Nuovi radiocontrollati serie leonardo

H800_leonardoOgni tanto visito il sito ufficiale e oggi ho avuto la sorpresa di vedere le novità appena aggiunte i rodiocontrollati della serie Leonardo


5 Commenti

  1. Ciao rifran,
    si tratta della versione italiana, per cosi’ dire, della serie AT80** che nei paesi anglosassoni era gia’ disponibile da un anno.
    Tecnicamente non ci sono novita’, quindi il calibro utilizzato e’ il H800. Da tempo aspettavo che uscisse in Italia e devo dire che speravo almeno in una versione in titanio per il mercato italiano. Purtroppo invece noto che, almeno per il momento, tutti i modelli sono in acciaio.
    Penso che per adesso “passero’ la mano”, dal momento che ho gia’ tre modelli di tale serie acquistati negli Stati Uniti e in Inghilterra.
    Saluti.

  2. Per completezza di informazione, devo riscontrare che una volta tanto il prezzo italiano di questi nuovi modelli risulta piu’ conveniente rispetto alle corrispondenti versioni angloamericane.
    Prendiamo ad esempio quello con il quadrante nero ed il bracciale in acciaio, che in Italia si chiama AT8011-55E, ha un prezzo di listino di 398 Euro, mentre la corrispondente versione AT8010-58E viene venduta negli Stati Uniti a 575 Dollari ed in Inghilterra a 379 Sterline.
    Mi rimane solo un dubbio, e qui chiamo a supporto l’amico Enrico Cannoletta. Poiche’ il codice delle due versioni e’ diverso sembrerebbe logico pensare che ci siano delle differenze, ma non riesco a capire quali possano essere.
    Tecnicamente i due orologi dovrebbero essere identici ed anche i materiali (acciaio e vetro zaffiro) dovrebbero essere gli stessi.
    L’unica differenza visibile mi pare la mancanza della scritta “RADIO CONTROLLED” sul quadrante della versione italiana.
    Saluti.

  3. Devo dire che questo orologio mi piace….e stò valutando seriamente di acquistarlo nella versione quadrante nero e bracciale acciaio.
    Lo vedo molto completo vedi i 5 canali sul radiocontrollo, l’indicatore di carica residua e da non sottovalutare il vetro zaffiro…inoltre il design semplice e pulito, lo rendono un orologio adatto al quotidiano, sempre a mio modesto parere….
    Aspetto di leggere altri commenti, magari più tecnici per avere una situazione più completa in merito….saluti.

  4. Ciao Ivan7,
    da un punto di vista “piu’ tecnico”, posso dirti che il calibro H800 e’ in grado di gestire l’orario mondiale di una tra le 26 citta’ disponibili (indicate sulla ghiera dell’orologio) ed integra anche la funzione di cronometro (non a caso infatti nei paesi anglosassoni questa serie e’ stata denominata World Chronograph).
    Non e’ presente invece la funzione di allarme.
    Completano il quadro, come hai gia’ notato, il radiocontrollo a 5 canali e l’indicatore di carica, oltre naturalmente al calendario perpetuo, ma quest’ultimo e’ un detaglio implicito in tutti i radiocontrollati.
    Da parte mia, avendo gia’ tre diversi modelli di questa serie (non presenti in Italia purtroppo…) posso aggiungere che apprezzo la buona leggibilita’ del quadrante.
    L’unico rammarico e’ relativo alla mancanza di una versione in titanio.
    Saluti.

  5. Ciao Mirko,in effetti temi come Eco Drive, funzione crono e calendario perpetuo, li avevo dati per scontati….mentre l’assenza del modello in titanio, lascia anche a me con l’amaro in bocca…infatti da quando indosso il mio Pilot in Titanio, la leggerezza non passa più in secondo piano…..chissà magari allargano la famiglia con uno in titanio, ma leggo un post di Enrico, il quale dice che anche a lui risulta l’assenza della versione Titanio….e se lo dice lui….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *