COME POSSO PROGRAMMARE IL MIO PILOT RADIO-CONTROLLATO (senza crono)?

Riponde Enrico Cannoletta.

Dopo avere svitato la corona, memorizziamo quanto segue:

Corona in posizione normale significa attaccata alla cassa;
Corona in prima posizione, significa estrarla solo di uno scatto;
Corona in seconda posizione vuol dire “sentire” due scatti.

Il pulsante “A” è quello posto in corrispondenza di ore “4”.
Il pulsante “B” è quello che non sporge, ed è posto in corrispondenza di ore “2”.
Il primo passo è quello di estrarre la corona alla sua seconda posizione.
A questo punto noteremo che la lancetta dei secondi va a posizionarsi a ore “12”.

Non preoccupiamoci se eventualmente la lancetta andasse a posizionarsi in altro orario: tutto si risolverà con il passo successivo.
Premere contemporaneamente i pulsanti “A” e “B” (quest’ultimo aiutandosi con una punta di biro) fino a quando vedremo muoversi una lancetta.
Facendo molto attenzione a non togliere la corona dalla sua seconda posizione, aiutarsi con la corona stessa per posizionare le lancette dei secondi e dei minuti entrambe a ore “12”.

A questo punto un semplice trucchetto: ruotando la corona velocemente per più volte, non importa in quale senso (orario o antiorario), le lancette si muoveranno da sole: per fermarle girare la corona di uno scatto in senso opposto.
Solo ora dobbiamo spingere la corona nella sua prima posizione (Attenzione a non spingerla fino in fondo).
Il passo successivo è quello di posizionare la lancetta delle ore ad ore “12”, e la data nella posizione intermedia tra il “31” e l’”1”, ovviamente ruotando la corona come abbiamo fatto per le lancette dei minuti e dei secondi. Prestiamo attenzione al fatto che per modificare la data, la lancetta delle ore deve percorre due giri di quadrante.

Raggiunta questa posizione, fissiamola riposizionando la corona nella sua posizione normale.
Potrebbe verificarsi di vedere ora la lancetta dei secondi muoversi ogni due secondi o più. Occorre attendere che la marcia riprenda di secondo in secondo (il che avviene normalmente quasi subito).
Abbiamo quindi concluso le operazioni di azzeramento completo.
Occupiamoci ore di programmare l’orario del nostro fuso.
Estrarre la corona nella sua seconda posizione.
Noteremo che la lancetta dei secondi si porterà a ore “12”.
Utilizziamo la corona per portare la lancetta dei minuti al minuto dell’orario esatto, senza curarci per il momento della lancetta delle ore.
Esempio: sono le ore 10.15, portiamo la lancetta dei minuti al minuto 15, lasciando pure che la lancetta delle ore sia ancora in riferimento della mezzanotte. In pratica l’orologio segnerebbe le 12.15.
Riportare ora la corona nella sua posizione normale, per memorizzare quanto fatto fino ad ora.
Portare la corona nella sua prima posizione.
Noteremo che la lancetta dei secondi assumerà una posizione che indica il mese.
Esempio: se la lancetta dei secondi si fermasse ad ore “4” significherebbe che l’orologio ritiene che sia il mese di aprile.
Potrebbe verificarsi di trovare la lancetta dei secondi non esattamente allineata ad ore quattro (sempre facendo riferimento all’esempio), ma qualche secondo oltre: questa è l’indicazione dell’anno.

Esempio: lancetta un secondo dopo ore “4”= anno bisestile; lancetta due secondi oltre ore “4”= anno successivo a quello bisestile; e così via.
Impostare il mese (con l’anno corrispondente come indicato sopra), ruotando la corona di uno scatto per volta.
Riposizionare la corona nella sua posizione normale per memorizzare.
Premere una volta il pulsante “B”, sempre aiutandosi con la punta di una biro.
La lancetta dei secondi assume una posizione tale da indicare, con la sua “coda” “+- 0” o “set”.
Ruotare immediatamente la corona per impostare ora e data. Questa operazione va fatta entro 10 secondi, altrimenti la lancetta dei secondi riprenderebbe la sua posizione di marcia.

Ricordarsi sempre che per cambiare la data occorre far percorrere alla lancetta delle ore due giri di quadrante.
Fare anche attenzione a posizionare l’ora mattutina o pomeridiana.
Esempio se l’orario da impostare fosse le 16 (4 pomeridiane) la lancetta delle ore deve passare le “12” una volta.
Attendere 10 secondi e quindi fino a quando la lancetta dei secondi riprende la posizione di marcia, riavvitare la corona e il gioco è fatto.
Ogni volta si intende cambiare l’orario occorre ripetere tutta la procedura.
Non si deve assolutamente saltare alcun passaggio, nel qual caso l’orologio non risulterebbe adeguatamente programmato.
Vi renderete comunque conto che il tutto è più semplice di quanto possa sembrare.

Utilizzando il modulo dei commenti potrete inoltre chiedere, se necessario, ulteriori informazioni riguardanti la specifica faq.


3 Commenti

  1. Ferdinando Fanelli

    Ciao. Sono disperato: ho cercato per tre volte di seguire le chiare istruzioni ma mi sono sempre bloccato nel passaggio dalla seconda posizione della corona alla prima, per effettuare il settaggio della lancetta delle ore. Non so se sia il mio orologio oppure è un punto critico; non si riesce a dosare la forza per rientrare nella prima posizione. È una mia impressione o è un passaggio delicato di tutti i pilot? Domani parto per la Germania dove spero di farlo sincronizzare. Nando

  2. Ciao Ferdinando Fanelli.
    In effetti la difficoltà che tu descrivi non è consueta.
    Prova ad accompagnare la corona appoggiando sulla cassa la punta delle dita che usi per azionare la corona: in questo modo dovresti regolare meglio la pressione.
    Se questo accorgimento non produrra benefici, ti consiglio comunque di recarti da un concessionario per far verificare che non vi siano problemi di basculles.
    Facci sapere

  3. Francesco

    Non capisco cosa si intende per “svitare” la corona, la mia corona gira ma se tiro non va in prima posizione, non capisco come svitarla.