Consiglio per l’acquisto

Vorrei chiedere agli amici ed esperti del sito un informazione su un acquisto che vorrei fare on line sul mercato americano in quanto non trattato in Italia. Si tratta del modello AT 4004-52E   un cronografo atomico perpetuo Eco-drive così descritto: cassa e bracciale in acciaio inox con chiusura a doppio pulsante,quadrante nero e oro,cronografo 1/60,vetro zaffiro antigraffio,cassa a vite,allarme,12/24 ore,indicatore di riserva,10 Bar,diametro cassa 42 mm.,radiocontrollato su cinque fusi orari.E quì viene il mio dubbio.Essendo un orologio prodotto per il mercato americano ed osservando il tondo a ore sei noto in successione A-TM,che suppongo sia ricezione automatica sui 5 fusi,LON londra, che sarà il fuso europeo e poi quattro citta americane New-York,Chicago,Denver e Los Angeles.

Mi domando e rivolgo a voi il quesito,se vado in Cina o in Giappone il radiocontrollo funziona e se affermativo devo posizionare la lancetta su A-TM?  Grazie a tutti coloro che mi risponderanno,un cordiale saluto.


22 Commenti

  1. mirko017

    Ciao Ernesto,
    conosco bene l’orologio da te indicato, dal momento che l’ho acquistato un paio di mesi fa.
    Innanzitutto ti consiglio di acquistarlo in Inghilterra e non negli Stati Uniti, perche’ cosi’ risparmierai le tasse doganali che di fatto vanificano lo sconto generalmente praticato dai fornitori americani.
    Detto questo, l’orologio utilizza il calibro E650 che e’ in grado di ricevere il segnale radio americano e quello europeo, pertanto non puo’ ricevere ne’ il segnale giapponese ne’ quello cinese.
    Quindi se ti rechi in oriente non puoi utilizzare il radiocontrollo, ma puoi selezionare la modalita’ A-TM e utilizzare l’orologio come un qualsiasi altro orologio al quarzo.
    C’e’ poi un’altra cosa importante da dire.
    Come accennavo sopra, e’ vero che l’orologio riceve il segnale radio europeo, ma, per ragioni che francamente non comprendo, e’ progettato per indicare solo l’ora di Londra.
    Pertanto se lo usi in Italia e selezioni LON come citta’ l’orologio funzionera’, ma ti indichera’ sempre l’ora di Londra, ossia un’ora in meno rispetto all’ora italiana.
    Per aggirare questo ostacolo puoi adottare un semplice trucco che e’ il seguente: devi modificare la posizione di riferimento delle lancette portandola avanti di un’ora.
    Dopodiche’ potrai selezionare Londra e l’orologio ti indichera’ in realta’ l’ora italiana.
    E’ ovvio che se poi volessi utilizzare l’orologio negli Stati Uniti dovresti ripristinare la corretta posizione di riferimento e poi selezionare una delle citta’ americane.
    A parte questi aspetti tecnici, personalmente trovo che l’orologio sia bellissimo.
    Saluti.

  2. Grazie Mirko017,oggi il fornitore americano mi ha comunicato che l’orologio è esaurito,meglio così,perchè ero all’oscuro delle esose tasse doganali previste.Un pò mi dispiace perchè mi piaceva moltissimo ma non potendolo usare in Cina con il radiocontrollo a malincuore ci rinuncio.Non rinuncio però a ringraziarti tantissimo per la tua cortesia nel rispondermi immediatamente e nel sapere che su questo sito si può sempre contare su amici preparati disposti ad aiutare i neofiti come me,ma tanto appassionati di Citizen. Un cordiale saluto

  3. mirko017

    Ciao Ernesto,
    figurati, non c’e’ di che. Per me e’ un piacere mettere a disposizione quel poco che so.
    Tornando agli orologi, se sei interessato a modelli che possano ricevere anche i segnali radio di Cina e Giappone, devi orientarti tra quelli che usano uno dei seguenti calibri: H144, H145, H610, U680.
    Quindi, volendo restare sul mercato italiano, oltre all’Evolution Sporty Elegant (che se non ricordo male hai gia’) potresti valutare il Super Pilot (JY8020-52E calibro U680) oppure il World Timer (CB0021-57E calibro H144).
    Volendo invece spaziare sui mercati anglosassoni potresti valutare i vari modelli della serie CB00** che utilizzano generalmente il calibro H145, o addirittura sul mercato giapponese dove sono presenti vari modelli, ad esempio nella serie “Attesa”, che non sono presenti negli altri paesi.
    Naturalmente acquistando al di fuori dell’Europa resta il problema delle tasse doganali.
    Saluti.

  4. Ciao mirko017,
    grazie per le dritte,in effetti ho già l’evolution5 sport per quando vado in Cina,però quel AT 4004 mi piaceva da matti ma “l’esaurimento” mi ha risolto il problema.Scusa se approfitto della tua pazienza,potresti mica comunicarmi alcuni siti inglesi o giapponesi,quì sarà un pò difficoltoso per la lingua,se è quella madre,oppure indicarmi cosa devo impostare su google per la ricerca.Grazie anticipatamente.Cosa mi dici della serie BY0000-05L chè ho trovato su un sito,sembra simile all’evolution 5 venduto in Italia,ma a metà prezzo. Cordiali Saluti

  5. mirko017

    Ciao Ernesto,
    per quanto riguarda i siti inglesi, io solitamente mi servo qui:
    http://www.firstclasswatches.co.uk/
    e’ un concessionario ufficiale Citizen (e anche di altre marche) e fino ad oggi e’ sempre stato affidabile.
    Generalmente e’ quello che offre i prezzi piu’ bassi, inoltre puoi utilizzare alcuni codici di sconto (si trovano in internet e di tanto in tanto cambiano) per ridurre ulteriormente il prezzo. Ad esempio con il codice CITIZEN007 puoi ottenere un ulteriore sconto del 10% praticamente su tutti i modelli Citizen; invece con il codice REDARROW10 puoi ottenere un ulteriore sconto del 16% solo sui modelli Citizen della linea Red Arrow.
    Pero’ per poter acquistare da loro dovrai prima crearti un account Google Checkout (e’ un’alternativa a PayPal).

    Un altro sito valido e’ questo:
    http://www.nigelohara.com/
    Personalmente non l’ho mai usato perche’ quello che mi interessava l’ho sempre trovato sull’altro sito ad un prezzo complessivamente migliore, comunque puo’ essere utile tenerlo come riferimento.

    In Giappone personalmente non ho mai fatto acquisti, c’e’ comunque una catena di negozi on line che si chiama Rakuten (in genere i siti sono in inglese). In pratica sono tanti negozi singoli, ciascuno dei quali di volta in volta fa offerte diverse: occhio alle singole condizioni praticate dai diversi negozi (c’e’ chi indica un prezzo comprensivo di spese, chi lo indica “spese escluse”, ecc.).
    In generale direi che ha senso comprare in Giappone solamente cio’ che si trova solo in Giappone e non in altri paesi, perche’ in genere i prezzi non sono tra i piu’ bassi. C’e’ poi sempre il discorso delle tasse doganali.

    Infine, venendo al BY0000-05L, si tratta in effetti di una versione diversa di quello che da noi e’ noto come Evolution 5, pero’, a differenza di quello venduto in Italia, e’ in acciaio anziche’ in titanio, ha il cinturino in pelle ed ha il vetro minerale anziche’ zaffiro.
    In altre parole costa meno, ma vale meno.
    A tal proposito ti faccio notare che spesso, salvo esplicita indicazione come nel caso del AT4004-52E, i modelli venduti ad esempio in America o in Inghilterra hanno il vetro minerale anziche’ il piu’ pregiato vetro. zaffiro.
    Bene, mi pare di averti detto tutto.
    Saluti.

  6. Grazie,sempre molto chiaro e preciso,darò uno sguardo e caso mai trovassi un modello che mi piace ti chiederò consiglio. Cordiali Saluti

  7. Ciao mirko017
    ho dato un’occhiata ai siti che mi hai suggerito,su quello giapponese sono scappato subito dopo avere letto alcuni prezzi di quelli che mi interessavano.Sui due inglesi mi sono soffermato su quello che solitamente freguenti tu,ed ho acquistato il BY0000-05L,a proposito grazie del codice sconto,ho risparmiato circa 25£.Anche se non è proprio come quello venduto quì da noi,il modello mi piace e poi collima con le mie esigenze “cinesi”.Ancora grazie e un augurio di buone feste.

  8. mirko017

    Ciao Ernesto,
    auguri anche a te.
    Ho visto l’orologio che hai acquistato sul sito inglese. Ho solo il dubbio che quello mostrato sul sito sia in realta’ il BY0000-05E dal momento che ha il quadrante nero, mentre il BY0000-05L dovrebbe essere blu.
    Infatti l’ultima lettera del codice dovrebbe indicare il colore del quadrante e la L di solito indica il colore blu (se non sbaglio lo Sporty Elegant che hai comprato e’ blu ed il suo codice e’ BY0050-58L).
    Per il resto utilizza sempre il calibro H610, lo stesso dello Sporty Elegant, quindi e’ del tutto identico nel funzionamento. In piu’ ha il regolo calcolatore.
    Per quanto riguarda la spedizione, di solito sono abbastanza veloci, ma ovviamente la consegna in 24 ore e’ riferita solo al mercato interno inglese.
    Di norma loro spediscono tramite la Royal Mail (ossia le poste inglesi) e spesso il giorno stesso dell’ordine oppure il giorno dopo il pacco e’ gia’ in viaggio (puo’ essere che adesso sotto Natale le consegne siano un po’ piu’ lente).
    Comunque con il tracking-code che ti invieranno potrai seguire il viaggio del tuo pacco prima sul sito della Royal Mail e poi su quello di Poste Italiane (stranamente pero’ qui dovrai cercare il tuo pacco tra le raccomandate).
    Solitamente nell’arco di un giorno il pacco arriva dall’Inghilterra a Milano e poi ci vogliono diversi giorni prima che le Poste Italiane si accorgano che e’ arrivato, lo registrino, lo mandino al centro di smistamento, ecc. ecc.
    Quindi armati di pazienza.
    Saluti.

  9. Ernesto

    Ciao mirko,sarei interessato all’acquisto del AT4000-02E,da Firstclass,ed essendo una variante del modello da te comprato AT4004-52E ti chiederei cortesemente se mi delucidi sulle manovre da fare per portarlo avanti di un ora da Londra,per avere il radiocontrollo esatto in Italia.Spero non sia molto complicato,quindi prima di procedere all’acquisto aspetto di conoscere se sarò in grado di modificarlo.Ti ringrazio anticipatamente sapendo che sarai come sempre tempestivo nel rispondermi.Un cordiale saluto.

  10. mirko017

    Ciao Ernesto,
    tutto quello che devi fare e’ semplicemente portare avanti di un’ora la posizione di riferimento.
    Seguendo la procedura riportata sul manuale al capitolo “Checking and correcting the current reference (0) position”, dovrai modificare solo la posizione della lancetta delle ore, facendo in modo che si trovi esattamente ad ore 1 anziche’ 12.
    Dopodiche’ bastera’ selezionare Londra come citta’.
    Tutto qui.
    Se intanto vuoi dilettarti a leggere le istruzioni, puoi trovarle qui:
    http://www.citizenwatch.jp/support/pdf/e650/e.pdf
    Saluti.

  11. Ernesto

    Grazie mirko,vado a leggere.Saluti

  12. Mi associo ! Ho acquistato questo ‘gioiello’ negli Stati Uniti e posso assicurarvi che non vi dovete assolutamente preoccupare del fatto che non sia commercializzato in Italia ! Ho impostato su Londra, configurato il ‘Currente Reference’ a GMT+1 e ricevo benissimo il segnale dalla Germania.
    Sono veramente entusiasta … così come tutti quello che lo notano !
    Ciao
    Gilberto

  13. Mi paice e ne sono più che soddisfatto. Però spostando di un’ora in avanti il reference time il cambio data mese e settima avviene all’una di notte ….
    Sono tentato di usare invece l’A-TM. Vero che perdo la sincronizzazione notturna automatica (che peraltro per dove poggio l’orologio funziona raramente), ma posso attivarla manualmente, semplicemente rimettendomi su l’ora su Londra.

  14. mirko017

    Ciao Enrico,
    ti confesso che, pur avendo cinque diversi modelli della serie AT4***, non ho mai notato quello che dici a proposito del cambio data.
    Adesso provero’ a farci caso alla prima occasione.
    Devo dire pero’ che in teoria la cosa mi sembra poco probabile.
    Il disco del datario dovrebbe avanzare di una posizione ogni due giri completi di quadrante della lancetta delle ore, a prescindere dal fatto che l’orologio stia indicando l’ora esatta oppure no.
    Quindi quando l’orologio indica la mezzanotte dovrebbe scattare il numero del giorno successivo. Non vedo ragione per cui dovrebbe aspettare fino all’una.
    Comunque cerchero’ di verificarlo appena possibile.
    Saluti.

  15. Francesco C

    Scusate ma mi sfugge dove sia il problema se la data cambia all’una invece che a mezzanotte. In qualunque orologio meccanico la data cambia con una tolleranza di una mezz’ora e per esempio il movimento crono Valjoux 7750 che equipaggia molti orologi anche di prestigio (IWC) ci mette più di un’ora per cambiare data e giorno della settimana.

  16. mirko017

    Hai ragione. Infatti, per me non c’e’ nessun problema.
    Semplicemente mi sembrava strano cio’ che ha scritto Enrico.

  17. mirko017

    Dunque, ho verificato come si comportano gli AT4*** al momento del cambio data.
    Effettivamente cio’ che dice Enrico e’ vero.
    A mezzanotte precisa tutti gli altri radiocontrollati sono passati dal 30 novembre al 1 dicembre, invece i vari AT4*** sono rimasti sul 30 come se niente fosse.
    Come ho detto prima, per me questo non e’ un problema.
    Pero’, da un punto di vista tecnico, cio’ significa che il modo in cui l’orologio si “accorge” che deve cambiare data e’ un po’ diverso da quello che pensavo.
    Evidentemente l’orologio “crede” ancora di indicare le ore 23:00 (ed in effetti cosi’ sarebbe se non avessi portato avanti di un’ora la posizione di riferimento) e quindi decide di cambiare la data solo un’ora dopo.
    Quindi in questo caso non e’ la posizione “reale” delle lancette che fa scattare il datario, bensi’ la posizione “logica” che l’orologio ha memorizzato.
    Saluti.

  18. In effetti il manuale non suggerisce di spostare l’ora del reference time un ora in avanti.
    Visto che un giro completo della lancetta dei giorni della settimanala sposta la data di 1/2 giornata, ho provato a spostare la lancetta dei giorni della settimana di 180/12=15 gradi: peccato sia saltato il giorno della settimana! In modo empirico ho provato a spostare la stessa lancetta di un giro avanti/indietro, ma senza notare cambiamenti.
    Ne
    In realtà il perfetto allineamento della data si ottiene con il modo A-TM. Mi sfugge la logica per cui in questa modalità non venga fatta la sincronizzazione, ma così è. In fondo così l’orologio avrebbe funzionato al 100% per qualsiasi fuso in Europa nei limiti del segnale radio.

  19. danito014

    Salve, sareste così gentili da dirmi se e come posso reperire un manuale in italiano di questo orologio??
    L’ho appena preso dall’Aamerica e vorrei iniziare a conoscerlo..
    Grazie

  20. mirko017

    Ciao danito014,
    purtroppo non esiste il manuale in italiano per questo orologio.
    Semplicemente perché il calibro E650 non e’ destinato al mercato italiano.
    Temo che dovrai accontentarti di quello in inglese che probabilmente hai gia’.
    Saluti.

  21. IVO VIEIRA

    COMPREI UM CITIZEN E650, NÃO TENHO MANUAL E NÃO CONSIGO AJUSTAR O MESMO.
    VOCEIS TEM MANUAL EM PORTUGUES OU ESPANHOL?

  22. Francesco C

    Ecco il manuale del E650 in spagnolo, quello in portoghese non esiste:

    http://www.citizenwatch-global.com/support/pdf/e650/s.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *