Blog


Il punto di ritrovo degli appassionati Citizen: notizie e novità da casa Citizen”


Luminescenza Citizen Promaster Automatic 8200 s82175

Postato Da IL Mar 17, 2018 in Articoli |

Salve a tutti,

Ho acquistato un Citizen promaster automatic 8200 s82175 HST, probabilmente di inizio anni 2000 credo (o antecedente), non ne ho la certezza, ho notato che indici e lancette producono una luminescenza davvero molto potente.

Non sono a conoscenza se all’interno del suddetto orologio per la luminescenza fossero utilizzati il Trizio/Promezio o Luminova (Natulite o Lumibrite) vorrei quindi chiedere un parere a Voi esperti in materia.

Grazie in anticipo per le risposte.

 

Movement Japan o Made in Japan

Postato Da IL Mar 17, 2018 in Articoli |

Salve a tutti,

Ho notato che sulla maggioranza degli orologi Citizen, specialmente di nuova fattura, viene riportata l’incisione “Movt Japan” non “Made in Japan”.

Le risposte potrebbero essere molteplici, gli orologi sono assemblati al di fuori del Giappone mentre il movimento è progettato e costruito proprio nello stesso, la motivazione potrebbe essere questa ma nessun sito web di riferimento conferma questa teoria.

Ulteriormente la qualità dei materiali utilizzati da Citizen è di ottima fattura ma la provenienza, ad esempio dell’acciaio, è il Giappone? O l’azienda utilizza materie prime importate, altro tema non trattato in alcun topic.

Grazie in anticipo per le risposte.

assistenza Citizen Italia per AT4007-54E

Postato Da IL Mar 17, 2018 in Articoli |

Buonasera a tutti

sono in possesso di un citizen AT4007-54E nuovo, acquistato direttamente in America
ora sono in procinto di venderlo per necessita’, anticipo che l’orologio e’ nuovo mai indossato, solo che il ragazzo che vorrebbe acquistarlo ha chiesto al direttamente a Citizen Italia se possono fornire assistenza su questo modello e la loro risposta e’ la seguente:

Buongiorno Sig. xxx,

grazie per averci contattati.

Siamo spiacenti ma non forniamo assistenza diretta su articoli non commercializzati sul mercato Italiano in quanto non abbiamo la possibilità di approvvigionarci delle parti di ricambio necessarie.

Cordiali saluti
Citizen Watch Italy

adesso mi chiedo io come sia possibile, scusate il termine ma mi sembra una enorme cavolata o sbaglio?
Citizen che dovrebbe essere a livello mondiale, addirittura il mio modello ha come fasce orario anche Londra, non puo’ fornire assistenza al mio modello nel caso ne avesse bisogno? ripeto al momento non ne ha bisogno perche’ e’ nuovo, ma giustamente il signore vorrebbe un minimo di tranquillita e lo capisco
ma anche io, che ho anche il modello AT4010-50E in titanio, mi chiedo.. ma se sfortuna vuole un domani dovessi avere bisogno di assistenza mi devo per forza fare assistere in America??

Io nel mondo Citizen ci sono entrato solo da pochi mesi con questi due orologi quindi non la conosco bene, qualcuno cosi’ gentile che mi possa dare qualche info o pareri?

ringraziando anticipatamente porgo
distinti saluti

consigli acquisto citizen AT4007-54E eco-drive perpetual calender

Postato Da IL Nov 8, 2017 in Articoli |

Buonasera a tutti quanti

Mi chiamo Davide e sono un nuovo membro

ho scoperto da poco  questo bellissimo sito e visto che mi sono innamorato di alcuni citizen sono ora qui a scrivervi per chiedere a voi piu’ esperti un consiglio

mi trovo attualmente negli Stati Uniti per lavoro, sono un marittimo per la precisione, e ho la possibilita’ di acquistare l’orologio dell’immagine allegata ( AT4007-54E) di cui mi sono innamorato

tra le tante cose sarebbe anche il mio primo citizen, comunque il negoziante mostrandomi il listino prezzi mi dice che costa 650$ ma mi farebbe 600$

dopo un’ora di trattativa sono arrivato alla sua miglior offerta di  500$ ma solo se ne prendo due della stessa serie

cera anche il modello in titanio che era uno spettacolo, mi pare AT4010-50e ma mi chiedeva di piu’

la gioielleria in questione e’ rinomata qui e mi e’ stata consigliata da parecchi miei colleghi

ho visto che su internet si trova anche a meno di 500$ ma onestamente non e’ che mi fido tanto e alcuni mi dicono che dai prezzi che espongono bisogna aggiungerci poi le tasse locali

ora la domanda da 1 millione di dollari e’:

se decidessi di acquiarne due, secondo voi, riuscirei a vendere l’altro in Italia? senza guadagnarci ma anche senza perderci… cioe’ secondo voi li vale 420 euro ??

seconda domanda, la batteria che funziona a luce solare, che durata ha? nel senso, la batteria  si ricarica con la luce del sole, ma non e’ che dopo x anni poi non si ricarica piu’? a voi e’ mai capitato di doverla sostituire perche’ non si ricaricava piu’? nel caso quanto costa, all’incirca ovviamente, una batteria del genere?

terza e ultima domanda, per il radio controllo, mi confermate che se imposto l’ora di Londra e seguo la procedura da voi descritta, poi il radio controllo mi funziona anche in Italia?

grazie in anticipo a chi mi rispondera’ con qualche consiglio

Buona serata a tutti

Il titanio alla conquista del Pianeta Donna

Postato Da IL Set 27, 2017 in Articoli, blog |

Il titanio alla conquista del Pianeta Donna

Citizen Lady, come sempre all’avanguardia

Come in tutte le espressioni della vita, esistono gerarchie meritocratiche. E il mondo dell’orologeria non fa eccezione.

A Citizen sono riconosciute, come tutti sappiamo, doti di innovazione, tecnologia avanzata e anticipo sui tempi.

Ma se sotto l’aspetto tecnico questa particolarità del colosso nipponico non fa più notizia, una piacevole sensazione deriva dalla sensibilità dimostrata nel presagire i gusti ed i trend della moda.

Stiamo parlando della nuova linea “Citizen L”, ormai un appuntamento classico ed atteso dalle signore.

Nella collezione che ammireremo negli ultimi mesi di questo 2017 in tutte le vetrine dei concessionari Citizen, tra le altre novità avremo una massiccia e rassicurante presenza di alcune referenze che vedono il titanio protagonista.

Se ci pensiamo bene questo materiale tecnologico, addirittura migliorato da Citizen grazie alla tecnologia IP, è adatto alle signore.

Colore sobrio che si presta ad eleganti contrasti e leggerezza che facilità l’indossabilità sono già eloquenti. Ma conoscendo i gusti femminili e la concretezza ricercata quando si tratta di segnatempo, anche la robustezza gioca un ruolo assolutamente importante.

L’identikit della donna attenta al mondo orologiero, la vede dinamica, intraprendente e sicura. Dotata insomma di quelle caratteristiche che si riscontrano nel catalogo Citizen L.

L’apporto del titanio è quasi un fenomeno sociologico. E fa chiedere perché si debba aspettare tanto a collocare i tasselli al posto giusto, come fa Citizen, anche per quanto concerne l’orologeria femminile.

Ritornando a temi più inerenti, Citizen L sarà uno dei maggiori cavalli di battaglia di Citizen nel percorso che ci porterà fino al Natale 2017. Con temi e sviluppi che oltre al Titanio IP contengono referenze di assoluto valore stilistico e qualitativo.

Degne tutte della grande tradizione Citizen e del suo indiscutibile peso nella vita quotidiana di milioni e milioni di persone che hanno scelto la sua qualità.

Tecnologia elettronica giapponese e gusto italiano: binomio perfetto.