Orologio Citizen Pilot RADIOCONTROLLATO

Ciao Enrico.
Grazie per la celere risposta e per l’interessamento.
Proverò ancora seguendo i tuoi consigli.

Nella foto in allegato si evidenzia lo slittamento della lancetta dei secondi dopo che è stato premuto il pulsante A e che in nottata la ricezione è andata a buon fine (dovrebbe essere su H invece è leggermente più avanti. Se invece la ricezione fosse fallita avrei avuto la coda tra NO e RX)

IMG_0352


10 Commenti

  1. @Carlitos

    Grazie anche a te per il tuo contributo, dici che Enrico riuscirà a capire a cosa ti riferisci ?

  2. Ciao Carlo,
    Dopo le procedure, e quindi dopo la ricezione manuale che segue l’azzeramento completo, verifica anche la posizione della coda della lancetta.
    Sono dell’idea che tutto sarà in ordine.
    Salutoni e fammi sapere.

  3. Carlitos_74

    Ciao Enrico.
    Sempre attento a tutti.
    Farò come dici appena trovo il tempo “notturno” adeguato..
    Ti aggiornerò.
    Grazie.
    C*

  4. Carlitos_74

    Situazione CITIZEN: difetto NON TENEVA LA POSIZIONE DI RIFERIMENTO E IL 22 MAGGIO MI SI È FERMATO. (data da dimenticare per un milanista come il sottoscritto dato che poche ore dopo capitan Zanetti alzava la champions a Madrid)

    Portato in assistenza il 20 luglio 2010
    Ritirato dal negoziante sabato 13 novembre 2010
    (sono stato paziente perché c’erano di mezzo le ferie estive)

    Siccome avevo il vetro sbeccato l’assistenza, a detta del negoziante, mi ha fatto pagare ( 50 euro).
    Sempre a suo dire è stato cambiato tutto il sistema (dovuto all’urto che ha provocato lo sbeccamento del vetro zaffiro)
    Nel tagliando dell’assistenza ho comunque il codice dell’operazione eseguita. 

    Pago ed esco con il mio super citizen nuovo fiammante. Pure il vetro mi hanno sostituito. 

    Poi peró verso le 13.05 mi si ferma. 

    Senza allarmismi penso a quello che continua a suggerire Enrico Cannoletta e quindi decido di metterlo sotto carica. 

    Arrivato a casa metto il citizen con corona estratta alla 2* posizione sotto un faretto. 
    Ebbene lo tengo lì sotto dalle ore 13.35 del sabato 13 novembre 2010 e lo tolgo lunedì mattina 15 novembre verso le 7.30 quando mi alzo per andare al lavoro (si lo só mi alzo tardi). 
    Premetto che domenica sera verso le 19.00 ho fatto le procedure indicate per l’azzeramento completo e il settaggio dell’orario. Poi ho eseguito la ricezione manuale e nuovamente con mio stupore misto incazzatura l’orologio era 4 ore indietro. 
    Ho lasciato fare la ricezione notturna e quindi ritornando alla mattina della mia sveglia, l’orologio risultava sempre indietro di 4 ore. 
    In ufficio rieseguo la procedura per rimetterlo a posto e tutto va a buon fine. 
    Tutto il giorno funziona quando stamattina (16 novembre 2010) verso le 7.30 quando mi alzo l’orologio è completamente fermo!!!!!!

    Non so più cosa pensare….ho ricevuto un colpo troppo basso che fatico a riprendermi….

    Chiedo aiuto a voi. 

  5. Carlitos_74

    Dimenticavo di dire che dopo la ricezione notturna di domenica sera anche se segnava 4 ore indietro, premendo il tasto A la coda della lancetta dei secondi si posizionava su H. Quindi in nottata la ricezione era avvenuta. Ma come mai non registrava l’orario corretto?
    Saluti.
    Carlo

  6. Ciao Carlitos_74.
    Proviamo a ragionare:
    1) La ricezione sembra funzionare bene (infatti l’indicatore si posiziona su H e l’orologio si aggiorna, seppur a orario errato).
    2) Il funzionamento del ricevitore fa escludere problemi di accumulatore (infatti il massimo assorbimento si ha in fase di ricezione e questa va a buon fine).
    3) I sintomi fino a qui riscontrati farebbero pensare a una errata programmazione, ma ciò non può essere perchè tu stesso hai programmato l’orologio domenica sera, e presumo che anche in assistenza abbiano settato l’orologio in modo corretto. Inoltre l’orologio oggi si è addirittura fermato.
    QUINDI: Premesso che è sempre un rischio formulare diagnosi senza avere sotto mano l’orologio, posso azzardare un’ipotesi: che sia un difetto alla cella solare?
    In quel caso, infatti, l’orologio funzionerebbe per un breve periodo, perdendo successivamente le programmazioni e la carica, non per colpa dell’accumulatore o del circuito, ma per via della cella.
    Ti consiglio di ritornare dal concessionario, sottolineando che in questo caso non c’è stato alcun urto, e pretendendo la riparazione (spero definitiva) in garanzia totale.
    Ricordati però che questa è una diagnosi formulata per ragionamento: potessi agire sull’orologio potrei essere più categorico.
    Fammi sapere.
    Salutissimi.

  7. Carlitos_74

    Ciao Enrico.
    Come sempre attento e velocissimo verso tutti.
    Grazie.

    Ho già contattato telefonicamente il negoziante esponendo il problema chiedendo di contattare l’assistenza per chiarire la situazione, anche perchè domenica parto per le vacanze e rientro a dicembre.
    Dopo cinque minuti mi ha richiamato dicendomi che l’assistenza mi garantisce urgenza.
    Domani sera porto lo porto al negoziante (brescia) il quale lo manderà all’assistenza (milano).
    Dubito comunque di averlo per sabato.

    Grazie ancora. Ti terrò aggiornato.

    Carlo

  8. Carlitos_74

    …rieccomi in possesso del mio citizen. Di ritorno dall’assistenza.
    Portato il 17 novembre 2010, ritirato SABATO 12 FEBBRAIO 2011.
    Mi sembra un pò eccessivo il tempo trascorso dato che l’orologio si è FERMATO NUOVAMENTE!!!
    Caro Enrico devo sfogarmi un poco e sò che tu sei un buon ascoltatore….
    Ti riepilogo la mia odissea.
    Ritirato sabato dal negoziante, l’orologio funzionava. Anzi il negoziante mi dice (senza avermi mai avvisato) che a dicembre 2010 gli era arrivato dall’assistenza ma dopo poco gli si era fermato e quindi seccatamente lo aveva rimandato indietro.
    Appena ritirato, premo il tasto ad ore 4 e verifico il perfetto allineamento della coda della lancetta dei secondi. Punta perfettamente su NO. Va benissimo. In nottata farà la ricezione e vedremo se andrà a buon fine e quindi si posizionerà su H M o L.
    Però arrivato a casa io ho voluto metterlo lo stesso sotto la carica di un faretto per dargli una botta di carica di energia, non si sa mai. (questa volta non ho estratto la corona alla posizione 2 per evitare qualsiasi problema. Consumerà energia ma è comunque sotto carica)
    Posiziono l’orologio sotto il faretto alle ore 11.30 di sabato mattina 12 febbraio.
    Poi faccio le mie cose, esco e rincaso alle ore 00.10 di domenica mattina 13 febbraio e l’orologio sotto il faretto risulta FERMO. Lancetta secondi ferma, lancetta minuti ferma ad ore 10 e lancetta ore ferma sulle 12. Il datario è a cavallo tra 12 e 13 febbraio.
    Passo in rassegna tutti i santi e le madonne e me ne vado a dormire non prima di aver tolto l’orologio dai faretti e averlo posizionato su una mensola in camera.
    Domenica mattina 13 febbraio verso le 9.37 mi sveglio e verifico l’orologio: FERMO. Lancette dei minuti e dei secondi ferme come quando sono rincasato mentre la lancetta delle ore è sulle 9.
    Passa un ora e le lancette dei minuti-secondi ancora ferme e la lancetta delle ore ferma su 10. Ora mentre scrivo tutto è fermo come prima tranne la lancetta delle ore che è ferma sulle 11.
    Sembra che le ore vadano avanti ma non capisco perchè l’orologio è fermo.
    IO NON SO PIU’ CHE FARE, come ragionare a riguardo. Forse sotto la mia casa ho un magnete di 200 tonnellate per cui crea problemi….
    Scherzi a parte devo verificare anche la procedura con cui il negoziante (di cui ho perso la fiducia) ha gestito la cosa.
    Per fartela in breve: sul blocchetto della garanzia vi è presente nello spazio riservato al timbro del rivenditore, scritto in penna, il nome di una gioielleria diversa dal negoziante dove ho preso l’orologio. Alla mia domanda mi risponde che si tratta del riferimento per l’assistenza della zona. Mah…
    Comunque sia la prima volta che l’ho ritirato sul blocchetto della garanzia c’era pinzato un foglietto bianco con indicato il numero di riparazione, la referenza, il numero di garanzia e la data di ingresso in garanzia.
    Avendolo riportato subito indietro non ho avuto modo di verificare ma ho fatto una fotocopia.
    Ritirato ieri (sabato 12 febbraio 2011) sul blocchetto della garanzia il foglio pinzato non c’era più ma il negoziante mi ha consegnato il certificato ufficiale del centro assistenza di milano con tutti i riferimenti presenti sul foglietto pinzato sparito. (quindi si tratta della prima operazione di assistenza).
    Ora mi domando: il certificato ufficiale riguardava la prima assistenza. Dovrei avere in mano anche un secondo certificato che certifichi le operazioni eseguite in assistenza sul mio orologio questa seconda volta. Come faccio a risalire alle informazioni?
    Lunedì ritorno dal negoziante e lo metto con le spalle al muro. Non è mai stato trasparente, chiaro. Sto pensando di agire per vie legali e segnalare la cosa alle associazioni consumatori…
    Scusate se son stato prolisso ma la situazione mi irrita parecchio. Ho ricevuto come regalo nel novembre 2009 l’orologio e siamo a febbraio 2011 e l’orologio ha passato più tempo in assistenza che al mio polso…..
    Un saluto a tutti.
    Carlo

  9. Ciao Carlitos_74.
    Hai perfettamente ragione: c’è da perdere la pazienza.
    La procedura corretta prevede che il rivenditore (Concessionario ufficiale Citizen) deve occuparsi di tutto.
    Da Citizen Italia mi hanno confermato più volte che non esistono centri assistenza che siano contemporaneamente concessionari, quindi l’orologio non può essere stato revisionato in via ufficiale da una gioielleria diversa da quella che l’ha venduto.
    A mio giudizio dovresti verificare se (come credo) l’orologeria che ha venduto l’orologio è effettivamente Concessionario Ufficiale. In caso contrario dovresti recarti presso il Centro Assistenza Citizen più vicino a te (prendendo l’indirizzo dal sito ufficiale, oppure fammi sapere che te lo fornisco), e spiegare tutta la vicissitudine, portando tutta la documentazione.
    Fammi sapere come posso esserti utile.
    Ciao.

  10. Carlitos_74

    Ciao Enrico.
    Da una verifica sul sito ufficiale citizen ho scoperto che la gioielleria segnata a penna sul posto riservato al rivenditore è un concessionario ufficiale citizen (RMG DI MERIGHETTI ENRICA Bedizzole Brescia).
    Credo che sia andata in questo modo: il cognato della mia ragazza è un conoscente di questo gioielliere ed orologiaio in brescia.
    Quindi tramite questa conoscenza è riuscita a spuntare un buon prezzo. Fatto stà che questo non è un concessionario ufficiale citizen per cui si è rivolto alla gioelleria di bedizzole (RMG DI MERIGHETTI ENRICA) che invece è un concessionario ufficiale.
    Per cui io lo portavo a brescia dall’orefice che a sua volta poi lo consegnava a bedizzole e da lì partiva in direzione assistenza milano.

    Comunque sia ora proverò a sentire direttamente Milano (TIME ACTION S.R.L. ) per vedere come risolvere la questione.
    Grazie e alla prox.
    Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *