COME POSSO PROGRAMMARE IL MIO PILOT RADIO-CONTROLLATO CRONO-ALARM?

Per programmare correttamente il Citizen Pilot radio controllato crono-alarm, occorre seguire la seguente procedura:
prima di tutto dobbiamo stabilire che chiameremo pulsante “A” quello posizionato in corrispondenza di ore 2. Il pulsante “B”, invece è quello collocato in corrispondenza di ore 4. La corona di messa all’ora è posta, come tradizione, a ore 3. La corona situata a ore 8 serve unicamente a spostare il regolo calcolatore.

Intenderemo corona in posizione “di riposo” quando questa è attaccata alla cassa; sarà in posizione “1” quando è estratta solo di uno “scatto”; e in posizione “2” quando è estratta del tutto.
Le funzioni di quest’orologio, oltre al sistema “Eco-Drive” e il radio-controllo, sono: data, cronografo e sveglia.

Per selezionare dette funzioni ci si serve della corona di messa all’ora, estraendola in posizione “1” e ruotandola leggermente. Noteremo infatti che la piccola lancetta posta in corrispondenza di ore 6, si muove di volta in volta su: “CHR” (cronografo), “TME” (time), “L-TM” (local time), “0” (azzeramento), “ALM” (alarm, sveglia), “CAL” (calendario).
Dobbiamo ricordare che questa è la selezione principale, ossia ogni intervento con pulsanti e/o corona diventa efficace unicamente in relazione alla funzione indicata in quel momento.
Terminati i preamboli, passiamo ora alla parte pratica.

Estraiamo la corona di messa all’ora in posizione “1”, ruotiamola fino a portare la lancetta sul quadrante posto a ore 6 nella posizione “0”.
Premiamo la corona di messa all’ora, in modo di riportarla a riposo, e noteremo che anche la lancetta dei secondi si allineerà sul 12.
A questo punto premiamo una volta il pulsante “A”.
Estrarre la corona di messa all’ora in posizione “2” e ruotare la corona solo in senso orario per allinearla sul 12 (anche se c’è già!).
Premere il pulsante “A” una volta”: la lancetta dei minuti si muoverà leggermente per indicarci che agiremo su essa.
Ruotare la corona fino a portare la lancetta sul 12.
Ripetere le procedure descritte (pressione su “A” e corona di messa all’ora), per tutte le lancette e il datario fino a portarle nelle rispettive posizioni di riferimento.


Le lancette dovrebbero posizionarsi come segue: lancetta delle ore : 12; lancetta dei minuti: 12; lancetta sul quadrante a ore 2: verticale verso il basso in posizione “M”; lancetta sul quadrante a ore 10: 24; lancetta dei secondi: 6; datario: tra 31 e 1.
Riportare la corona di messa all’ora in posizione di riposo, per memorizzare l’avvenuta regolazione dell’allineamento (chiamato sul manuale “posizione di riferimento”).
Estrarre la corona di messa all’ora in posizione “1”.
Ruotare la corona fino a selezionare “TME”.

Se ci troviamo in zona di ricezione e momento di trasmissione, l’orologio si andrà a posizionare autonomamente sull’ora esatta.
In caso contrario (e comunque a noi interessa saper interagire sul nostro Pilot), procedere come segue:
Estrarre la corona di messa all’ora in posizione “2”. La lancetta di secondi si porterà a ore 7 se abbiamo impostato l’automatismo dell’ora solare in posizione “OFF” (spento), oppure a ore 8 se questo è “ON” (acceso). Si può modificare l’impostazione dell’ora legale premendo il pulsante “A”.
Premere il pulsante “2” per circa due secondi: la lancetta dei secondi si porterà sul 12 per indicarci che possiamo agire sulla messa all’ora dell’orologio.
Per programmare l’orario, dobbiamo ruotare la corona fino alla scelta dell’orario desiderato.
Ricordarsi ora di riposizionare la corona in posizione di riposo per memorizzare.

Per impostare la data procedere così:
Estraiamo la corona in posizione “1”. Ruotare fino a portare la lancetta del quadrante posto a ore 6 in posizione “CAL”.
Estrarre la corona in posizione “2”. Ruotare la corona in senso orario per regolare il mese avendo cura di ricordare che il mese di gennaio corrisponde a ore 1, febbraio a 2, marzo a 3, ecc. Ma non è tutto. La lancetta posizionata ad esempio su ore 3 esattamente, indica il mese di marzo di un anno bisestile, se viene spostata di una tacca dei secondi, indica l’anno successivo a quello bisestile, e così via. Quindi per posizionare il mese di aprile 2010, dovremo porre la lancetta a ore 4 e poi spostarla di due tacche dei secondi.

Premere il pulsante “A” per entrare nella programmazione della data. La lancetta sul quadrante posto a ore 2 si muoverà leggermente. Ruotando la corona in senso orario, la lancetta effettuerà 5 giri e cambierà di una unità la data. Proseguire fino all’indicazione della data desiderata.
Premere “a” per programmare il giorno della settimana che verrà modificato effettuando le stesse procedure descritte per la data.
Possiamo ora premere la corona per riportarla in posizione di riposo per memorizzare.
Per agire sull’ora di sveglia occorre effettuare le seguenti operazioni:
Estrarre la corona in posizione “1” e ruotarla fino a selezionare la funzione “ALM”.
Attendere che le lancette si fermino.

Estrarre la corona in posizione “2”. Noteremo che la lancetta dei secondi si porterà su ore 7 se la sveglia è spenta (“OFF”), oppure a ore 8 se fosse accesa (“ON”). Premere il tasto “A” per inserire o disinserire.
Per spostare e programmare l’ora di sveglia ruotare semplicemente la corona come abbiamo fatto per l’impostazione dell’orario.
Rimettiamo la corona in posizione di riposo e il gioco è fatto.
Per usare il cronografo estrarre la corona in posizione “1” e ruotarla fino a a selezionare la funzione “CHR”. A questo punto riportare la corona in posizione di riposo.

A questo punto premendo il pulsante “A” si attiverà il cronografo. Per fermarlo occorre premere il tasto “B” e contemporaneamente potremo leggere l’indicazione del 20° di secondo sul quadrantino posto a ore 2. Per azzerare il cronografo premere qualche secondo il tasto “A”.
Ricordare sempre che dopo aver usato le varie funzioni, l’orologio va riposto in funzione “TME” per indicare l’orario e essere pronto alla ricezione.
Vi garantisco che è molto più semplice fare queste operazioni che leggerle.
Ora che conoscete tutti i segreti del vostro Pilot Crono-Alarm, ne ricaverete un’enorme soddisfazione.


14 Commenti

  1. Alessandro

    Grazie della risposta, non vedo l’orda di provare. Spero vivamente che le lancette si possano posizionare esattamente sulle ore 12. Adesso guardo sempre infastidito l’orologio perchè vorrei che fosse perfetto… Diciamo che sono CONTENTISSIMO del mio nuovo acquisto, se sistemo anche le lancette lo sarò anche di più!

  2. marvigor

    Salve, ho portato il mio wr 200 in assistenza (non citizen ufficiale) perchè quando si radiocontrollava andava indietro di due ore e avanti di 3 giorni.
    Mi hanno riconsegnato l’orologio (€80.00 euro) dicendo che c’era il componente del radiocontrollo rotto!!! ora non funziona più il radiocontrollo. ma puo’ essere quest’iltimo disabilitato.

  3. Ciao marvigor.
    Purtroppo devo dirti che, a mio giudizio, al tuo orologio sarebbe molto probabilmente bastata una riprogrammazione, come puoi tu stesso constatare dai vari quesiti posti dai lettori del blog.
    Gli interventi sui radio-controllati, sono sconsigliati da Citizen se non nei propri centri specializzati: pensa che non vogliono neppure che ci mettano le mani i concessionari.
    Prova a portare il tuo orologio ad un centro assistenza e vedrai che il radio-controllo tornerà a funzionare.
    Salutissimi

  4. mirko017

    Buongiorno a tutti,
    vorrei fare una domanda a proposito del Crono Pilot ed in particolare sull’utilizzo del cronografo.
    Questo orologio e’ in grado di rilevare i tempi con una precisione di 1/20 di secondo. Se la matematica non e’ un’opinione, in un secondo intero ci sono 20/20 di secondo, pertanto, per facilitare la lettura di tali frazioni di secondo, sarebbe comodo avere una scala graduata da 0 a 20.
    Mi chiedo allora per quale motivo sulla scala graduata posta a destra della lancetta di funzione (per intenderci, quella che normalmente indica il giorno della settimana), pur essendoci effettivamente 20 piccole tacche (di cui 10 piccolissime…!), la numerazione vada in realta’ da 0 a 10, anzi da 0 a 8 visto che il 10 e’ implicitamente il fondo scala.
    Grazie. Saluti.

  5. Ciao mirko017,
    hai posto una domanda molto pertinente, ma tu stesso hai implicitamente dato la risposta.
    Come hai notato giustamente, le tacche relative al 20° di secondo sono veramente piccole, e lo spazio è stato tiranno al punto da costringere a tralasciare l’indicazione del 10.
    Proprio per non confondere ulteriormente la lettura con indicazioni praticamente invisibili, è stato scelto di “costringere” l’utente a moltiplicare per due il risultato del cronometraggio delle frazioni di secondo.
    Non escludo che in futuro il tuo suggerimento possa essere preso in considerazione da Citizen, ma a quel punto sarebbe da modificare pesantemente la grafica del quadrante, e probabilmente anche la disposizione della relativa lancetta e del ruotismo.
    Salutoni.

  6. mirko017

    Grazie per la pronta risposta.
    Secondo me non e’ necessario modificare pesantemente la grafica del quadrante.
    Basterebbe sostituire l’attuale numerazione della scala graduata (0 , 2 , 4 , 6 , 8) con la seguente (0 , 4 , 8 , 12 , 16).
    Anche perche’ nelle istruzioni non e’ spiegato che bisogna moltiplicare per due il risultato indicato….

  7. Ciao mirco017.
    Nella risposta precedente ho commesso un errore: ho confuso con un altro il quadrante del crono-Pilot!!!
    In realtà l’indicazione che tu leggi è relativa al decimo di secondo perchè questo è il dato che viene comunemente usato in tutti i contesti.
    Il 20° di secondo si legge attraverso le lineette del quadrante.
    Questa indicazione è stata voluta appositamente da Citizen perchè la lettura immediata sia sempre quella relativa al decimo, ma la precisione del cronometraggio si “spinga” fino al 20°.
    Spero di essere stato chiaro.
    Scusa ancora per il disguido.
    Ciaooooooooooooooo

  8. mirko017

    Chiarissimo grazie.
    Allora a questo punto basterebbe solo spiegare meglio il tutto nel manuale di istruzioni…
    Saluti.

  9. Gianfranco

    Vorrei far presente “forse un errore” nella programmazione cui sopra dite di mettere la lancetta dei secondi a “ore 6” così facendo è errata. (credo sia giusta a “ore 12”)

    un altra cosa è possibile che a Reggio Calabria/Palermo (cmq al Sud) il radiocontrollo non funzioni?!

    grazie 🙂

  10. Ciao Gianfranco.
    E’ possibile che la ricezione possa essere un po’ debole in alcune zone del Sud Italia.
    Inoltre non è escluso vi possano essere anche alcune zone “buie” al Nord.
    Dipende, come abbiamo già avuto modo di dire, dallo strato di Heaviside, dai “rimbalzi” delle onde, dalla distanza, da impedimenti magnetici, strutturali, ecc.
    Prima di essere però certi dello stato di ricezione carente, vale la pena di effettuare una ricarica completa dell’accumulatore come indicato al seguente link:

    http://www.citizenmania.it/faq/come-posso-effettuare-una-ricarica-completa-dell%E2%80%99accumulatore-del-mio-eco-drive/

    RICORDARSI DI ESTRARRE COMPLETAMENTE LA CORONA DI MESSA ALL’ORA, in modo che durante l’operazione di ricarica l’orologio sia bloccato.

    Dopo la ricarica effettuare la ri-programmazione come da istruzioni su questo stesso post.
    Molto spesso, anzi quasi sempre, la scarsa ricezione è dovuta ad una carica che è sufficiente ed abbondante per tutte le altre funzioni, ma non per la ricezione.
    Se anche dopo ricarica e riprogrammazione l’orologio non riceve il segnale significherà che la zona dove attualmente risiede ha scarsa ricezione.
    Mi tenga aggiornato sugli sviluppi.

    Salutissimi

  11. Fatto tutto: permane il problema della non perfetta sincronizzazione fra i secondi e i minuti, la lancetta dei secondi, cioè, passa sullo 0 quando quella dei minuti si trova ancora a metà fra un minuto e l’altro, quindi con un ritardo (o un anticipo) di 30 secondi. Per il resto devo vedere domattina.

  12. domenico

    Ieri sera in pizzeria avevo notato questo sfasamento (che di per se non è lieve, specie su un Citizen o orologio di tale livello).

    Tornato a casa, ho cercato qui sul blog e in un niente ho “fix this thing”.

    Grazieeeeee a questo blog 🙂 , (di cui sono abbonato al feed come uno dei primissimi fan). Thanks

  13. Francesco

    Finalmente una guida fatta bene. Era già da qualche giorno che cercavo, e dopo un pò (per fortuna) mi sono imbattuto in questo blog.Grazie!

  14. Buongiorno, sono Marco Chianese da Benevento possiedo un bellissimo citizen eco drive promaster div.er’ s 200 mt, non riesco a regolare l’ora legale e segna l’orario con ben 6 minuti di anticipo (ovviamente oltre all’ora errata).
    C’ e’ qualche anima di buona volonta’ che puo’ aiutarmi ?
    Ringrazio anticipatamente per quanto Vorrete fare !!!!!!
    Cell . 3483867970
    Email chianesemarco@alice.it