue con attenzione questo modello,sul sito ufficiale,non è consultabile(Almeno fino ad ora).
    Potrei porti una domanda?… forse sè non ho capito male,lo hai acquistato anche tu in versione titanio? potresti dirmi quanto ti è costato in euro il tutto compreso di spese? e come sono le tue impressioni ed eventuali considerazioni su di esso?… Sai essendo molto interessato, vorrei saperne il più possibile prima di avventurarmi ad acquistarlo. Ti ringrazio anticipatamente…
    Ciao!

  27. mirko017

    Ciao Stefano,
    si anch’io ho acquistato la versione in titanio. All’epoca (11/11/2010) l’ho pagato 331,00 Sterline a fronte di un prezzo di listino di 369,00 Sterline. A cio’ ho dovuto aggiungere 7,00 Sterline di Spese di spedizione. Tradotto in Euro con il cambio di allora erano in tutto poco meno di 400,00 Euro, ossia addirittura meno del prezzo della versione italiana in acciaio.
    In questo momento sullo stesso sito lo puoi trovare a 326,00 Sterline (piu’ le solite 7,00 di spese di spedizione).
    Per quanto riguarda le mie impressioni, direi che e’ un orologio dal look semplice ma elegante. Del resto poi qui si entra nella sfera dei gusti personali di ciascuno. A chi predilige i quadranti super affollati potrebbe anche non piacere. A me ad esempio piace molto la ghiera con tutti i nomi delle citta’ scritti sopra.
    Cambiare fuso orario e’ facilissimo: basta estrarre la corona e ruotarla per scegliere quello desiderato e l’orologio si posiziona automaticamente sul nuovo orario senza necessita’ di ulteriori regolazioni.
    Inoltre, essendo in titanio, e’ leggerissimo: solo 101 grammi, che poi diventano ancora meno se togli qualche maglia per regolare il bracciale (ad esempio adesso il mio pesa solo 95 grammi).
    Spero di esserti stato di aiuto. Comunque se ti servono altre informazioni chiedi pure.
    Saluti.

  28. Ciao a tutti,
    anch’io sono molto interessato alla versione in titanio, ma vorrei aspettare che sia in vendita in Italia, se non altro per i 2 anni di garanzia.
    Aspetto fiducioso notizie sulla commercializzazione italiana.
    Grazie per la recensione.
    Saluti

  29. Ciao e grazie Mirko017!!!
    come sempre molto esaustivo e gentile nel rispondermi,sai sono arrivato ad una considerazione personale che avendo e avuto orologi con multi funzionalità, alla fine non è che poi le usassi sempre e soprattutto a volte confondendomi pure, quindi la mia deduzione e scelta si pone nella semplicità e la chiarezza della lettura dell’ora nel momento in cui lo consulti. Ancor meglio…,sè lo si arricchisce con una capacità di regolazione dell’ora di diverse parti del mondo, nel caso in cui uno viaggi o voglia contattare altre persone in diverse parti del mondo, tenendo presente di non disturbarle in orario poco appropriati…. esso può risultare utile! Si!.. il peso dell’orologio è significativo, essendo quello in acciaio +\- sui 158 gr. sè non erro…
    Una curiosità ti volevo chiedere… che aimè! non sono riuscito a scorgere dalle immagini sul web, il titanio è spazzolato opaco o tendente lucido? e poi i piccoli agganci delle maglie sono in acciaio o in titanio lucido??… come la ghiera superiore? (Quella per intenderci adiacente al vetro).Sperando di essermi spiegato in modo consono e comprensibile, riamango in attesa di tue notizie. Ciao

  30. Ciao… Max70,
    sè può interessarti,visto che anche attendi che venga proposto la versione in titanio. Io ho espresso la mia domanda alcuni giorni ad Enrico Cannoletta, sè sapesse quando e sè(soprattutto)venisse commercializzato anche qui nel nostro paese.
    é stato molto gentile e preciso nel dirmi che avrebbe chiesto ad suoi referenti citizen e mi avrebbe informato.
    essendo che ci sono molte voci su questa situazione di attesa e richiesta.Quindi quel poco che posso informarti e di attendere che ci delucidi. Speriamo notizie positive…
    saluti

  31. mirko017

    Ciao Stefano,
    rispetto ad altri modelli in titanio (come ad esempio il Crono Field o il Crono Pilot) che sono decisamente piu’ “opachi” come finitura, devo dire che il World Timer ha un aspetto piu’ brillante, piu’ simile alla versione in acciaio direi.
    Per quanto riguarda le maglie del bracciale, credo che siano interamente in titanio, o almeno non ho mai letto indicazioni contrarie.
    Saluti.

  32. Ciao Mirko017.
    Di nuovo grazie,per i tuoi gentili chiarimenti!
    Sai…mi sono messo in lista di prenotazione tramite le indicazioni che ci ha fornito Enrico Cannoletta.
    Spero tanto,che riusciamo ad avere un certo numero,così da poterlo ordinare…..e chissà anche in versione Special Edition!!! Non vedo l’ora(in tutti i sensi!)di avere notizie positive per questo nostro intento.
    Incrociamo le dita e ringraziamo “Mister Citizen” per questa unica e impensabile occasione!
    Saluti a tutti.

  33. Ho letto da Stefano che quello in acciaio dovrebbe pesare 158 +o-…volevo sapere da Voi se quindi è ancora “leggero” o pesante tanto da far spendere 100 sterline in più…cosa che non capisco è anche la motivazione che su firstclass quello con cinturino in gomma costa 10 sterline in più di quello dell’acciaio…fosre perchè crea lo stacco di colore nero acciaio nero ed è elegante? grazie per la Vs opinione se volete darmela. Buona notte…Ste

  34. mirko017

    Ciao Ste,
    direi che e’ una questione soggettiva. Ci sono sicuramente altri orologi in acciaio piu’ pesanti, ad esempio il Crono Pilot oppure lo Skyhawk (che ormai e’ a listino solo in titanio in Italia) oppure il Riserva di Carica che superano anche i 180 grammi.
    Dipende dal tuo polso e da cosa sei abituato a portare adesso.
    Per quanto riguarda i prezzi su Firstclass, credo che siano regolati esclusivamente in base a questioni commerciali: gli articoli piu’ richiesti hanno sconti inferiori e viceversa.
    Saluti.

  35. Danesco

    Salve a tutti. Ho ordinato un anno fa un Evo 5 worldtime. Ho dovuto rimandarlo indietro 4 (quattro) volte: non c’era mai ricezione del segnale. Mi è stato spedito uno nuovo la settimana scorsa, CON LO STESSO PROBLEMA! Considerato che vivo a Caserta, c’è qualcuno tra Voi che può aiutarmi in qualche modo?

  36. Non male, sobro ma elegante al tempo stesso, non possiedo ancora un radiocontrollato e prima o poi lo prenderò.
    Qualcuno potrebbe obiettare che richiama qualche altro modello ma come ha benissimo spiegato Marco in effetti assomiglia ad altri però tecnologicamente è avanzato e si può tranquillamente sotto la giacca.
    C’è gia in italia? che costo ha?
    Mi piace anche il diver radiocontrollato ma secondo me ha un costo troppo elevato

  37. mirko017

    Ciao rifran,
    il CB0021-57E e’ arrivato in Italia oltre due anni fa, ma, per ragioni che non ho ben capito, non e’ mai apparso sul sito ufficiale.
    La versione italiana e’ in acciaio e costa 440 Euro. Esiste anche con cinturino in poliuretano, codice CB0021-06E, e costa 390 Euro.
    Puoi vederlo nel catalogo pubblicitario dedicato ai radiocontrollati che e’ scaricabile in formato pdf nella sezione SERVIZIO del sito italiano di Citizen.
    Tieni presente che, ad un prezzo simile, e’ possibile acquistare in Inghilterra la versione in titanio CB0030-56E.
    Saluti.