Lancetta supplementare delle 24 ore: a che cosa serve?

Noto che i fabbricanti giapponesi, ma soprattutto Citizen, hanno in tempi recenti sviluppato una vera passione per il quadrantino che indica le 24 ore e la cui lancetta non è indipendente da quelle principali dell’orologio. Questo quadrantino si trova ormai un po’ dappertutto.
Bene, per quanto mi sia sforzato non sono riuscito a comprenderne l’utilità dato che ben poche persone (speleologi?) hanno bisogno di aiuto per sapere se è giorno oppure notte e anzi in alcune lingue la locuzione ‘non distingue il giorno dalla notte’ è sintomo di scarsa lucidità mentale. E’ vero che la prima volta che si regola un orologio si corre il rischio di sbagliare di 12 ore ed avere così lo scatto della data a mezzogiorno, ma è una cosa che su un Eco-Drive si fà (forse) una volta sola nella vita dell’orologio.
Se la lancetta 24 ore fosse regolabile indipendentemente come su alcuni altri orologi, la si potrebbe usare per segnare un diverso fuso orario, ma così non è. Non mi si dica che su un ‘ore del mondo’ l’indicazione è utile nel caso di un fuso orario lontano perchè comunque quando si è arrivati sul posto e si regola il proprio orologio si sa benissimo se è giorno o notte.
C’è qualcuno che sia in grado di illuminarmi sull’utilità di questa indicazione? Secondo me se ne potrebbe fare facilmente a meno, ottenendo quadranti meno affollati e quindi più leggibili, oppure sostituirla con qualche cosa di ben più utile come per esempio le ore cronografiche o il giorno della settimana o il livello di carica.
zp8497586rq

7 Commenti

  1. Francesco C

    C’è qualcuno che è riuscito a trovare una qualche utilità per questi quadrantini 24 ore?

  2. mirko017

    Beh, diciamo che sicuramente il quadrante delle 24 ore non e’ indispensabile….
    Potrebbe diventare utilissimo se ti trovassi ad esempio a Capo Nord a vedere il sole di mezzanotte…..!
    Colgo l’occasione per farti una domanda: che significa la sigla zp8497586rq che compare in fondo al tuo articolo?

  3. Francesco C

    Me lo sono domandato anch’io, non ce l’ho messa io. Questo articolo ha avuto qualche traversia tecnica ed è stato inizialmente pubblicato senza la possibilità di aggiungere commenti (?) forse per una mia mossa maldestra che però non si sa quale possa essere stata. Fabio Dell’Orto lo ha poi sistemato ma non ha saputo spiegarmi che cosa fosse successo. Immagino che la sigla sia un’aggiunta fatta da WordPress (software che odio con passione …)

  4. Be direi che io lo trovo molto utile quando si mette l’orologio sull’ora esatta, magari dopo che si è fermato, si sa esattamente se siamo AM o PM…

  5. Francesco C

    Ma un Eco-Drive non si ferma mai ….

  6. Ciao ragazzi,
    in effetti il quadrantino delle 24 ore è molto scenografico ma la sua utilità è limitata.
    Diciamo che toglie ogni dubbio quando maldestramente, al momento dell’aggiustamento della data a febbraio o nei fine mese di 30 giorni, non usiamo il sistema di data rapida ma spostiamo le lancette.
    Nel caso di orologi NON Eco-Drive, l’utilità massima è quella dichiarata da Paolo.
    Salutissimi.

  7. Giorgio R

    Beh, quando si punta la sveglia serve! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *