Citizen Pilot Skyhawk 5 Bande.

Se avete fame di news Made in Citizen in questi giorni suggeriamo di sintonizzarvi su Radio Birmania!

Possiamo comprendere il Vs.stupore e sicuramente ci capirete quando saprete che, in questi giorni, l’intera Forza Vendite di Citizen Italia è impegnata in un viaggio di piacere&lavoro proprio nella nota Regione Sud Orientale.

Citizen Pilot Skyawk 5 Bande

Citizen Pilot Skyawk 5 Bande

Se poi in occasione della recente Fiera di Basilea, passando per lo Stand di Citizen, la Vs.attenzione non è stata solo catturata dal Citizen Eco-Drive Satellite Wave ma avete dedicato tempo anche ad osservare alcune vetrine esterne; non vi stupirete dinanzi ad immagini, che profumano di scoop, di questa inedita creatura di Citizen.

Basta poi avere pazienza per ritrovarselo a breve esposto nelle vetrine di un attento (alle Novità) Concessionario Citizen.

Citizen Pilot Skyhawk 5 Bande è il suo nome e cognome completo e basterà poco agli amanti del brand nipponico per capire come questo neonato modello abbia degli illustri predecessori.

Se la presenza del caratteristico Regolo Calcolatore lo fa entrare di diritto nella famiglia dei Pilot, il quadrante analogico e digitale ci riporta alla memoria il celebre SuperSkyhawk.

Piacerà di certo a chi non vuole farsi mancare nulla al proprio polso dando per vitale ogni superflua funzione e disponendo di un orologio che al primo sguardo ricordi il pannello di controllo di un veivolo aereo.

Movimento EcoDrive a carica luce infinita con Riserva di Carica di 180 giorni c.a ed indicatore di Riserva di Carica.

Funzione di RadioControllo a 5 Canali : Ricezione Segnale Orario USA, Germania, Giappone e Cina.

World Time con Orario di 43 Città ed Ora GMT, Doppio Allarme, Crono a 1/100 di Sec sino a 24ore.

Countdown sino a 99 minuti, Calendario Perpetuo e Funzione di illuminazione display digitali.

Queste sono le funzioni che non dovrebbero mancare ed attendiamo solo l’uscita sul mercato per avere le corrette conferme.

Ci sarebbe piaciuto toccarlo con mano e quindi confidiamo sul ns.intuito pronosticando una cassa e bracciale in titanio lucido e vetro zaffiro minerale come dotazioni destinate per questo modello.

Citizen Pilot Skyhawk 5 Bande. Ancora un po di pazienza..Please.


10 Commenti

  1. mirko017

    Buongiorno a tutti,
    dovrebbe trattarsi dello stesso modello che in Giappone e’ gia’ disponibile da almeno un anno con il codice PMV65-2271 e che si puo’ vedere a questo indirizzo:
    http://citizen.jp/promaster/lineup/sky/652271.html

    (In Giappone esiste anche la versione con cinturino in pelle PMV65-2272).

    Se hanno mantenuto le stesse caratteristiche dovrebbe essere effettivamente in titanio con vetro zaffiro e dovrebbe utilizzare il calibro U680 per noi ancora inedito.

    Considerando che in Giappone questo modello costa 94500 Yen mentre il PMD56-3021 (ossia l’equivalente del nostro Evolution 5) ne costa 126000, spero che da noi il prezzo non superi i 560-570 Euro.
    Ma temo che costera’ di piu’, dato che gia’ lo Skyhawk in titanio da noi costa 680 Euro.
    Saluti.

  2. Da tempo osservo i prodotti citizen perche’ trovo offrano il giusto compromesso tra design e natura geek. Non pienamente soddisfatto dall’attuale offerta italiana (mi piaceva il design del pilot e il movimento dello skyhawk) ho cominciato a esplolare i siti degli altri paesi e naturalmente ho trovato una gamma piu’ ampia su citizen.jp (tra l’altro usando google chrome e’ possibile ottenere una traduzione realtime in inglese che agevola la navigazione) e sono rimasto folgorato da questo modello che e’ rappresenta il connubbio tra pilot e skyhawk. Spero che il prezzo italiano rispecchi il posizionamento di mercato giapponese che lo vorrebbe allo stesso prezzo dello skyhawk o inferiore. Anche perche’ diversamente e’ acquistabile su rakuto, l’ebay giapponese intorno ai 500 euro.

  3. Cari CitizenManiaci,
    giusto il tempo per far atterrare il Volo che dalla Birmania ha fatto rientrare la Truppa di Citizen Italia a Malpensa che abbiamo subito…subito il prezzo !!

    Euro690 al Pubblico per un prodotto che verrà ribattezzato come il Citizen Super Pilot!!

  4. mirko017

    Come temevo…!
    Ancora una volta devo constatare che i prezzi in Italia seguono una logica che a me pare assurda.
    Non capisco: se in Giappone lo stesso orologio costa esattamente il 25% in meno dell’Evolution 5, da noi, mantenendo la stessa proporzione, dovrebbe costare 562,50 Euro.
    Francamente 690 Euro mi sembra un prezzo esagerato.
    Cosi’ facendo si spinge la gente a tentare di acquistarlo on-line, magari anche all’estero, aumentando i rischi di incappare in qualche fregatura.
    Saluti.

  5. Scusate c’e’ qualcosa che non mi torna: oggi lo yen è a 121 (1 euro=121 yen)
    Se il prezzo di listino in giappone per questo nuovo superpilot è di 94500 yen in euro farebbe 780. Allora mi sembra molto più conveniente il prezzo di listino comunicato da marco a 690 euro per il nostro mercato.
    Anche i 126000 yen dell’evolution 5 che tradotti al cambio di oggi fanno 1041 euro mi sembrano meno conveniente che il prezzo che si trova qui in italia a 750. In matematica non sono forte ditemi se ho sbagliato qualcosa nei conti

  6. mirko017

    Ciao Luca,
    non c’e’ dubbio sul fatto che 690 Euro siano meno dei teorici 780 che si otterrebbero traducendo il prezzo giaponese da Yen a Euro.
    Io pero’ intendevo dire un’altra cosa.
    Se rileggi il mio messaggio precedente vedi che io mi riferisco non al prezzo in assoluto, ma alla proporzione di tale prezzo paragonato a quello di un altro modello ossia l’Evolution 5.
    In Giappone l’Evolution 5 costa 126000 Yen mentre il Pilot Skyhawk ne costa 94500 ossia il 25% in meno. Infatti se provi a moltiplicare 126000 x 0,75 ottieni proprio 94500.
    Adesso prova a fare la stessa proporzione con i prezzi italiani.
    Da noi l’Evolution 5 costa 750 Euro.
    Prova a moltiplicare 750 x 0,75 e otterrai 562,5 che, sarai d’accordo, e’ molto meno di 690.
    Saluti.

  7. Ciao Mirko, scusa non avevo capito il tuo intervento. Allora a questo punto conviene comprare in Italia l’evolution 5 risparmiando sul prezzo giapponese 300 euro rispetto ai quasi 100 che potrei risparmiare comprando il nuovo Superpilot. In realtà a me l’Evolution 5 non mi importa e purtroppo non sono nemmeno troppo esperto da capire quale valore deve avere uno rispetto all’altro (tu dici il 25% in meno per il Superpilot): a me piace il Pilot e questa versione con il calibro Skyhawk mi intriga. Anzi ai miei occhi il look del Superpilot mi sembra più tecnologico dell’Evolution 5 (forse a causa dei display digitali) e mi verrebbe da pensare che il Superpilot dovrebbe costare più dell’Evolution5. Comunque andrò a vederlo appena possibile in negozio.

  8. Ora oltre al prezzo ne sappiamo veramente di più!!

    Un’ottima scheda tecnica (http://www.limbiatiorologeria.it/product.asp?pid=10979) ed un post a seguire (http://www.blog.limbiatiorologeria.it/nuove-collezioni/citizen-superpilot-jy8020-52e/).

    Ora potete dire pure la Vs.!

  9. mirko017

    Ciao Luca,
    se ci atteniamo rigorosamente ai prezzi di listino, diciamo che non conviene mai comprare in Giappone, perche’ la’ i prezzi sono sempre notevolmente piu’ alti.
    Il discorso puo’ cambiare se si trova un fornitore (on-line) che pratica sconti piu’ o meno elevati: bisogna valutare caso per caso.
    Tieni presente comunque che qui stiamo parlando di prezzi.
    Il valore intrinseco di un prodotto e’ un’altra cosa.
    Non sempre il prodotto che vale di piu’ costa di piu’, perche spesso il prezzo e’ influenzato anche da altri fattori, ad esempio la moda.
    Quindi io non dico che il Pilot Skyhawk vale il 25% in meno dell’Evolution 5. Ho solo detto che in Giappone ha un prezzo inferiore del 25% rispetto all’Evolution 5.
    Saluti.

  10. mirko017

    Ciao Marco,
    in pratica mi confermi che non si tratta di un modello “nuovo” in senso assoluto, bensi’ di quello che in Giappone e’ gia’ disponibile da almeno un anno con il codice PMV65-2271 e di cui qualcuno aveva postato una foto l’anno scorso anche qui su Citizenmania.
    Bene, visto che a quanto pare vengono confermate tutte le caratteristiche del modello giapponese, speriamo che anche il tipo di chiusura del bracciale sia lo stesso, dal momento che dovrebbe avere un comodo sistema di regolazione fine, come si puo’ vedere a questo link:

    http://citizen.jp/cs/tec-joho/fit_adjuster/index.html

    Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *