Altichron in quota

Finalmente il tempo comincia a migliorare e si può ricominciare a salire in quota senza trovare la neve. Devo precisare che le condizioni del mio cuore non mi permettono più di andare troppo in alto, ma le montagne qui intorno offrono ottime occasioni entro i 1,800 metri che mi sono consentiti.

Qui il fido Altichron segna 1,670 metri e sullo sfondo si vede il lago di Como, luogo dove trascorro la mia terza età lontano dalla confusione della metropoli (sono milanese).

 

CIMG3189


4 Commenti

  1. Bellissimo modello.

    Complimenti comunque per la tua terza giovinezza (preferisco chiamarla così 😉 ) te la stai godendo bene in un paradiso terrestre invidiato dai più…

    Complimenti per la scelta, e per essere arrivato a “guadagnartela” per così dire, non tutti anche se vorrebbero, potrebbero permettersi di vivere la terza giovinezza come la stai vivendo tu!

    Salutissimi

  2. Il nostro Senatore Francesco C ci gratifica come sempre con immagini molto suggestive.
    Grazie e un forte abbraccio.

  3. Senatore ? In che senso ? Della Res Pubblica o è solo un modo simpatico di rivolgersi ad una persona? Pure a me è capitato di sentirmi salutare con un ” Buon giorno Maestro.” Non ho niente da insegnare a nessuno e se proprio disponessi di queste capacità inizierei da me stesso.

  4. Francesco C

    Oggi pomeriggio al Passo dello Spluga a 2110 metri, vediamo chi sa fare di più:

    http://it.tinypic.com/r/wv8w84/8

    PS Veramente la quota ufficiale del passo è 2114 metri, credo però che ci si possa accontentare della precisione dell’Altichron ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *