Catalogo Italiano rivisto – eliminazione alcune referenze

Ciao a tutti.

Oggi vi stresso con i miei articoli.

Da poco ho potuto notare come il sito italiano di Citizen abbia cambiato modo di presentazione dei propri prodotti.

Inoltre, oltre alla nuova serie Leonardo ho potuto apprezzare nuovi ingressi a catalogo, tra cui l’ Altichron, alcuni cronografi tra gli eco drive, etc…ma ho notato esser spariti i seguenti:

1) Riserva di Carica (con il calibro E210): imho un granPECCATO, poichè splendido e particolarissimo orologio

2) SuperCrono: anche qua, personalmente sono molto dispiaciuto…un chrono ad 1/1000 dovrebbe sempre esser a catalogo di una maison come Citizen

3) BullHead: qua onestamente dico esser stata una buona scelta. Spero in una riedizione veramente interessante del BullHead originario…magari introducendo nuovamente il calibro E210 ! 😉

Infine, segnalo un problema di “navigazione” e fruizione del sito istituzionale italiano. Spero qualcuno sappia come portarlo all’attenzione!

Non è possibile accedere (almeno con il mio browser, IE9) al dettaglio degli orologi presentati nella fila più in basso. Quando si cerca di cliccare sul link che riporta ai dettagli il “pop up” sparisce.

Grazie dell’attenzione e buona giornata.


5 Commenti

  1. Francesco C

    In effetti il calibro 2100 nella versione fino a poco tempo fa disponibile sul nostro mercato ha il look un po’ datato e meritava un aggiornamento. Non però l’aggiornamento che è stato fatto per altri mercati e che non ha avuto successo:

    http://it.tinypic.com/r/2lo0i0h/5

    io l’ho preso in UK ma prima di tutto è disponibile solo in acciaio (un vero mattone al polso) e poi la grafica del quadrante non premia la leggibilità.
    Possiamo sperare che Citizen usi di nuovo questo splendido movimento in qualche nuova creazione.

    Io navigo con IE11 e non riscontro i problemi citati dall’amico AlexB.

  2. mirko017

    Caspita Francesco, sei veramente “avanti”….!!!
    Io a casa sono ancora “fermo” a IE10 ed in ufficio addirittura a IE8 (anche perche’ su Windows XP non si puo’ andare oltre IE8…).
    E per curiosita’, IE11 lo usi con Windows 8.1, oppure hai scaricato la versione compatibile con Windows 7…?

  3. Francesco C

    Ho comperato per mia moglie a primavera un notebook nuovo che monta di serie W8 (ora aggiornato a 8.1) – se ne sta chiuso in un armadio perchè nessuno dei due lo vuole usare, W8 sembra un gioco per ragazzini …

    Quindi sul mio notebook W7 navigo con IE11 e in parallelo con Chrome, nel senso che li tengo aperti entrambi perchè alcuni siti vanno meglio con il primo (nessuno, in realtà …) e altri con il secondo (tutti …). Trovo però che si navighi più facilmente con IE, forse è l’abitudine, ecco perchè non lo abbandono.

  4. mirko017

    In effetti Windows 8 non sembra aver incontrato il favore del pubblico come Microsoft sperava. Personalmente non l’ho mai usato, ma gia’ a vederlo non mi attira molto.
    Per quanto riguarda i vari browser, e’ una lotta continua tra i vari produttori. Ciascuno cerca di aggiungere qualcosa di innovativo per battere la concorrenza. Purtroppo per il momento il risultato e’ che non tutti i siti funzionano bene con tutti i browser e addirittura ci sono differenze notevoli di comportamento tra versioni diverse dello stesso browser.
    Pur essendo un informatico, sono ormai convinto che in realta’ molte innovazioni (o presunte tali) vengano introdotte unicamente per costringere gli utenti ad aggiornarsi, e quindi a spendere altri soldi…
    Saluti.

  5. Visto che ci siamo vi dico la mia (poi chiudo subito per rientrare in tema…!).
    Personalmente uso windows 7 con chrome ormai da qualche anno (in precedenza sono stato un fan sfegatato di firefox, io sono per l’opensource) e non uso più IE da tanti tanti anni.
    Windows 8 ha delle opzioni buone ed innovative per quanto credo personalmente, però ancora non si è “ambientato”.
    Conta molto il fattore “abitudine” quando si cambia sistema operativo: più è differente, più si allontana dalle abitudini, più trova contrasti. Ma non trovo sia un fallimento come lo è stato vista… tecnicamente è molto buono!

    Comunque, uso chrome perchè più veloce, più reattivo, preferisco la sua implementazione delle funzioni, le sue estensioni, la sua grafica minimale. Anche se non avendo sinceramente mai più provato IE non so se possa essere anch’esso migliorato dal punto di vista delle implementazioni. Per quanto riguarda la velocità però, ancora rimane un dato di fatto che chrome è più veloce, i benchmark parlano chiaro.

    Per concludere e rientrare in tema, io con chrome su windows 7 non ho riscontrato nessun tipo di problema navigando sul nuovo sito Citizen. Anche se continuo a pensare che potrebbe essere molto migliorato sotto diversi aspetti, ma già adesso mi sembra abbia fatto un passo avanti rispetto a prima.

    Saluti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *