Sono nuovo….come il mio Pilot Titanio….era “ora”

Ciao a tutti, sono Ivan e sono un nuovo iscritto a questo splendido forum, nonché appassionato,ma non esperto di orologi. In realtà è molto tempo che leggo tutti i vostri articoli e devo dire che sul forum di “guru” in materia c’è ne sono parecchi. Ed è anche grazie ai vari post di gente competente come il sig. Enrico, Mirko, Fabio e tutti i veterani che ho saputo apprezzare realmente la tecnologia Citizen…..Ma veniamo al sodo, infatti  è con grande soddisfazione che mi presento al forum con al polso un Pilot Titanio nuovissimo (AS2031-57E)….il mio primo Citizen. Ed è proprio su questo orologio che volevo qualche delucidazione:

1. Sul fondello dell’orologio leggo che è un movimento H466, da cosa differisce rispetto al H461, trattato in molti articoli sul Pilot?

2.Sempre sul fondello leggo T005527  361020068   GN 4 WS    In base a questi codici, mi sapete dire quando è stato costruito questo Pilot?

3.Per caricare al meglio l’orologio, ho letto di estrarre la corona sulla seconda posizione e lasciare l’orologio esposto alla luce, ma cosa comporta in termini di funzionamento l’estrazione della corona? Ossia, una volta riportata nella posizione originale, l’orologio riprende a funzionare regolarmente, oppure bisogna fare qualche settaggio?

Sono in possesso di questo gioiellino da 2 giorni e soffro un po’ di timore reverenziale, visto anche la mia scarsa esperienza, e visto che comunque tutto funziona perfettamente, segnale radiocontrollo sempre ricevuto (H), non vorrei fare danni…

Un grazie in anticipo a tutti….

Pilot radiocontrollato Titanio

 


19 Commenti

  1. Ciao Ivan7 e benvenuto in Citizenmania.
    Cerchero’ di rispondere alle tue domande per quanto mi e’ possibile:
    1) Sono un po’ sorpreso di leggere che sul fondello del tuo Pilot e’ indicato il codice H466 anziche’ il tradizionale H461. E’ la prima volta che lo sento dire. Oltretutto il libretto di istruzioni in italiano per tale calibro non compare tra quelli scaricabili direttamente dal sito ufficiale italiano Citizen. Ho trovato solo quello in lingua inglese sul sito anglo-americano. Comunque cosi’ a grandi linee non mi sembra ci siano particolari differenze tra i due calibri. Una domanda: ma tu il tuo Pilot lo hai acquistato in Italia da un concessionario ufficiale oppure lo hai preso all’estero o comunque non da un rivenditore ufficiale…?
    2) In base ai codici che hai indicato il tuo Pilot dovrebbe essere stato prodotto a giugno del 2013.
    3) Confesso che non ho mai provato ad estrarre completamente la corona del Pilot ed a lasciarlo cosi’ per un certo tempo (ebbene si…nessuno e’ perfetto…!). Comunque, secondo logica, direi che estraendo completamente la corona le lancette dovrebbero fermarsi e portarsi sulle ore 12, ma l’orologio dovrebbe continuare a misurare il tempo. Quindi riportando successivamente la corona nella posizione originale credo che le lancette si muovano per indicare l’ora corrente e che l’orologio riprenda il suo funzionamento normale senza problemi. Pero’ come ti ho detto prima questa e’ solo una mia supposizione.
    Comunque se l’orologio funziona regolarmente direi che non sono necessarie misure drastiche come quella di metterlo in carica per ore con la corona estratta. E’ sufficiente una regolare periodica esposizione alla luce (basta un’ora alla settimana…) per mantenerlo carico. Certo il discorso cambia se lo lasci scaricare completamente, allora si che servira’ una ricarica completa…
    Ti direi quindi, in assenza di evidenti problemi, di non preoccuparti troppo e di goderti il tuo orologio.
    Saluti.

  2. Ciao mirko, e grazie per il tuo tempo ed interessamento.
    Il mio Pilot, lo ho acquistato in Italia, presso un rivenditore ufficiale Citizen e mi è stata consegnata la card della garanzia italiana (2 anni).Il libretto delle istruzioni contenuto nella custodia dell’orologio è in multilingua, compreso italiano e sulla copertina (ultima pagina)tra i modelli contemplati da tale manuale c’è H46* (che dovrebbe indicare la compatibilità con tutti i modelli H46…).Ma se mi dici che non avevi ancora sentito di nessun Pilot radiocontrollato che monta calibro H466, la cosa si fa interessante.Io ho pensato che fosse un evoluzione del H461 e che venisse montato sui nuovi orologi (catalogo 2013), però ripeto io non sono un esperto…Per tutte le altre indicazioni che mi hai dato ti ringrazio ancora….
    Resta allora da capire se è normale che il mio Pilot monta il movimento H466.
    Confermo, che per la terza notte consecutiva ho ricevuto il radiosegnale con potenza H.

  3. Ciao Ivan7,
    penso di poterti tranquillizzare per quanto riguarda il calibro H466.
    In effetti cercando in rete ho trovato molti link dove viene nominato tale calibro in associazione a vari modelli recenti di Pilot. Sembra di capire quindi che a partire da una certa data Citizen abbia sostituito il precedente H461 con questo H466 che pero’ mantiene le stesse identiche funzioni. Probabilmente si tratta di qualche ottimizzazione dal punto di vista tecnico che pero’ risulta assolutamente trasparente per il cliente.
    Anche il fatto che nel tuo manuale di istruzioni ci sia scritto H46* sta proprio ad indicare la piena compatibilita’ delle istruzioni per tutti i calibri che iniziano con H46.
    In effetti cambiamenti di questo tipo sono gia’ successi in passato (ad esempio l’Evolution 5 World Timer utilizzava inizialmente il calibro H144, ma gli esemplari recenti pare che abbiano l’ H145), ma confesso che per quanto riguarda il Pilot non ne avevo ancora avuto notizia.
    Come vedi c’e’ sempre qualcosa da scoprire.
    Saluti.

  4. Ciao Mirko, in effetti è proprio come dici tu, infatti anche io dopo la tua risposta, ho dato un’occhiata in rete e se le fonti che ho consultato sono attendibili, sembra che il movimento H466 sia stato introdotto (in sostituzione dell’H461) sul Pilot e Crnono Pilot entrambi radiocontrollati a partire dal 2011….magari interessa anche a qualche altro appassionato.
    Ciao e grazie ancora.

  5. Francesco C

    Ben arrivato Ivan7, complimenti per l’acquisto e mi raccomando: fagli prendere tanto sole finchè ce n’è …

  6. Ciao Ivan7 benvenuto e complimenti: sei entrato nel mondo Citizen con un radiocontrollato in titanio e vetro zaffiro, niente male! 😉
    Non ti deluderà mai, ne sono certo

  7. Grazie a tutti per il caloroso benvenuto….
    …..e grazie per i complimenti Lamapss….; )
    Qualsiasi consiglio o parere è sempre ben accetto……

  8. bellissimo orologio che io posseggo nella versione acciaio, me ne innamoro ogni volta che lo vedo, gran bell’acquisto! 😉

  9. Grazie Vlad74….è da tanto tempo che hai questo orologio?….come ti trovi?…da ciò che ho letto sul forum, mi sembra una macchina segnatempo affidabile e ben rodata….
    Io ho preferito la versione Titanio+Zaffiro per cercare di avere un orologio che si possa considerare “eterno”, per quanto possibile…

  10. Ben arrivato anche da parte mia, ottima scelta.
    E’ il tuo primo citizen in ogni caso un orologio che nonostante la misura 44 è portabilissimo perché ha le anse corte e poi in titanio è veramente una piuma
    Di nuovo complimenti

  11. Ciao Rfran grazie per i complimenti per l’acquisto e per il benvenuto…

  12. Antonio Abbaticchio

    Ciao a tutti, sono Antonio. Vorrei porvi una domanda, che differenze tecnoca c’è fre il citizen jy8020-52e ed il citizen PMV65-2271, visto che esteticamente sono uguali?

  13. Antonio Abbaticchio

    Ciao a tutti, sono Antonio. Vorrei porvi una domanda, che differenze tecnoche ci sono fra il citizen jy8020-52e ed il citizen PMV65-2271, visto che esteticamente sono uguali?

  14. Ben arrivato anche da parte mia, questo è il primo radiocontrollato o il primo Citizen?

    Perchè in entrambi i casi penso che non rimarrà solo 🙂

  15. Antonio Abbaticchio

    In verità sarebbe il quarto se và in porto un buon consigliato acquisto. Posseggo già un AT0360-50E primo arrivato, un eco-drive 2100 nero molto bello fatto come secondo acquisto ed un as 4020 52E pilot radiocontrollato terzo e per ora ultimo arrivo.

  16. Citazione “……. un eco-drive 2100 nero molto bello fatto come secondo acquisto …..”
    Il crono riserva di carica ce l’ho anche io in versione titanio FAVOLOSO.

  17. Francesco C

    Benvenuto anche da parte mia Antonio!

    Mi rendo conto che non abbiamo risposto alla tua domanda (che differenza c’è fra …). Io purtroppo non conosco la risposta, penso che i PMV sia destinati al mercato Giapponese e quindi riuniscano le caratteristiche migliori come titanio, vetro zaffiro, chiusure speciali dei bracciali che non sono sempre presenti sui modelli destinati ad altri mercati. Per esempio in UK e USA è facile che gli orologi abbiano il vetro minerale.
    Solo Mirko che è un vero studioso della materia può rispondere.

    Io è un bel po’ che non compero un Citizen (a parte l’Altichron) perchè nessuno dei modelli più recenti mi ha attirato in modo particolare. Questo non vuole dire che non abbia comperato altri orologi …

  18. mirko017

    Ciao Antonio,
    il PMV65-2271 ed il JY8020-52E (da noi conosciuto come Super Pilot) sono tecnicamente equivalenti, dal momento che utilizzano lo stesso calibro U680, la stessa cassa, ecc.
    L’unica differenza visibile credo che sia il tipo di chiusura del bracciale.
    Il PMV65-2271 era disponibile solo sul mercato giapponese ed e’ comunque stato messo in commercio almeno un anno prima rispetto al JY8020-52E che conosciamo in Italia ed in Europa (a proposito, ho notato che adesso non e’ piu’ presente sul sito italiano…).
    Al pari di molti altri modelli disponibili solo in Giappone il PMV65-2271 aveva la chiusura del bracciale di tipo “estensibile”, che consente una regolazione fine del bracciale senza bisogno di smontare niente né di utilizzare attrezzi. Purtroppo, per ragioni che francamente non capisco, tale tipo di chiusura non viene utilizzato sui modelli che arrivano da noi.
    Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *