Crono Supertitanio 0200 / CA0200-54E, caratteristiche e impressioni

Salve a tutti di nuovo! Sto iniziando a venirvi a noia, dite la verità…! ^^

Questa mattina, ho acquistato il mio secondo Citizen, precisamente il modello in oggetto, e dopo alcune ore di utilizzo non posso fare a meno di condividere le prime impressioni e l’apprezzamento che provo!

Cercavo un orologio da tenere quotidianamente, durante la giornata, a lavoro, agli allenamenti perché no, al mare, nel tempo libero, la sera… SEMPRE! Da togliere soltanto quando voglio indossarne un altro per qualche occasione diversa! Per questo cercavo un orologio sportivo, gradevole, leggero, ma allo stesso tempo anche robusto e distinto. Ho ritrovato tutte queste caratteristiche in questo Supertitanio con quadrante nero!

Ecco qualche foto appena fatta:

DSCN2861DSCN2862

Le foto parlano da sole. Un modello ben curato nei dettagli, una originale zigrinatura va a decorare sia la cassa che il bracciale, il Super Titanio lo rende molto leggero e gradevole al polso, il quadrante nero con i dettagli blu è accattivante e personalmente lo adoro!

Questa è la scatola nella quale è riposto:

DSCN2866DSCN2867DSCN2869DSCN2871

Anche al buio risulta ben leggibile e questo è il risultato; scusate se non sono attrezzato per una foto simile di buona qualità, infatti le lancette hanno la “punta staccata” ma nella foto sembrano un tutt’uno:

DSCN2858

 

Classica chiusura deployante con marchio:

 

DSCN2864

 

E’ un modello in Supertitanio Ti+IP (tecnologia Ion Plating per una resistenza 5 volte maggiore del titanio ed un peso ridotto del 40% rispetto all’acciaio), con vetro antigraffio in Zaffiro (che in quanto a durezza è secondo soltanto al diamante), movimento Eco-Drive con riserva di carica di 7 mesi, sistema di protezione sovra-carica, avvio rapido in caso di batteria completamente scarica (non appena vede la luce riparte in pochi secondi) e avviso di scarsa energia: la lancetta dei secondi si sposta infatti di 2 secondi per scatto se la carica residua è bassa e in questo stato ha una autonomia di una settimana (in questa modalità di risparmio energetico il cronografo non è utilizzabile).

La precisione del movimento al quarzo è di +/- 15 secondi al mese (lo so, a volte cado nell’ovvio ma mi piace riepilogare =) ). Possiede anche un indicatore delle 24 ore che permette di distinguere immediatamente se l’ora visualizzata è AM o PM, funzione utile anche in fase di regolazione dell’ora, e ha il calendario con il giorno del mese a ore 3.

Chiude la dotazione un cronografo con precisione di 1/5 di secondo e conteggio massimo fino ad un’ora.

Il fondello è serrato a vite e la corona è a scatto semplice (senza vite), per una resistenza all’acqua di 10 bar.

Che altro dire, ce l’ho al polso da stamattina e già ci sono affezionato come lo portassi da diverso tempo, sono convinto che sarà un ottimo segnatempo negli anni.

Se avete domande o curiosità. scrivete pure nei commenti!

E’ stato un piacere condividere questo nuovo acquisto con voi 😉

Visuale 360°


10 Commenti

  1. Finalmente è stato pubblicato! =D
    Ho scritto questo articolo una decina di giorni fa, e voglio dire che in questo frattempo ho indossato sempre il suddetto orologio al polso (lo tolgo solo per gli allenamenti, non posso portarlo, e per dormire perchè non voglio sbatterlo in qua e là se mi rigiro la notte) ed è un bellissimo orologio. Appena sveglio la prima cosa che faccio in assoluto è indossarlo, così com’è l’ultima cosa che faccio prima di addormentarmi.
    Solo un paio di volte l’ho sostituito con piacere con il The Pilot, che sono riuscito ad avere la settimana scorsa e sul quale scriverò a breve un articolo 😉

  2. Francesco C

    Una bella recensione, grazie e complimenti!

  3. Grazie a te per i complimenti!
    E’ un gran bell’orologio e lo porto con fierezza. Spesso non posso fare a meno di soffermarmi qualche secondo ad ammirarlo prima di riprendere quello che sto facendo (l’ho rifatto proprio ora!), merita fino all’ultimo euro speso, e non costa affatto tanto per la qualità e le finiture che offre! Questo “dettaglio” è sempre stato uno dei punti di distinzione della Citizen…

  4. Francesco C

    Adesso stai cominciando a capire come fà uno a prendersi 28 Citizen (o solo 18 nel caso mio)!

  5. Tranquillo, l’ho capito già dopo un paio di giorni che avevo il mio primo Citizen, il Cronosphere!! E’ bastato tenerlo al polso qualche giorno e informarmi sulla Citizen, che prima non conoscevo in quanto non mi ero mai appassionato di orologi… ed è scoccata la scintilla ^^

    Sono passato diverse volte in gioielleria a dare un’occhiata alla collezione, ogni volta li studio e li ristudio… li ammiro… e se potessi li comprerei non dico tutti ma PARECCHI! =D
    Adesso ho già messo gli occhi su un altro paio di modelli. Bellissimi. Non so quando (adesso per un pò è meglio se mi trattengo) ma penso che quando sarà il momento il mio prossimo modello sarà uno skyhawk!
    In ogni caso prima stavo pensando a una cosa. Mi sorge un dubbio. Quando avrò 6, 7, 8, 10 modelli… come farò a scegliere quale mettere!!! O_o
    Toccherà metterne uno al giorno =)

  6. Francesco C

    Li tieni tutti in fila come faccio io su uno o più ripiani di una libreria che guarda verso una finestra, così sono sempre tutti belli carichi e ogni mattino li guardi e prendi quello che quel giorno ti ispira di più. Oltre a tutto la scelta è un’attività piacevole perchè te li rimiri tutti.

  7. Già… che bellezza =) non vedo l’ora!
    Al momento non ho un posto adatto però. Sto pensando di prendere un piccolo portaorologi, e sfogliando su internet ho trovato per esempio questo, che ne pensi?
    http://www.amazon.it/Jago-URKS01-Porta-orologi-spazio/dp/B00D5OPB5W/ref=pd_sim_sbs_k_4#productDescription

  8. Francesco C

    Uno così può andare bene, basta che abbia un’ampia finestra che lasci passare la luce e che tu metta la scatola in vista di una finestra. Ricorda sempre che più luce prendono gli Eco-Drive e meglio è, in questo caso la quantità è meglio della qualità. E’ preferibile una giornata davanti a una finestra che guarda a nord che non un’ora di sole di luglio dato che oltre a tutto la scatola peggiora il raffreddamento degli orologi perchè impedisce la circolazione dell’aria.

  9. Si la finestra mi pare sia sufficiente, e vorrei prenderla proprio perchè così posso spostare tutti gli orologi assieme ed esporli alla luce senza problemi, e metterli via quando non ho un posto dove lasciarli alla luce. Finchè non troverò una sistemazione degna di una collezione!
    A proposito, in effetti stavo pensando però che forse è presto per prendere una bacheca, seppur piccola, del genere. Ho solo 3 orologi, uno lo tengo al polso (o l’uno o l’altro ma al polso non sto mai senza) quindi ne ho solo 2 da riporre.
    Va bè, lasciamo che il tempo faccia il suo corso 🙂

  10. Gianluca Olla

    Bellissimo! Io ho la versione solo tempo con quadrante bianco, da ormai due anni, e non me ne separo mai; Almeno fino al prossimo Citizen!

    Devo poi dire che per quello che costa è fantastico, il vetro non ha un graffio pur usandolo tutti i giorni da 2 anni, ha solo qualche piccolo graffio sulla chiusura del cinturino.

    Credo che sia difficile trovare un orologio in titanio, solare e con vetro zaffiro, a circa 200 €, sopratutto in un mercato che sempre di più usa il marchio o l’estetica per gonfiare il prezzo, anzichè l’effettiva qualità costruttiva. Penso che Citizen sia una delle poche, se non l’unica, che da questo punto di vista vanno controcorrente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *