AT9010-52M Eli Manning Limited Edition

Ecco qui l’ultimo membro della famiglia appena arrivato dagli Stati Uniti: AT9010-52M Eli Manning Limited Edition.

Per chi eventualmente non lo sapesse, Eli Manning e’ un giocatore di football americano molto noto negli Stati Uniti (gioca nel ruolo di quarterback per i New York Giants) e testimonial di Citizen USA.  Gia’ un paio di anni fa era stata prodotta un’altra Limited Edition a lui dedicata per il modello AT4009-59L realizzato in soli 1000 esemplari. Questa volta invece i pezzi prodotti sono 2500, quindi si tratta di un’edizione un po’ meno “limited” rispetto alla precedente.

DSC00269_rid3

Tecnicamente l’orologio non presenta novita’ rispetto al AT9010-52L, di cui ho parlato in un precedente articolo (vedi http://www.citizenmania.it/articoli/ed-ecco-finalmente-il-nuovo-at9010-52l/ ), dal momento che appartiene alla stessa serie AT9***.  Quindi anche in questo caso utilizza il calibro H820, ha il vetro zaffiro, e’ realizzato in acciaio, ha la funzione dual time, e’ radiocontrollato a 5 canali, ecc.  Molto bella la confezione come si puo’ in parte vedere nella foto.

Devo dire onestamente che mi sono deciso ad acquistarlo perché ho trovato un rivenditore di New York che lo proponeva con un incredibile sconto del 47%.  Si trattava probabilmente dell’ultimo esemplare disponibile facente parte di uno stock precedente, dal momento che adesso lo stesso rivenditore lo propone con uno sconto inferiore (solo…40%) e comunque con un tempo di attesa di 10-12 giorni.

La spedizione tramite UPS e’ stata velocissima: meno di 48 ore tra il momento dell’ordine on-line e quello della consegna, un vero record, considerando anche il tempo per lo sdoganamento.

L’unico neo e’ che l’orologio e’ arrivato un po’ scarico, infatti la lancetta dei secondi avanzava a scatti di due. Poco male, l’ho subito messo ad “abbronzarsi” sotto una lampada e adesso e’ quasi completamente carico.

Passo e chiudo.


10 Commenti

  1. Molto bello, come al solito in Italia i migliori non arrivano.

    Complimenti

  2. Si molto bello. La serie AT9*** è la tua preferita o sbaglio? 🙂

    Il quadrante è viola come sembra dalla foto, oppure è blu?
    Non mi intendo di football americano ma suppongo che il testimonial porti la maglia n° 10, visto che le ore 10 sono in rosso!

    Puoi caricare qualche altra foto?
    Grazie per le informazioni e bell’acquisto, la tua collezione cresce tantissimo!

  3. mirko017

    Grazie a tutti dei complimenti.
    No, in verita’ la serie AT9**** non e’ la mia preferita (forse potrei dire che per certi versi lo e’ la serie AT4****), comunque non e’ poi cosi’ male: l’unico neo forse e’ il fatto che non comprende esemplari in titanio.
    In questo modello specifico il colore del quadrante non e’ esattamente blu o viola come purtroppo potrebbe sembrare nella foto, ma direi piuttosto che e’ una via di mezzo tra il grigio ed il colore della divisa dell’aviazione (o carta zucchero che dir si voglia). Per chi ha presente il modello, posso dire che e’ lo s tesso colore del AT4009-59L, anch’esso realizzato in edizione limitata dedicata a Eli Manning.
    Per il resto la tua intuizione e’ esatta: il 10 e’ il suo numero.
    Nella foto non si vede perché ho inquadrato principalmente l’orologio, ma in realta’ il numero 10 compare in bella evidenza anche all’interno del coperchio della scatola unitamente alla riproduzione della firma di Eli Manning.
    Onestamente neppure io sono un appassionato di football americano, ma mi attirava l’idea di avere un modello realizzato in serie limitata, anche se in verita’ 2500 esemplari non sono poi “pochissimi”, e comunque visto lo sconto eccezionale con cui veniva offerto…beh, meritava di essere preso.
    Infine, per quanto riguarda le foto, ci provero’, anche se non so quando. Mi sono reso conto che per fare delle foto di qualita’ bisogna avere le giuste condizioni di illuminazione, onde evitare fastidiosi riflessi e alterazioni dei colori.
    Saluti.

  4. Francesco C

    Elegante!

  5. Grazie delle delucidazioni. Ho capito qual’è il colore se è lo stesso del modello che hai citato.

    Per le foto non dannarti, hai ragione quando dici che ci vogliono le giuste condizioni, non è affatto semplice rendere giustizia a questi orologi con una foto!
    Saluti

  6. mirko017

    Ecco fatto…!
    Ho scattato altre foto, anche della scatola, e le ho caricate nella sezione “Media” di Citizenmania.
    Sono quelle che si chiamano DSC00272, DSC00281, DCS00282 e DSC00283.
    Purtroppo, poiché alla fine ho tempo per fare queste cose praticamente solo alla sera, anche queste sono state scattate sotto la luce artificiale, comunque mi sembrano abbastanza nitide.
    Saluti.

  7. Francesco C

    Le foto sono ottime, ci vuole una grande pazienza per fotografare gli orologi che sono una fonte incredibile di riflessi.

    Io uso il principio della mitragliatrice: scatto 20-30 foto e poi di solito scopro che almeno una è venuta bene, un approccio statistico …

  8. mirko017

    Infatti, e’ esattamente quello che ho fatto.
    Credo di aver scattato almeno 15 foto con diverse impostazioni della macchina fotografica prima di tirar fuori le poche che ho pubblicato.
    Avevo provato anche con il flash, ma e’ una soluzione assolutamente da scartare, perche’ il lampo di luce si riflette sul vetro dell’orologio abbagliando l’obiettivo della macchina fotografica e quindi il risultato e’ disastroso….!
    Saluti.

  9. Francesco C

    Io invece le faccio tutte con il flash, anche quelle all’aperto con il sole, regolandolo alla minima potenza e orientando il vetro in modo che non rifletta. Con il flash si vedono meglio i dettagli, la foto risulta più incisa.

    Per esempio: http://it.tinypic.com/r/2uqlsag/5

  10. Complimenti per le foto mirko017 e grazie di averle condivise con noi!

    Beh io da parte mie cerco di farle di giorno con una ottima illuminazione, e per quanto riguarda il flash lo uso molto di rado perchè è vero come dici te Francesco C che la foto viene più incisa e si mostrano meglio alcuni dettagli, ma a volte altri dettagli ne risultano mascherati e dipende da quello che uno vuole esaltare in ogni foto. Comunque sia non sono un esperto di fotografie e scatto con una banalissima compatta giapponese… a volte ritocco un pochino con photoshop, giusto per regolare colori e contrasto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *