La mia prima bacheca!

Che bello coltivare una nuova passione. E se questa passione è marchiata Citizen, quale posto migliore per condividerla con altri appassionati se non su CitizenMania?? 🙂

Il mio orologiaio di fiducia mi ha regalato una scatola porta-orologi, che ho prontamente trasformato in una bacheca con vetrina per poter meglio ammirare i capolavori della nostra amata casa nipponica, oltre a permettere alla luce di irradiare le celle degli accumulatori Eco-Drive.

Il coperchio originale è chiuso, ed ero partito con l’idea di tagliarlo all’interno facendoci mettere un vetro. Essendo però ricoperto in simil-pelle, foderato nonchè leggermente imbottito, l’operazione non risultava affatto semplice. La foderatura si sarebbe allentata creando delle antiestetiche pieghe, i bordi interni tagliati avrebbero necessitato di essere ricostruiti con qualche rifinitura particolare… insomma non era una cosa da niente!

Quindi ho optato per una soluzione più semplice: da un vetraio mi sono fatto fare un nuovo coperchio su misura, con vetro. Purtroppo non ha potuto fornirmi lo stesso tipo di rivestimento in simil-pelle del resto della scatola, ma devo dire che comunque il risultato è venuto discreto e mi piace!

Qualche scatto:

DSCN2894 DSCN2893 DSCN2892 DSCN2896

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come vedete è una bacheca a 18 posti, che per il momento ho un pò riempito con gli orologi che abbiamo in casa tra mia mamma, mio fratello e il mio caro babbo. Sono praticamente tutti regali… di cresima, o di qualche palio di babbo che ha fatto in passato. Uno o due di quelli credo abbiano la mia età se non di più!

In ogni caso, volevo vedere che effetto fa quasi piena, ma in effetti è destinata a diventare una bacheca esclusiva Citizen!! 😉 Per il momento ne ho soltanto 3, i due in alto che si vedono (The Pilot e Cronosphere) e il Crono Supertitanio che ho al polso.

DSCN2895

Adesso l’obiettivo è: RIEMPIRLA!!


10 Commenti

  1. Francesco C

    La tua scatola è molto bella, adesso però devi riempirla in fretta!

  2. Beh, considerando che ha 18 posti… e praticamente ne ho 3 occupati… ci sono quasi!!!! 😀

    Caro Francesco C se potessi la riempirei oggi stesso!! Ho già 5 o 6 modelli in mente che dovrò comprare prima possibile, che mi hanno colpito particolarmente. Il problema è che ne ho già comprati 3 in 3 settimane il mese scorso, adesso ne ho preso uno per la mia metà, a settembre ne ho già un altro messo da parte per mio fratello (per il suo compleanno) che se ne è innamorato, e per prendermi quelli che voglio ci vorrebbero diverse migliaia di euro!! E purtroppo non rientra nelle mie possibilità, devo stare con i piedi per terra.

    Ma pian piano, pian piano… 😉

    P.S. se troverò un modello che mi interessa ma non viene importato in Italia, ti chiederò supporto!

  3. Francesco C

    Sia Mirko che io ne abbiamo acquistati parecchi di modelli non importati, chiedi pure senza problemi quando hai bisogno.

  4. Grazie per la disponibilità!

  5. A proposito… vorrei chiedere consiglio, a te Francesco C e a chiunque altro abbia qualcosa da consigliare.
    Voglio prendere un minimo di “attrezzatura” per orologi. I fondamentali necessari per ogni buon appassionato che si rispetti insomma. Premetto che non ho intenzione, almeno nel breve termine, di aprire una cassa. Non toccherei mai e poi mai un gioiellino tipo il The Pilot, sarebbe folle. Ma vorrei prendere qualcosa per i bracciali e i cinturini. Per cambiarli, togliere o aggiungere maglie, per pulirli, per ammirarli meglio, roba così.
    Ho già un panno bicolore con il lato bianco impregnato per lucidare, anche quello regalatomi dal mio gioielliere di fiducia (mi vizia, ha capito che mi è nata una forte passione e mi tiene buono :D).

    Poi anche un monocolo o due magari, perchè no. Avete un kit da consigliarmi magari? O un sito internet che conoscete e permette di ordinare roba buona già “collaudata” ed affidabile?

    QUALSIASI tipo di consiglio sull’argomento sarà ben accetto, grazie in anticipo

  6. Francesco C

    Per cominciare a mio parere occorrono due cose indispensabili:

    – un attrezzo per togliere e mettere i perni a molla (anse) che tengono il bracciale/cinturino attaccato all’orologio, come questo:

    http://www.attrezzi-orologiaio.de/html/utensili_per_cinturini.php?id=0090ac

    – una ‘spernatrice’ (nome orrendo) per sfilare i perni che tengono unite le maglie dei bracciali e quindi regolarne la lunghezza, come questa:

    http://www.attrezzi-orologiaio.de/html/utensili_per_cinturini.php?id=0070

  7. Francesco C

    ooops, ho dimenticato che si può mettere solo un link per ogni intervento, quindi lo sdoppio:

    Per cominciare a mio parere occorrono due cose indispensabili:
    – un attrezzo per togliere e mettere i perni a molla (anse) che tengono il bracciale/cinturino attaccato all’orologio, come questo:

    http://www.attrezzi-orologiaio.de/html/utensili_per_cinturini.php?id=0090ac

  8. Francesco C

    – una ‘spernatrice’ (nome orrendo) per sfilare i perni che tengono unite le maglie dei bracciali e quindi regolarne la lunghezza, come questa:

    http://www.attrezzi-orologiaio.de/html/utensili_per_cinturini.php?id=0070

  9. … e sono proprio questi due quelli che mi consigli? Allora li ordino proprio da questo sito. E prenderò qualche altra cosuccia, intanto magari un set di anse miste da tenere lì, poi vedo che altro trovo di interessante. Grazie della dritta!

  10. Francesco C

    Come attrezzo io ho da anni un Bergeon 6111 ma in effetti il suo prezzo molto elevato non è giustificato da un uso sporadico come il nostro e quindi conviene di certo usare un clone tipo quello che ti ho indicato. Però prima di Internet bisognava accontentarsi di quello che si trovava girando di persona …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *