La qualita' di Citizen

GianLuca, un lettore di citizenmania, mi ha scritto una mail chiedendo aiuto alla nostra community.

Salve ragazzi, vi prego aiutatemi, cercasi disperatamente manule in pdf italiano aqualand 1, ho scritto alla citizen e mi hanno risposto che non forniscono manuali, questo mi fa pensare:”è questa la qualità citizen” grazie.

Una comunicazione che esprime il suo parere che ora vorrei democraticamente discutere con voi attraverso i vostri commenti; intanto sarà mia premura chiedere anche un intervento da parte di Citizen Watch Italia.

Forza dite il vostro parere


9 Commenti

  1. Ciao ragazzi.
    Come ho già avuto modo di comunicare ad altri lettori che hanno posto lo stesso problema di Gian Luca, Citizen Italia distribuisce le istruzioni in italiano esclusivamente per gli orologi venduti attraverso i canali ufficiali, e quindi acquistati presso i concessionari: questo è quanto mi è stato riferito da un agente Citizen.
    Il problema sussisterebbe quindi in caso di acquisto di prodotti provenienti da mercato parallelo.
    Penso e spero che Citizen Italia possa intervenire per quegli utenti che hanno perduto le istruzioni originali.
    Ciaoooo.

  2. Marcello

    Buongiorno a tutti,
    confermo quando detto da Enrico: Citizen Italia distribuisce le istruzioni unicamente attraverso i concessionari ufficiali. Ricordo che le istruzioni sono parte integrante del prodotto: è obbligo del venditore (il concessionario) consegnarle all’atto della vendita. Il consumatore dovrebbe avere sempre l’attenzione di richiederle e custodirle con cura. Nel caso di smarrimento il consumatore può sempre rivolgersi presso il concessionario dove ha effettuato l’acquisto il quale ha la possibilità di reintegrarle. Questa politica di distribuzione delle istruzioni è sicuramente rigida e può creare disagi ad alcuni, però conferme alle norme che regolamentano i diritti del consumatore. C’e’ un’ulteriore ragione alla base della rigidità di questa politica: purtroppo oggi sul mercato sono disponibili prodotti di provenienza non ufficiale (per non dire dubbia) e talvolta falsi. Non sempre il consumatore ha la capacità di discernere tra prodotto ufficiale-originale e altro che gli viene proposto. E’ sicuramente più facile avere conferma della professionalità e “dell’ufficialità” del venditore se questo unitamente al prodotto consegna tutti i materiali originari a corredo (istruzioni, garanzia, confezione) e dunque del fatto che si sta effettuando un “buon acquisto”. Di fronte ad un venditore che non consegna i materiali a corredo, il consumatore avrà chiara evidenza che si sta effettuando un “acquisto a rischio” e deciderà se proseguire nell’acquisto, assumendosi però i rischi di “un cattivo servizio”. Inoltre l’acquisto presso i canali ufficiali permettono sempre di godere dell’assistenza di un professionista serio (ed Enrico Cannoletta ne è un ottimo esempio) che anche a distanza di anni potranno aiutare nel caso si smarrisca il libretto o altro. La scelta di acquistare da altri canali presuppone che il consumatore si assuma i rischi di qualche “inconveniente”.
    Non so Gianluca dove abbia acquistato il suo orologio, se presso un concessionario ufficiale non avrà grossi problemi a recuperare una copia del libretto.

  3. La risposta di Marcello di Citizen Italia mi sembra corretta, tuttavia facendo il consulente Internet per lavoro, mi permetto di dare un suggerimento.

    Perchè non fare un’area riservata del sito a cui potranno accedere solo i clienti che hanno acquistato il loro orologio da un concessionario ufficiale ?

    Username e password per accedere all’area riservata verrebbero consegnate al cliente dal concessionario insieme alla garanzia al momento dell’acquisto, fra parentesi con un sistema di questo tipo si potrebbero sviluppare delle interessanti azioni di marketing one to one.

  4. Gianluca

    Ragazzi vi giro la riposta ufficiale Citizen: per mio parere personale sa tanto di presa in giro:Egregio Signor …
    ,siamo spiacenti ma non forniamo libretti istruzioni ai privati, né in formato cartaceo né in formato elettronico.
    Nel caso Lei lo avesse smarrito o non Le fosse stato dato il libretto istruzioni al momento dell’acquisto, La invitiamo a sollecitare il negoziante a fornirglielo a corredo dell’orologio. In alternativa, può contattare un nostro centro assistenza autorizzato per farsi illustrare il funzionamento e le caratteristiche del Suo orologio.
    Cordiali saluti,
    Ufficio Marketing
    Questo mi fa pesare ma se uno lo ha smarrito e va dal concessionario e questo gli risponde che molto dispiaciuto per che la Citizen ad ogni orologio fornisce un solo libretto di uso. Ba sono sempre più confuso , ragazzi molte volte non conta solo la bonta’ del solo prodotto , ma anche e forse ancora di più il dopo vendita.Un saluto Gianluca

  5. Ciao Gianluca.
    Personalmente posso riferirti del caso di un mio cliente che si è rivolto a me dopo aver smarrito il libretto di istruzioni:
    Su indicazioni dell’agente Citizen della mia zona, ho verificato che si trattasse dell’orologio dal sottoscritto venduto. Una volta constatato questo fattore, l’agente mi ha fatto pervenire una copia fotostatica del manuale.
    Sono certo che il concessionario dove tu hai acquistato il tuo orologio, almeno questo possa farlo.
    Salutissimi.

  6. Andrea Fabiani

    Qui ci sono i manuali di istruzioni per tutti i calibri (movimenti) Citizen, con tutte le indicazioni necessarie per trovare quello desiderato e scaricarlo in PDF: si tratta nientepopodimenoche del Siuto Ufficiale Citizen Giapponese.

    http://www.citizenwatch.jp/support/guidhomei.htm

  7. salve volevo sapere se il citizen eco drive bl5260-76e e anche alimentato a batterie. ha la funzione sveglia? saluti franco

  8. Ciao FRANCO.
    Il Citizen BL5260-76E, come tutti gli Eco-Drive, è alimentato da un accumulatore collegato a celle solari. L’alta affidabilità della tecnologia Eco-Drive è sufficiente a garantire il funzionamento dell’orologio senza assolutamente necessità di ulteriori batterie in tampone.
    Ciaooooo.

  9. Salve a tutti, ho mandato in assistenza tramite garanzia poichè si è rotto l’asse che fa girare il datario e le lancette dell’ora. Per tutta risposta la citizen mi ha chiesto 80 euro per la riparazione, sostenendo che quel pezzo non è coperto da garanzia, e l’orologio costa 100 euro. Lo stesso era capitato a mio padre tempo fa ed allora sono stato scettico, a questo punto credo che sia un azienda poco seria.
    Qualcuno ha suggerimenti?.. grazie