Cronosphere BU0010-82A rivisitato, cinturino coccodrillo

Voglio condividere con voi amici appassionati una prova che ho fatto con il mio primo Citizen, gioiello che ha poi scatenato in me la passione verso questa casa produttrice. Avevo già presentato il mio primo segnatempo in questo articolo http://www.citizenmania.it/articoli/mi-presento-e-chiedo-consiglio-per-un-nuovo-acquisto-the-pilot-o-evolution-5/

Adesso ho preso un cinturino coccodrillo (in realtà è in cuoio fatto a mano, stampato a coccodrillo, non è vera pelle di coccodrillo) e l’ho sostituito al bracciale in acciaio.

Volevo dare un tocco nuovo, cambiare un pò, avere la possibilità di scegliere tra due opzioni molto diverse seppur realizzate con il medesimo orologio 😉

Questo è il risultato, ad ognuno le sue considerazioni personali:

DSCN2928

DSCN2927

 

 

 

 

 

 

 

 

L’orologio ha cambiato completamente aspetto ed indossabilità. Il blu gli dona molto, riprendendo il colore delle sfere e dei dettagli del quadrante. Ovviamente è anche molto più leggero, dato che il suo bracciale è in acciaio e non in titanio, dal quale la differenza si sarebbe sentita in modo minore anche se presente.

DSCN2929

Vorrei farvi anche notare una piccola accortezza di questo cinturino, che è praticamente una novità che non avevo ancora mai visto: i passanti che bloccano la fibbia sono uno fisso e l’altro “scorrevole ma limitato” da questo piccolo fiocco che ne impedisce lo scivolamento oltremisura. Una soluzione semplice quanto utile, non mi accadrà più di dover aggiustare un passante che è arrivato alla cassa lasciando uscire la punta del cinturino!

DSCN2930

 

Per un pò voglio tenerlo così, per dargli modo di prendere la giusta forma e per prenderci confidenza io stesso. Poi ripasserò al bracciale per sentire la differenza nel passaggio inverso a quello appena fatto.

In ogni caso trovo che un cinturino come questo sia un’ottima alternativa, per questo modello, al bracciale originale. La possibilità di intercambiare le due opzioni mi soddisfa molto. Voi che ne pensate?

Saluti a tutti!


18 Commenti

  1. mirko017

    Ciao lamapss,
    indubbiamente dal punto di vista cromatico il risultato e’ notevole, perche’, come tu stesso hai evidenziato, il colore del cinturino riprende quello dei dettagli del quadrante.
    Saluti.

  2. Francesco C

    Come ho già avuto modo di dire io ho un passato pieno di bracciali metallici mentre ora prediligo i cinturini. Sarà che con il crescere delle dimensioni il peso è salito alle stelle (ho appena pesato il mio vecchio Rolex Ratejust: solo 92 g tutto compreso!) e ora è facile passare i due etti, ma oggi la maggior parte dei miei acquisti è con cinturino oppure lo diventa appena in mia mano.

    Complimenti quindi a lamapss, insisti su questa strada, oltre a tutto ogni volta che si cambia il cinturino è quasi come avere un orologio nuovo.

    Ne approfitto per condividere con voi gli indirizzi dei miei principali fornitori:

    http://stores.ebay.it/WACCEX-SHOP?_rdc=1

  3. Ero partito con una preferenza incomparabile per i bracciali, di cinturini non ne volevo sapere, sia per un fatto estetico che per l’adattabilità al polso che credevo nettamente migliore. Poi nel giro di neanche due mesi ho provato qualche cinturino e mi sono innamorato anche di questi.
    Chiaramente un bracciale metallico a maglie ed un cinturino in pelle o similari hanno caratteristiche diverse, che possono avere pregi o difetti a seconda delle situazioni. E’ puramente una preferenza personale e soggettiva lo scegliere una soluzione piuttosto che l’altra, e c’è chi adotta solo i cinturini o chi solo i bracciali per tutti i propri orologi senza mezzi termini.

    Personalmente, adesso che mi sono aperto ai cinturini, adoro entrambe le possibilità: a volte per lo stacco di colore a volte per la comodità o il peso, così come per l’aderenza alla pelle causata dal sudore… Ci sono occasioni in cui mi piace SENTIRE l’orologio al polso, quindi un bel braccialato in acciaio è l’ideale, altre in cui preferisco un orologio più discreto che si faccia sentire in maniere differente.
    Mi si è in definitiva aperto un nuovo mondo, parallelo a quello degli orologi, circa i cinturini e la possibilità di intercambiarli tra loro sui vari modelli! Creare combinazioni è divertente, offre una via di differenziazione frequente senza bisogno di comprare nuovi orologi: come hai detto tu Francesco C, ogni volta che si cambia cinturino c’è la sensazione di avere un modello nuovo!

    Grazie per le dritte sui tuoi fornitori di fiducia, passerò sicuramente un pò di tempo sul loro catalogo e probabilmente prenderò un cinturino o due!

  4. Francesco C

    Questo per esempio è un BOB Alligator:

    http://tinypic.com/r/2yl72ah/5

  5. Mooolto bello 🙂
    Ho visto che hanno anche BOB di pelle di squalo, il ché mi attrae molto. Penso che ne prenderò uno nero da provare sul The Pilot! Ce lo vedo bene: l’idea della pelle di squalo, massiccia, resistente, dura, SPORTIVA, sposa ottimamente l’essenza del The Pilot.
    Ovviamente appena pronto condividerò qualche foto!! Non vedo l’ora…

  6. Francesco C

    Anche la versione Rally di WatchGeko ha un suo perchè, specie su orologi dalla linea un po’ retrò:

    http://tinypic.com/r/2iafqjm/5

    ne sto giusto attendendo uno per un orologio JDM che ho appena ricevuto, ma è di una marca che non posso nominare qui … comincia per S

  7. Beh non so su che orologio vuoi montarlo, ma è carino anche questo. Ho una mezza idea della casa cui ti riferisci 😀

  8. mirko017

    …traduco per tutti coloro che si stanno eventualmente chiedendo cosa voglia dire JDM:

    Japan Domestic Market

    ossia orologi disponibili solo sul mercato interno giapponese…

    Scherzi a parte, credo non ci sia nessun problema a nominare quella marca che “comincia per S” e se non sbaglio “finisce per eiko”.
    Se non ricordo male proprio su questo sito lo stesso Marcello pubblico’ un articolo comparativo tra il Citizen Satellite Wave ed il Seiko Astron.
    Credo anzi che sia utile anche per Citizen stessa ogni tanto guardarsi intorno e vedere anche cosa propone la concorrenza per trarre eventuali spunti utili a migliorare la produzione.
    Saluti.

  9. Francesco C

    Allora uno di questi giorni metterò giù due note sul mio nuovo Seiko Bullhead (riedizione 2013 del classico del 1975) e sul perchè l’ho preferito alla riedizione di quello della Citizen, che abbiamo visto e discusso qualche mese fa proprio qui.

  10. Ahah in effetti pensavo anche io che non ci fossero cproblemi ma mi sono attenuto all’esposizione di Francesco C, non si sa mai 🙂

    Scommetto che Francesco C voleva vedere se eravamo attenti! 😉

  11. Una comparazione del Citizen Bullhead vs quello di casa Seiko potrebbe essere molto interessante aspetto con curiosità allora.

  12. PilotCitizenSabbia

    Buongiorno, sono nuovo del blog, vorrei sapere se è possibile montare un cinturino in acciaio su un citizen pilot “sabbia” che sono intenzionato a prendere (unverified__9c4eb7dg).
    Grazie a chiunque voglia rispondere!

  13. Francesco C

    Io direi proprio che è possibile montare il bracciale in acciaio del AS4020-52E sul Pilot che ha in origine il cinturino in pelle. Se mai il problema sarà di trovarlo come ricambio. Comunque se il concessionario non fosse in grado di procurarlo ci sono un paio di siti Internet stranieri che hanno cinturini e bracciali di ricambio per quasi tutto.

  14. Francesco C

    Tanto per fare un esempio questo è uno:

    http://www.watchbands.com/ProductInfo.aspx,,productid,,59-S02759

  15. Francesco C

    per motivi che sa solo lui il link non funziona, riprovo:

    http://www.watchbands.com/ProductInfo.aspx,,productid,,59-S02759

  16. Francesco C

    dispettoso, ma se lo si copia e incolla funziona

    comunque il bracciale è questo:

    http://it.tinypic.com/r/23vksjp/8

  17. Per tutti i cinturini Citizen potete contattarmi, dovrei avere tutto (o quasi). Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *