Nuovo Citizen Pilot Evolution 5

Nuovo Citizen Pilot Evolution 5
“Grazie a Fabio e ai suoi “agganci” riesco ad avere per qualche giorno il nuovo Pilot radiocontrollato. Per farmi pesare il “piacere” mi dice che sono il primo in Italia ad averlo.
Messo subito al polso me lo guardo: non voglio lasciarmi influenzare dalla prima impressione. Voglio portarlo per un paio di giorni, poi darò la mia impressione. Intanto quello che apprezzo è l'immediatezza e intuitività delle funzioni principali: premendo il pulsante a ore 4 ottengo due informazioni importanti: la lancetta dei secondi del crono indica l'esito dell'ultima ricezione, mentre la lancetta dei minuti del cronografo (contatore a ore 9) indica la riserva di carica su un settore a 4 tacche.

Estraggo la corona al primo scatto e seleziono la città del fuso orario di riferimento. Automaticamente viene impostata la ricezione sulla banda della torre di riferimento. Il nuovo Pilot (che io chiamo superpilot, ma in realtà Citizen lo denomina Evo 5 -evolution 5-) effettua la ricezione di 5 diversi segnali orari, emessi da 5 torri a copertura di Giappone, Cina, Europa, USA. Ricezione, riserva di carica e impostazione del fuso orario sono le cose che mi interessano di più.


Nuovo Citizen Pilot Evolution 5
La funzione crono non la uso. Sul quadrante tra ore 7 e ore 9 ci sono alcune indicazioni che fanno riferimento alle impostazioni per l'ora legale. Quando avrò studiato bene il manuale di istruzione verificherò la loro funzionalità” .

Segue… Seconda parte del post.


17 Commenti

  1. Bellissimo ma non quanto il Super Skyhowk che rimane il top della Citizen.

  2. @Riccardo

    “…mentre la lancetta dei minuti del cronografo (contatore a ore 9) indica la riserva di carica su un settore a 4 tacche.”

    Perché a ore 9? A me sembra a ore 10.

  3. ciao a tutti, ho appena acquistato l’evolution 5.
    E’ leggerissimo, e nonostante il quadrante sia un po’ incasinato è molto leggibile anche con scarsa illuminazione.
    un po’ complesse alcune funzioni, ma suppongo che dipenda dal fatto che ancora non ci ho fatto amicizia.

  4. Io invece l’ho acquistato i primi giorni di dicembre e a metà gennaio l’ho dovuto portare al Centro Assistenza per un problema di accumulatore di energia 🙁
    Spero che lo risolvano al più presto e che nessun altro problema si presenti…con quello che costa….

  5. Ciao flyto,
    il problema di carica insufficiente può dipendere teoricamente da due fattori: consumo eccessivo del modulo o accumulatore difettoso.
    Devo dire che le statistiche (seppur scarne data l’affidabilità degli Eco-Drive) testimoniano quasi univocamente sulla seconda ipotesi.
    Personalmente ho venduto alcuni Evolution 5 e non ho ancora avuto esiti negativi da parte dei clienti, per cui sono dell’idea che si tratti assolutamente della classica “mela marcia” nel cesto di mele buone.
    In entrambi i casi si tratta di interventi (spiacevoli per il cliente che potrebbe sentirsi deluso), ma, credimi assolutamente banali.
    Un consumo eccessivo si risolve in garanzia con la sostituzione del modulo elettronico. Nel secondo caso è ancora più semplice perchè se si tratta dell’accumulatore, questo viene sostituito e dopo due secondi l’orologio è più che nuovo. Da tecnico tengo anche a precisare che in ognuno dei due casi l’intervento non è assolutamente penalizzante per l’orologio il quale rimane assolutamente nuovo e intonso.
    Se vuoi puoi dare un’occhiata alle prove di laboratorio nel post “Anatomia di un Eco-Drive” su questo stesso blog a questo link:
    http://www.citizenmania.it/articoli/anatomia-di-un-eco-drive/
    leggendo il quale puoi farti un’idea del funzionamento di un orologio a celle solari.
    Spero di essere riuscito a tranquillizarti e vedrai che al suo ritorno potrai gioire con il tuo Evolution 5.

  6. Enrico grazie per la spiegazione e la rassicurazione. A questo punto vorrei approfittare di te chiedendoti se conosci i tempi di lavoro e restituzione da parte del Centro di Assistenza. Grazie a presto

  7. Ciao flyto,
    purtroppo tocchi un tasto dolente perchè i tempi non sono prevedibili con certezza.
    Variano infatti da un centro assistenza ad un altro.
    Posso azzardare una valutazione media.
    Se hai consegnato l’orologio ad un concessionario devi mettere in preventivo i tempi di spedizione. Una volta arrivato al centro, l’attesa può variare da un minimo di un paio di giorni fino ad una settimana, dopodichè c’è da considerare il tempo di spedizione di ritorno.
    Posso dirti però che i centri assistenza Citizen, almeno per ho potuto constatare sono tra i più celeri e affidabili.
    Fammi sapere circa gli sviluppi.
    Salutoni.

  8. Grazie Enrico. Ti ho chiesto perchè il concessionario mi ha detto che in media passano venti-trenta giorni ma dato che l’orologio è nuovo non sanno se hanno già presso il Centro d’Assistenza i pezzi di ricambio. Comunque ti farò sapere. Ciao e a presto

  9. giovanni

    ho comprato un citizen evolution 5 negli stati uniti ma ho il manuale d’uso in inglese come posso fare ad averlo in italiano?

  10. @Giovanni

    Vediamo se uno dei concessionari te lo può mandare, ok ?
    Chi è il più veloce ?

  11. Caro Giovanni,
    Ti suggerisco di contattare Citizen Italia
    allo 02 9543971. Purtroppo noi Concessionari abbiamo solo disponibile un solo libretto per ciascun orologio che abbiamo in magazzino ragion per cui non possiamo liberarcene!

  12. Fabrizio

    Una curiosita’: la funzione Daily Sync tanto decantata per questo modello evo 5 e per quello piu’ recente non era presente anche in tutti i vecchi radiocontrollati citizen?

  13. Ciao Fabrizio.
    Questa funzione è una prerogativa degli ultimi due calibri prodotti da Citizen.
    Salutissimi.

  14. Fabrizio

    Ciao Enrico,
    Mi spiegheresti meglio tale funzione?
    Letteralmente dovrebbe significare sincronizzazione giornaliera che, da quello che so, avviene alle 2 di ogni notte e, se non effettuata con successo, rieseguita alle 3 e alle 4.
    Ma gki altri radiocontrollati precedenti non avevano taleuguale funzionalita’?
    Forse solo il passaggio legale/solare e’ elemento di novita’ degli ultimi modelli …
    Ho provato poi a trovare il modello in oggetto con la ghiera bianca in inghilterra dove dovrebbe costare meno.
    Potete inviarmi in privato se il forum non consente la pubblicazione l’indicazione di buoni negozi con buoni prezzi?

  15. mirko017

    Ciao Fabrizio,
    tieni presente che la versione venduta in Italia e’ in titanio e con vetro zaffiro, mentre la versione venduta in Inghilterra (che oltretutto adesso non compare piu’ sul sito ufficiale: probabilmente non e’ piu’ importata) mi pare fosse in acciaio con vetro minerale, quindi certamente meno costosa, ma anche molto piu’ pesante.
    Saluti.

  16. Ciao Fabrizio.
    La funzione di sincronizzazione giornaliera attraverso il segnale da Mainfliengen è sicuramente comune a tutti i radio-controllati di Citizen.
    Nella mia risposta precedente pensavo ti riferissi alla sincronizzazione automatica delle lancette in caso di sfalsamento accidentale, che è una prerogativa degli ultimi due modelli prodotti.
    In pratica un micro-laser attraversa dei fori praticati opportunamente sulle ruote interessate e aziona, in caso di sfalsamento, un motorino che provvede ad allineare perfettamente le lancette.
    Spero di essere stato chiaro con l’esposizione.
    Salutissimi.

  17. Giovanni, confermi che negli USA l’Evolution ha il codice BY0000-56E ed ha il cinturino e cassa in acciaio? Grazie

Trackbacks/Pingbacks

  1. Nuovo Citizen pilot Evolution 5 – 2 parte - - CITIZENMANIA - [...] la “prova su strada” è terminata, è il momento del consuntivo. Come dicevo nel precedente post, la prima cosa…
  2. Chicche -prima parte- - CITIZENMANIA - [...] la scusa di restituire l‘Evolution5 che mi era stato dato in prova ho fatto un giro in Citizen, dove…
  3. Chicche- seconda parte- Crono Radiocontrollato a 5 Canali - CITIZENMANIA - [...] è l’H610, ovvero il crono Eco Drive radiocontrollato a 5 canali, lo stesso che equipaggia il superpilot Evolution 5…
  4. Orologi Radiocontrollati Citizen - CITIZENMANIA - [...] questo proposito Citizen ha creato l’Evolution 5, radiocontrollato in grado di servirsi di ben 5 differenti stazioni terrestri distribuite…