Un orologio per il Corso Falco V

DSCN5540Era da tempo che tra noi colleghi del corso Falco V dell’Accademia Aeronautica si parlava di un oggetto ricordo di fine corso, e le idee erano le più svariate: i classici che si tramandavano di anno in anno erano la cravatta e la penna..ma questa volta si stava pensando a qualcosa di diverso, ad un oggetto di maggior valore e di grande utilità pratica..e fu così che mi ricordai di quell'orologio sempre indossato dal nostro ex comandante, un tenente colonnello navigatore proveniente dal 156esimo gruppo caccia bombardieri di Gioia Del Colle, le famose “Linci”.

Un uomo di grande esperienza, sia di volo che di vita, dato che fu uno dei pochi piloti italiani ad aver partecipato alla Guerra del Golfo del 1991 su velivoli Tornado. E proprio lui mi diete questa idea, illustrandomi l'ottima fattezza di questo modello e le sue potenzialità in ambito aeronautico. Era la prima volta che venni a conoscenza dell'esistenza dell' “Eco Pilot Radiocontrollato”, e subito lo presi in considerazione per il nostro progetto di corso: la sua estrema precisione nel fornire l'ora esatta, il regolo aeronautico di cui è dotato, la possibilità di avere una riserva di carica illimitata e lo spazio lasciato libero nel quadrante necessario per la personalizzazione sono state senza dubbio le caratteristiche salienti che hanno permesso di decretarlo come orologio ottimale per il nostro corso! Per chi non lo sapesse, l'orologio è uno strumento essenziale per ogni pilota, specie per quello militare: un orologio molto preciso è senza dubbio d'aiuto per un pilota che sa di doversi trovare in un certo punto ad un determinato orario! In più, il regolo aeronautico può esser utile in caso si debbano fare conversioni nel modo più veloce possibile..un caso concreto potrebbe essere la necessità di dover convertire un peso (magari quello del combustibile da imbarcare) da chilogrammi a libbre o viceversa!


Foto 038Ovviamente il nostro orologio si sarebbe dovuto distinguere da tutti gli altri simili presenti nel mondo: e da quì l'idea di personalizzarlo con un falco in picchiata inciso sul quadrante. Un lavoro molto raffinato che ha saputo di gran lunga accontentare tutti gli ufficiali del corso Falco V. Giusto per informazione, questo orologio è tuttora indossato da quasi cento ufficiali d'accademia, in parte ora presenti alle scuole di volo italiane e americane, e in parte impiegati nei diversi reparti italiani.

Ci tengo a precisare che il nostro orologio è stato ovviamente visionato da personale proveniente da diverse basi militari, ed in ognuno ha suscitato curiosità ed interesse: è possibile perciò che altri reparti seguano il nostro esempio, creando così un’ottima collaborazione con la Citizen. Al testo ho allegato pure due fotografie: una ritraente il nostro orologio di corso, mentre un’altra con tutto il corso Falco V in visita appunto al 36esimo stormo di Gioia del Colle ed accompagnato dal proprio ex comandante, ispiratore dell’idea dell’orologio di corso.


1 Commento

  1. @Davide

    Grazie anche a te per il tuo contributo, adesso tocca a me presentarti ai nostri lettori, aggiungendo la tua scheda tra i nostri Citizen Expert.