Il titanio alla conquista del Pianeta Donna

Citizen Lady, come sempre all’avanguardia

Come in tutte le espressioni della vita, esistono gerarchie meritocratiche. E il mondo dell’orologeria non fa eccezione.

A Citizen sono riconosciute, come tutti sappiamo, doti di innovazione, tecnologia avanzata e anticipo sui tempi.

Ma se sotto l’aspetto tecnico questa particolarità del colosso nipponico non fa più notizia, una piacevole sensazione deriva dalla sensibilità dimostrata nel presagire i gusti ed i trend della moda.

Stiamo parlando della nuova linea “Citizen L”, ormai un appuntamento classico ed atteso dalle signore.

Nella collezione che ammireremo negli ultimi mesi di questo 2017 in tutte le vetrine dei concessionari Citizen, tra le altre novità avremo una massiccia e rassicurante presenza di alcune referenze che vedono il titanio protagonista.

Se ci pensiamo bene questo materiale tecnologico, addirittura migliorato da Citizen grazie alla tecnologia IP, è adatto alle signore.

Colore sobrio che si presta ad eleganti contrasti e leggerezza che facilità l’indossabilità sono già eloquenti. Ma conoscendo i gusti femminili e la concretezza ricercata quando si tratta di segnatempo, anche la robustezza gioca un ruolo assolutamente importante.

L’identikit della donna attenta al mondo orologiero, la vede dinamica, intraprendente e sicura. Dotata insomma di quelle caratteristiche che si riscontrano nel catalogo Citizen L.

L’apporto del titanio è quasi un fenomeno sociologico. E fa chiedere perché si debba aspettare tanto a collocare i tasselli al posto giusto, come fa Citizen, anche per quanto concerne l’orologeria femminile.

Ritornando a temi più inerenti, Citizen L sarà uno dei maggiori cavalli di battaglia di Citizen nel percorso che ci porterà fino al Natale 2017. Con temi e sviluppi che oltre al Titanio IP contengono referenze di assoluto valore stilistico e qualitativo.

Degne tutte della grande tradizione Citizen e del suo indiscutibile peso nella vita quotidiana di milioni e milioni di persone che hanno scelto la sua qualità.

Tecnologia elettronica giapponese e gusto italiano: binomio perfetto.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *