Blog


Il punto di ritrovo degli appassionati Citizen: notizie e novità da casa Citizen”


Sulle lancette luminescenti dei Citizen Promaster.

Postato Da IL Set 28, 2016 in Articoli |

20160903_112832[1]20160903_112937[1]20160903_113652[1]

Passando davanti alla vetrina di una orologeria che vende prodotti Citizen, ho notato, soprattutto per quanto concerne i modelli della serie Promaster, che le lancette degli orologi nuovi hanno colori molto piu’ accesi e vivi rispetto a modelli, della medesima serie, ma usati e portati.

Assalito da tale dubbio ho ripreso in mano due dei miei tre Citizen, un Aqualand 1 del 1991 ed un Diver’s di qualche anno fa’, in effetti, le lancette delle ore e dei minuti sembrano come essere almeno in parte scolorite, il terzo e’ un Altichron acquistato un anno fa’ il quale non presenta questo problema, che poi, a ben pensarci, problema vero e proprio non e’.

Comunque allego le foto dei due esemplari, in effetti, i colori delle lancette sembrano un po’ spenti.

Ora mi chiedo e Vi chiedo, da cosa possa essere cagionato questo “scolorimento” delle lancette dei Citizen.

Da un naturale invecchiamento dei colori impressi e conseguente perdita della vernice colorata, gialla ed arancione?

Oppure, cosa piu’ probabile, il tutto e’ riconducibile all’azione della luce, naturale ed artificiale, la quale agisce sui colori?

Nuova veste al mio vecchio Pilot

Postato Da IL Ago 19, 2016 in Articoli |

Ciao a tutti.

Da tanto non passo da queste parti.

Oggi lo faccio per mostrare il mio Citizen BY0081-54E (The Pilot vecchia referenza) con il nuovo cinturino artigianale in vacchetta.

Era da tanto tempo che lo snobbavo, dopo anni di utilizzo intenso (lo acquistai nel novembre del 2012)…vuoi perché colpito da nuovi arrivi, vuoi soprattutto che ero un po’ stufo di vedermelo al polso…

…in particolare mi annoiava la sua “freddezza”; iper tecnologico, precisissimo, tutto in SuperTitanio, perfetto…ma, come dire ? In una parola : ALGIDO !

Inizialmente questa sua perfezione mi aveva attratto, oltre all’estetica, ma era da tempo che meditavo (e ci ho anche provato, senza successo, purtroppo o per fortuna) venderlo !

Poi, proprio perché nessuno me lo filava, ho pensato “Perché non provare a cambiar l’aspetto ?”

Cosa di più facile che togliere il suo pur splendido bracciale e mettergli un cinturino ? MA come ? Lo volevo “caldo”, di colore e di fattura, un poco grezzo, qualcosa che stesse bene con un Pilot…anzi con “IL” Pilot !

Per una serie di  circostanze, mi viene presentato un artigiano…mi mostra on line 4 esempi, scelgo cinturino, finiture, spessore, ardiglione, etc…e bon…il gioco è fatto !

Eccolo,  ora, nella sua nuova veste, tornato splendido e desiderabile ai miei occhi … un nuovo orologio al costo di un cinturino !

Felice di mostrarvelo , dite la vostra ! Grazie per l’attenzione. Alex

IMG_20160811_185356 IMG_20160812_154247 IMG_20160812_154302

Qui con 2 suoi amichetti ! 😀

IMG_20160809_214402

Vivi le emozioni del volo Con Luca Bertossio

Postato Da IL Ago 19, 2016 in Articoli |

Vivi le emozioni del volo Con Luca Bertossio

Luca Bertossio, pilota. Bastano queste poche parole per la presentazione di un’eccellenza italiana nel mondo.

Ha scelto Citizen per misurare il suo tempo, che in volo ha un valore enorme: dal cronometraggio di alcuni istanti delle sue prestazioni può anche dipendere la sua vita.

Citizen ti offre questo filmato per vivere con lui le sue emozioni.

Presentazione e ringraziamento.

Postato Da IL Ago 12, 2016 in Articoli |

2016-07-28 08.15.18Un caloroso saluto a tutti, mi presento:

Mi chiamo Giovanni, classe 1950 e vivo in provincia di Padova, ringrazio gli amministratori del sito per avermi accettato a far parte del blog dedicato a Citizen che conosco e apprezzo sin dal 2007 anno nel quale comprai il mio primo Citizen il chrono pilot movimento E670 (vedi foto). Attualmente possiedo 5 orologi Citizen e conto di postare in futuro le loro foto e relativi commenti. Grazie ancora e rinnovo i miei saluti.

urban eco drive movimento J800 lancetta dei secondi imprecisa su tacche minuti

Postato Da IL Lug 21, 2016 in Articoli |

Ho recentemente acquistato un URBAN eco drive AW0050 dotato di movimento J800 e ho notato che la lancetta dei secondi cade con precisione, con orologio orizzontale parallelo al suolo, solo da min 10 a min 39 circa, da 40 a 8-9 la lancetta cade in mezzo fra la tacca del minuto (secondo) precedente e quella che avrebbe dovuto raggiungere.

Passando davanti a una vetrina con esposto altro URBAN AW0050, col cinturino in sintetico anziché in acciaio come il mio, mi fermo a guardare come si muove la lancetta dei secondi e noto identico comportamento a quanto sopra riportato.

A questo punto non credo si tratti di una malfunzione bensì di una caratteristica (disdicevole) comune a tutti gli eco drive con movimento J800.

Ho provato allora a tenere l’orologio verticale perpendicolare al terreno con ore 12 in alto: succede che la lancetta cade con precisione fra 0 e 30 (percorso in ‘discesa’) poi comincia a fermarsi un po’ prima della tacca del minuto (secondo) da raggiungere con sfalsamento che arriva anche a 1/2 intervallo fra le tacche. Giro allora l’orologio con ore 6 in alto e noto che la lancetta cade con precisione sulle tacche dei minuti compresi fra 30 e 0 (in ‘discesa’) per poi cadere più o meno sfalsata fra 0 e 30 ovvero nel percorso in ‘salita’.

Tutto ciò non è ‘simpatico’ ed è evidentemente il risultato di una scelta tecnica dettata forse dalla necessità di risparmiare energia dando impulsi di movimento magari più blandi del necessario.

Non è “la fine del mondo” e posso convivere con questo piccolo neo, ma gradirei sentire il parere di qualcuno circa quanto ho segnalato.

Saluti cordiali a chi vorrà leggermi.

Vincenzo