…fine della storia.

Ciao a tutti e ciao Enrico.
Finalmente la mia odissea si è conclusa positivamente. O quasi.
Perdonate la mia latitanza ma lavoro e impegni mi hanno tenuto lontano. (perdonate anche se sono prolisso).

La mia telenovelas PILOT RADIOCONTROLLATO vi ha tenuti in sospeso per parecchio tempo (vedi note A-B-C-D) ma alla fine in un modo o nell’altro sono riuscito ad avere al polso il mio amato pilot perfettamente funzionante, sia dal punto di vista della ricezione ma soprattutto della posizione di riferimento STABILE…
Alla fine mi è hanno sostituito completamente il meccanismo, solo il bracciale e la cassa sono rimasti i miei.
E’ dalla settimana di Pasqua (22 aprile 2011) che funziona perfettamente.
L’unico neo che purtroppo mi fa storcere il naso è il non perfetto allineamento delle sfere (lo si nota con quella dei secondi) con il quadrante.
Mi spiego: l’orologio funziona perfettamente ma ad occhio nudo si vede che lo scorrere dei secondi non coincide perfettamente con le tacche sul quadrante.
Mi stupisce che un tecnico qualificato non riesca a vedere un difetto, se così lo vogliamo chiamare, di montaggio. Inoltre sarò precisino ma nel quadrante fanno pure capolino due minuscoli peletti bianchi (immagino polvere, pulviscolo) che a mio avviso non dovrebbero esserci, essendo i laboratori, ambienti quantomeno asettici in operazioni di microtecnica.
Comunque al momento me lo tengo così, anche perché un anno di assenza perchè in assistenza si fa sentire….
Sicuramente la mia fiducia verso quel centro assistenza viene meno…(se avrò bisogno di interventi di assistenza-rettifica-settaggio di sicuro lo porterò al mare della liguria, nella città del festival)

Il tutto però si è risolto bene per merito della mia costanza e soprattutto del concessionario che si è impegnato in prima persona ma che non è responsabile delle aziende di assistenza e del loro personale.
Fatto sta che ora ho al polso il mio PILOT con una garanzia offertami dal concessionario di altri 2 anni.

Grazie per l’attenzione.
Carlo.

************************************************************
NOTA A:
SITUAZIONE CITIZEN PILOT RADIOCONTROLLATO
difetto: NON TIENE LA POSIZIONE DI RIFERIMENTO E IL 22 MAGGIO 2010 SI È FERMATO. Ritirato dall’assistenza risulta ancora con problemi.
Portato in al negoziante il 20 luglio 2010
Ritirato dal negoziante sabato 13 novembre 2010
Alla consegna:
– assistenza: vetro sbeccato a seguito di un urto, perciò è stato cambiato tutto il sistema (vetro compreso) al costo di euro 50,00. (Nel tagliando dell’assistenza ho comunque il codice dell’operazione eseguita).
Situazione successiva per step:
– Ore 13.05 di sabato 13 novembre 2010 l’orologio si ferma.

Senza allarmismi penso sia in debito di carica e quindi decido di metterlo sotto carica.

Citizen in carica con corona estratta alla 2* posizione sotto un faretto alla distanza di 20-25 cm.
Durata carica: dalle ore 13.35 di sabato 13 novembre 2010 fino a lunedì mattina 15 novembre verso le 7.30.
PREMESSA: domenica sera verso le 19.00 ho eseguito la procedura di azzeramento completo e successivamente ho impostato manualmente l’orario facendo attenzione al settaggio dell’anno 2010 (2 anno dopo il bisestile).
Ho lasciato fare la ricezione notturna (come in automatico è progettato a fare) sempre sotto il faretto ma in questo caso la corona era chiusa e l’orologio funzionante.
Alla mattina di lunedì 15 novembre 2010 l’orologio risultava indietro di 4 ore.
Rieseguo la procedura per rimetterlo a posto (azzeramento completo e programmazione manuale dell’orario) e tutto va a buon fine.
– Mattina del 16 novembre 2010 l’orologio è completamente fermo.
Nel corso del tardo pomeriggio/sera del 16 novembre ho notato che la lancetta delle ore si aggiorna ad intervalli di un ora ma la lancetta dei minuti e dei secondi rimangono sempre ferme.
– Mattina del 17 novembre 2010 l’orologio sembra esser ripartito con orario e data corretti.
Premendo il tasto A (quello in corrispondenza delle ore 4) non si riesce a capire se in nottata la ricezione sia stata eseguita o meno in quanto la POSIZIONE DI RIFERIMENTO è SLITTATA.
Attendo Risposte.
Grazie
Carlo RAMPINI.

************************************************************
NOTA B:
…rieccomi in possesso del mio citizen. Di ritorno dall’assistenza.
Portato il 17 novembre 2010, ritirato SABATO 12 FEBBRAIO 2011.
Mi sembra un pò eccessivo il tempo trascorso dato che l’orologio si è FERMATO NUOVAMENTE!!!
Caro Enrico devo sfogarmi un poco e sò che tu sei un buon ascoltatore….
Ti riepilogo la mia odissea.
Ritirato sabato dal negoziante, l’orologio funzionava. Anzi il negoziante mi dice (senza avermi mai avvisato) che a dicembre 2010 gli era arrivato dall’assistenza ma dopo poco gli si era fermato e quindi seccatamente lo aveva rimandato indietro.
Appena ritirato, premo il tasto ad ore 4 e verifico il perfetto allineamento della coda della lancetta dei secondi. Punta perfettamente su NO. Va benissimo. In nottata farà la ricezione e vedremo se andrà a buon fine e quindi si posizionerà su H M o L.
Però arrivato a casa io ho voluto metterlo lo stesso sotto la carica di un faretto per dargli una botta di carica di energia, non si sa mai. (questa volta non ho estratto la corona alla posizione 2 per evitare qualsiasi problema. Consumerà energia ma è comunque sotto carica)
Posiziono l’orologio sotto il faretto alle ore 11.30 di sabato mattina 12 febbraio.
Poi faccio le mie cose, esco e rincaso alle ore 00.10 di domenica mattina 13 febbraio e l’orologio sotto il faretto risulta FERMO. Lancetta secondi ferma, lancetta minuti ferma ad ore 10 e lancetta ore ferma sulle 12. Il datario è a cavallo tra 12 e 13 febbraio.
Passo in rassegna tutti i santi e le madonne e me ne vado a dormire non prima di aver tolto l’orologio dai faretti e averlo posizionato su una mensola in camera.
Domenica mattina 13 febbraio verso le 9.37 mi sveglio e verifico l’orologio: FERMO. Lancette dei minuti e dei secondi ferme come quando sono rincasato mentre la lancetta delle ore è sulle 9.
Passa un ora e le lancette dei minuti-secondi ancora ferme e la lancetta delle ore ferma su 10. Ora mentre scrivo tutto è fermo come prima tranne la lancetta delle ore che è ferma sulle 11.
Sembra che le ore vadano avanti ma non capisco perchè l’orologio è fermo.
IO NON SO PIU’ CHE FARE, come ragionare a riguardo. Forse sotto la mia casa ho un magnete di 200 tonnellate per cui crea problemi….
Scherzi a parte devo verificare anche la procedura con cui il negoziante (di cui ho perso la fiducia) ha gestito la cosa.
Per fartela in breve: sul blocchetto della garanzia vi è presente nello spazio riservato al timbro del rivenditore, scritto in penna, il nome di una gioielleria diversa dal negoziante dove ho preso l’orologio. Alla mia domanda mi risponde che si tratta del riferimento per l’assistenza della zona. Mah…
Comunque sia la prima volta che l’ho ritirato sul blocchetto della garanzia c’era pinzato un foglietto bianco con indicato il numero di riparazione, la referenza, il numero di garanzia e la data di ingresso in garanzia.
Avendolo riportato subito indietro non ho avuto modo di verificare ma ho fatto una fotocopia.
Ritirato ieri (sabato 12 febbraio 2011) sul blocchetto della garanzia il foglio pinzato non c’era più ma il negoziante mi ha consegnato il certificato ufficiale del centro assistenza di milano con tutti i riferimenti presenti sul foglietto pinzato sparito. (quindi si tratta della prima operazione di assistenza).
Ora mi domando: il certificato ufficiale riguardava la prima assistenza. Dovrei avere in mano anche un secondo certificato che certifichi le operazioni eseguite in assistenza sul mio orologio questa seconda volta. Come faccio a risalire alle informazioni?
Lunedì ritorno dal negoziante e lo metto con le spalle al muro. Non è mai stato trasparente, chiaro. Sto pensando di agire per vie legali e segnalare la cosa alle associazioni consumatori…
Scusate se son stato prolisso ma la situazione mi irrita parecchio. Ho ricevuto come regalo nel novembre 2009 l’orologio e siamo a febbraio 2011 e l’orologio ha passato più tempo in assistenza che al mio polso…..

************************************************************
NOTA C:
NO COMMENT…
Ritirato ieri (09/03/2011) alle ore 18.15 –
Verifica dal concessionario: premo il tasto A (ore 4)
Risultato: lancetta perfettamente su H (posizione di riferimento e ricezione OK)

Chiedo al concessionario se devo seguire qualche procedure, un accorgimento.
No. Mi risponde che non devo toccare nulla.
In assistenza hanno verificato e programmato l’orologio. Aggiungono pure che secondo loro avrebbe subito un colpo.

Il concessionario mi dice pure che l’ha tenuto in carica 2 giorni (penso in orari di negozio).

Comunque sia metto al polso il mio citizen e questa mattina (10/03/2011) mi sveglio alle 7.27-
Con enorme rabbia l’orologio è FERMO NUOVAMENTE. Segna le ore 07.05.16”.

In attesa che riapra il concessionario noto lo stesso problema già riscontrato.
La lancetta dei minuti e dei secondi sono sempre ferme ma avanza quelle delle ore.
Quindi alle 8.30 segnava 08.05.16” alle 9.30 segnava 09.05.16” e così via….

Consegnato questa stessa mattina al concessionario, ha verificato che l’orologio era fermo.
A questo punto mi ha detto con fermezza che se ne occupava lui contattando il suo rappresentante.
Ora è di nuovo in mano loro.

Mi vengono da fare alcune valutazioni (condivise con il concessionario il quale smentisce categoricamente).
A questo punto potrebbe essere il mio appartamento, che sia sotto l’influenza di qualche campo elettromagnetico e che quindi sia all’assistenza che al concessionario vada tutto bene e invece quando lo prendo io si presenta il problema.
Io possiedo solamente un router wifi in casa per la connessione internet e nel mio condominio abbiamo un’antenna e una parabola centralizzate.
Non sono di sicuro le antenne del Vaticano!!!
A vista d’occhio poi non vedo neppure le cabine della corrente o dei telefoni…
Nulla di tutto ciò…..
Non so proprio cosa pensare…..e come muovermi.

Grazie per l’attenzione
Carlo

************************************************************
NOTA D:
Ciao Enrico.
Ben tornato.

Lo scenario “CITIZEN PILOT” mio personale risulta ormai molto “avvincente”…
Potrebbe trattarsi di un X-FILES….

Andiamo con ordine facendo un breve riepilogo.
Fino a ieri il mio Pilot era nelle mani del gioielliere (concessionario Ufficiale CITIZEN) il quale contattato il rappresentante aveva resettato e riconfigurato/programmato il mio orologio.
Poi aveva mantenuto il PILOT in carica e per un test migliore mi aveva detto che lo teneva al buio per qualche giorno per verificare il perfetto funzionamento dello stand-by e della susseguente rivitalizzazione esponendolo alla luce.
In più voleva verificare il cambio ora avvenuta questo fine settimana.

Perfetto. Ho un orologio super testato.

Ieri pomeriggio (30/03/2011) mi chiama per dirmi che l’orologio ha superato tutti i suoi test e secondo loro è a posto.
Passo a ritirarlo lo stesso giorno in serata (verifica POS. RIF. OK) e lo tengo al polso anche tutta la notte.
Con sorpresa, questa mattina (31/03/2010) l’orologio è nuovamente fermo (anzi la sorpresa sarebbe stata il contrario) per poi ripartire segnando un ritardo di 5-6 minuti ma con la posizione di riferimento slittata.
Senza arrabbiarmi decido di portarlo nuovamente al gioielliere (anche perché mi aveva confermato, in accordo con il rappresentante, qualora si fosse ripresentato il problema me lo avrebbero sostituito. Però solo il meccanismo interno. La cassa e il bracciale rimanevano gli stessi)

In più il gioielliere mi ha proposto questa ulteriore prova.
Passo dopo l’ufficio in negozio e mi consegna da provare l’orologio citizen radiocontrollato di suo marito per verificare questa notte se il problema mi si ripresenta avendo “al polso” l’orologio del marito perfettamente funzionante da anni…
Se si ferma allora casa mia è infestata da spiriti……

PS: ho virgolettato le parole “al polso” perché mi è pure venuto questo dubbio. Le loro prove le effettuano a orologio posizionato su ripiani, mensole, supporti e altro.
Mentre io lo porto al polso. Non è che per caso il movimento del polso provoca attriti tra i componenti e quindi se lasciato in stallo funziona mentre se portato al polso i problemi si ripresentano?

Vi aggiornerò degli sviluppi!!!

Saluti.
Carlo


1 Commento

  1. Ciao Carlitos_74,
    sono lieto che nonostante tutto la tua vicenda abbia avuto un lieto fine.
    Ti ringrazio tanto per le parole di stima e simpatia.
    Salutissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *